Connect with us

Reggae Dancehall news

TOP ALBUM CHE USCIRANNO NEL 2021

Published

on

TOP ALBUM 2021

Due fattori hanno contribuito ed inciso fortemente, sarà quindi un anno ricco di uscite discografiche. Il primo è la pandemia in molti hanno scelto di rimandare l’uscita, nonostante fosse tutto già pronto, magari attendendo un momento migliore nella vana speranza che il corona virus quest’anno sarebbe stato debellato.

Il secondo fattore, è stato Lock Down, in quei mesi bui, senza concerti e dance, che ci ha costretti tutti a chiuderci in casa, la vena creativa è aumentata a dismisura. avendo tempo da dedicare alla scrittura dei testi ed alla creazione di nuova musica.

Alcuni album quindi sono gìà stati annunciati con l’uscita di uno o al massimo due singoli, ecco perché conosciamo i nomi.
E’ il caso di Sean Paul, Bounty Killer, Beenie Man, Chronixx, I-Octane, Lisa Hyper.

Gli altri invece sono ancora senza nome e con poche informazioni ma comunque annunciati agli organi si stampa.

 

TOP ALBUM DEL 2021

 

Beenie Man – Simma

Il 19° album in studio di Beenie Man si chiamerà Simma, sono passati più di 13 anni dall’ultimo progetto in studio Undisputed. L’album era stato inizialmente progettato per essere pubblicato nell’agosto dello scorso anno per il suo 47° compleanno. Lo stesso artista oltre al titolo ha rivelato che avrà ospiti illustri quali Shaggy, Dexta Daps, Sean Paul e Major Lazer .
Bounty Killer – Kings of Kingston
L’annuncio di questo album è stato fatto a metà del 2020, quando il Warlord ha detto che Nikki Z e Damian “Junior Gong” Marley erano tra i produttori . Il nome dell’album è Kings of Kingston ,è lo abbiamo trovato tra i commenti di una foto di Instagram. The One General ha promesso che questo album sarà hardcore, “la vera Dancehall” e che ricorderà alla gente ” cos’è Dancehall ‘.

Sean Paul – Live and Living

Live and Living è uno dei due album che verranno pubblicati quest’anno Il progetto, prodotto dalla Dutty Rock Productions di Sean Paul. E’ un album con una sfilza di artisti giamaicani tra cui Buju Banton, Busy Signal, Serani, Masicka, Bugle, Intence, Squash, Mavado e Chi Ching Ching.
Una traccia dall’album intitolata Guns of Navarone , è già stata pubblicata ed include Jesse Royal, Mutabaruka

 

Sean Paul – Scorcha

Scorcher,, sarà il secondo album sotto la storica etichetta della Island Records. contiene alcune tracce da solista. Il singolo prodotto da Chimney Records, è anche intitolato Scorcha. L’album include Gwen Stefani, la cantautrice australiana Sia, Shenseea e Jada Kingdom ed una traccia con Dumpling Stylo G.

 

Chronixx – Dela Splash

Il secondo album di Chronixx Dela Splash, avrebbe dovuto venire alla luce nel 2020, ma è stato ritardato, anche se ha pubblicato la sua prima traccia “Dela Move” a marzo 2020. Seguirà a Chronology del 2017, nominato ai Grammy. Secondo il nativo di Spanish Town, è “molto più cupo e riflessivo di qualsiasi altra cosa che abbia mai fatto”.

Koffee – Titolo sconosciuto

Dopo la sua esibizione ad A Taste of Sumfest , Koffee ha detto al Jamaica Star che, “In questo momento mi sto organizzando. Io ed alcuni musicisti e produttori ed artisti. Vediamo dove ci porta quest’atmosfera e speriamo di creare pura magia. La cosa più importante per me in questo momento è questo album. Ovviamente, rilascerò dei singoli per mantenere alta l’attenzione, l’album è davvero il mio obiettivo finale ”
Questo album potrebbe includere Burna Boy, poiché nel febbraio dello scorso anno, il cantante nigeriano, ha pubblicato un video clip su Instagram di Koffee che canta alcuni versi mentre era in studio con lui.

Spice – Titolo sconosciuto

Forse la cosa più significativa è che questo album è prodotto da Shaggy. Insieme ad altri vincitori del Grammy iLL Wayno e Shane Hoosong , ed i nominati Costi , Olaf Blackwood e Tessellated che potrebbero contribuire.
L’album sarà il primo di Spice da quando ha firmato con la VP Records nel 2009. Prima si è visto solo il suo mixtape Captured nel 2018.
Non si sa praticamente alto tranne che Sean Paul probabilmente sarà presente in questo album con un featuring.

Shenseea – Titolo sconosciuto

Durante un’intervista su Ebro In The Morning di Hot 97, nel novembre dello scorso anno, Shenseea aveva annunciato che tra i suoi principali piani per il 2021 c’è l’uscita del suo tanto atteso album di debutto .
“Speriamo in marzo, non ho mai pubblicato un album prima, voglio vedere come andrà e come le persone accoglieranno i diversi tipi di musica che sto mettendo dentro.”

Popcaan – Titolo sconosciuto

Nel settembre 2020 Popcaan ha detto a Kube 93.3 Radio DI Seattle, che stava lavorando a un nuovo EP con i componenti del clan Unruly e che era in stato molto avanzato.

L’EP lo vedrebbe collaborazioni con Quada, Frahcess One, Furnace, Chev the Goddess, Prince Ikeem, J Deva e Unruly Cuz, tra gli altri.
Alla domanda sullo stato dei lavori, Poppy ha risposto che lo stavano mixando e che stavano già pensando ad una data per farlo uscire.

Jada Kingdom – Titolo sconosciuto

Jada Kingdom ha recentemente dichiarato su Instagram che “non vedeva l’ora” di condividere il suo nuovo progetto con i suoi fan. Alcune fonti dicono che potrebbe rilasciare presto un EP e un lavoro completo nel corso della fine dell’anno.
L’anno scorso ha pubblicato E-Syde Queen – The Twinkle Playlist , un mixtape di 30 minuti che includeva WiN, remix con Vybz Kartel e Skillibeng, un refix di Megan Thee Stallion’s Savage.

I-Octane – Reggae Booth

Questo album sarà composto da 17 tracce e dovrebbe essere un lavoro “conscious”. È il quarto album in studio dell’artista e potrebbe essere pubblicato entro il primo trimestre di quest’anno. Conterrà collaborazioni con Gentleman, Agente Sasco, Demarco e Stephen Marley, ma anche con Octavia la figlia di I-Octane e il suo protetto Banxx.

Rygin King – Titolo sconosciuto

Dopo essersi ripreso da una sparatoria nel giugno 2020, Rygin King a novembre ha inserito in un post. gli hashtag #trapking #oneking” . Probabilmente alludono a qualcosa che non sappiamo. Non conosciamo neanche il nome, forse un indizio di una probabile copertina che ha condiviso senza specificare che potrebbe essere quella del nuovo album.

Lisa Hyper – Phoenix

Lisa Hyper aveva annunciato l’intenzione di pubblicare il suo album Phoenix Dancehall nell’estate del 2020. Poi ha cambiato idea in attesa del 2021. All’epoca aveva detto al The Star, che ha sentito che il momento non era quello giusto poiché “l’universo” la sta portando in una direzione diversa “. Finora ha pubblicato un singolo intitolato Cry Me River .

 

 

Advertisement
Rastafari Rootz fest

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *