Connect with us

Comunicati Stampa

Trojan Records annuncia 4 nuovi album da ‘The Essential Artist Collection’

Published

on

trojan-records-essential-artist-collection-4-albums-run-it-agency-reggae-music-promotion-pr.jpg

John Holt e Ken Boothe in uscita il 5 maggio, Desmond Dekker e Marcia Griffiths il 2 giugno

Trojan Records annuncia oggi il secondo gruppo di uscite della nuova Essential Artist Collection, una serie di compilation che mettono in mostra alcuni dei più grandi talenti della rinomata etichetta discografica focalizzandosi sui singoli artisti. Le raccolte dedicate a John Holt Ken Boothe usciranno il 5 maggio, e saranno seguite il 2 giugno da quelle incentrate su Desmond Dekker e Marcia Griffiths. La serie mette in risalto i più importanti brani ska e reggae degli artisti e dei gruppi sia vocali che strumentali più influenti presenti nello straordinario catalogo dell’etichetta. Ogni album sarà disponibile su doppio vinile a colori, doppio CD e formato digitale.

John HoltJohn Holt è stato il frontman del popolare trio vocale giamaicano The Paragons, con cui ha registrato una serie di singoli rock steady tra i più venduti alla fine degli anni sessanta. In seguito ha pubblicato con molti dei principali produttori di dischi giamaicani numerosi successi reggae, diventando così uno dei più famosi artisti solisti dell’isola. La svolta internazionale è arrivata nel 1974 con il famosissimo album 1000 Volts of Holt, in cui semplici ritmi reggae si mescolavano con sofisticati arrangiamenti orchestrali. Inclusa nell’album anche la rielaborazione del successo country di Kris Kristoffersson, Help Me Make It Through The Night, che l’anno seguente si è convertita in una hit a livello globale, raggiungendo la sesta posizione nelle classifiche britanniche. Negli anni a seguire, Holt si è consolidato come un gigante della scena reggae, pubblicando ulteriori successi e registrando il tutto esaurito in concerti in tutto il mondo. La compilation Essential Artist raccoglie le migliori produzioni da solista di questo straordinario artista.

Ken Boothe, probabilmente la voce giamaicana più dotata della sua generazione, oggi è indubbiamente considerato una leggenda vivente, grazie agli innumerevoli classici ska, rock steady e reggae registrati in circa 60 anni di carriera. Dopo aver fatto il suo debutto discografico nel 1962, inizialmente è diventato una celebrità in Giamaica e, nel 1974, ha raggiunto la fama a livello internazionale con la sua interpretazione di Everything I Own Crying Over You. Entrambi questi brani estremamente conosciuti sono presenti in questa raccolta, insieme a molte altre hit rivoluzionarie di Boothe.

Desmond Dekker Prima dell’ascesa di Bob Marley, il titolo di leader mondiale del reggae spettava saldamente a un altro giovane cantante di Kingston: il giamaicano Desmond Dekker. Tra il 1967 e il 1970, Desmond ha raggiunto il successo internazionale con una serie di singoli che gli hanno permesso di aprirsi a nuovi orizzonti, come nel caso di 007, il primo brano prodotto in Giamaica ad entrare nella top 20 del Regno Unito, e Israelites, il primo singolo reggae a raggiungere la vetta in Gran Bretagna e a farsi notare nelle classifiche statunitensi. In seguito sono arrivati altri trionfi, con indimenticabili hit tra cui It MekPickney GalYou Can Get It If You Really Want e Sing A Little Song, che hanno consolidato il suo posto nella storia come prima superstar globale giamaicana. Questa raccolta Essential Artist Collection rende il dovuto rispetto all’originale King of Reggae e dimostra superbamente l’immenso talento che ha distinto Desmond Dekker dai suoi coetanei durante l’età d’oro della musica giamaicana.

Probabilmente la più grande cantante donna nella storia della musica giamaicana, Marcia Griffiths inizialmente si è fatta notare sulla scena musicale dell’isola grazie a una serie di singoli popolari durante la fine degli anni Sessanta, prima di raggiungere la fama internazionale nel 1970 insieme a Bob Andy, suo amico di lunga data con cui ha collaborato occasionalmente. La versione in levare della canzone ispiratrice di Nina Simone (To Be) Young, Gifted & Black realizzata da di Bob & Marcia ha raggiunto il numero 5 nella classifica pop del Regno Unito, con il singolo che si è rivelato il primo di due classifiche britanniche, e la loro esuberante interpretazione di Pied Piper ha sfiorato la Top 10 l’anno successivo. Poco dopo, Marcia è diventata un membro del famoso gruppo di supporto di Bob Marley, le I-Threes, pur continuando a riscuotere successo come solista con numerose hit giamaicane realizzate per diversi produttori discografici per tutto il resto degli anni Settanta e ben oltre.

Queste nuove Essential Artist Collection seguono le recenti uscite dedicate a The Skatalites e The Maytals, con i migliori successi dei loro stimati e amati repertori.

Preordina qui:

Immagini collegate:

Advertisement
Promuovi Gratis: Video e Singoli e Album Reggae e Dancehall

Advertisement
error: Il contenuto è protetto !!