Connect with us

News Top

È MORTO TONY TUFF

Published

on

Il cantante roots, Tony Tuff, uno degli artisti che hanno contribuito alla crescita della musica roots-dancehall degli anni ’80, è morto il 20 aprile al Kingston Public Hospital all’età di 69 anni.

Sua moglie, Wilda Burnett-Morris, ha detto che è morto nove giorni dopo essere stato ricoverato in ospedale.

Suo marito da 15 anni stava combattendo contro il diabete. È stato operato il 16 aprile.

Originario di Trench Town, Tony Tuff (vero nome Winston Anthony Morris) ha iniziato la sua carriera nei primi anni ’70 come membro degli The African Brothers, un trio che comprendeva anche il cantante Lincoln “Sugar” Minott e Derrick “Bubbles” Howard.

Come solista, si è affermato dieci anni dopo con una serie di singoli di successo, tra cui:
Come fi Mash It, Deliver Me e Girl I’ve Got to Get You .

È stato uno degli artisti associati all’etichetta e al sound system Volcano del produttore Henry “Junjo” Lawes durante gli anni ’80. Anche Yellowman, Barrington Levy e Linval Thompson al tempo ne facevano parte.

A causa dei legami di distribuzione con la Greensleeves Records con sede a Londra, Tony Tuff aveva un seguito l’underground nel Regno Unito.

Continuava a registrare canzoni, ma i suoi giorni come hitmaker però finirono negli anni ’80.

Winston Anthony “Tony Tuff” Morris lascia la moglie, sei figli e nipoti.

 

 

Immagini collegate:

Advertisement
Pier Tosi

Advertisement
error: Il contenuto è protetto !!