Connect with us

Magazine

USA DEPENALIZZA LA MARJUANA: COSA COMPORTA PER I GIAMAICANI ?

Published

on

Si apre con queste parole la dichiarazione di Biden, che spiazza tutti, soprattutto per l’annuncio della grazia.

Nessuno dovrebbe essere in prigione solo per aver usato o posseduto marijuana. Mandare persone in prigione per possesso di marijuana ha sconvolto troppe vite e incarcerato persone per comportamenti che molti stati non proibiscono più. I precedenti penali per possesso di marijuana hanno anche imposto inutili barriere all’occupazione, all’alloggio e alle opportunità educative. E mentre i bianchi e i neri e i marroni usano marijuana a tassi simili, i neri e i marroni sono stati arrestati, perseguiti e condannati a tassi sproporzionati. ”

 

COSA COMPORTA PER I GIAMAICANI LA DEPENALIZZAZIONE  IN USA ?

Immaginerete quanto sia stata accolta favorevolmente in Jamaica la decisione dell’amministrazione USA di depenalizzare l’uso di Ganja.

C’è un aspetto ancora più importante dell’emendamento “la grazia per tutti i precedenti reati federali di semplice possesso di marijuana”.

Questo vuol dire ripulire il proprio casellario giudiziale e permettere di viaggiare più liberamente.

A settembre, Chuck Fenda the Living Fire è stato il primo artista reggae ad esibirsi al Boston Freedom Rally, il più grande evento annuale sulla cannabis sulla costa orientale degli Stati Uniti, che ha un programma di una settimana di networking e formazione incentrati sulla cannabis.

E’ un passo nella giusta direzione, finalmente hanno fatto qualcosa per l’erba. Negli anni i neri hanno scoperto che una semplice condanna per uno spinello causava  futuri problemi, gli artisti perdono il visto, solo per aver dimenticato uno spinello nei jeans” ha detto Chuck Fenda.

 

 

 

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

undici + tre =

Advertisement
error: Il contenuto è protetto !!