Connect with us

News Top

BRUCIATA LA CASA D’INFANZIA DI BOB MARLEY E BUNNY WAILER

Published

on

BRUCIATA LA CASA D'INFANZIA DI BOB MARLEY E BUNNY WAILER

E’ andata a fuoco la casa dove viveva Thaddeus Livingston, il padre di Bunny Wailer, e Cedella Booker, la madre di Bob Marley, prima che si trasferisse nel Delaware, negli Stati Uniti e dove sono cresciuti Bob e Bunny.

Era caduta in uno stato di degrado e abbandono ma la struttura doveva essere consegnata a breve alla Bunny Wailer Foundation per poi essere trasformata in un museo. Un rilievo architettonico era già stato effettuato.

Whymstone che ha creato il Culture Yard Project nella comunità di Trench Town, ha affermato che la struttura originale era stata dichiarata sito del patrimonio nazionale e che la Tourism Product Development Company Ltd. (TPDCo) aveva pianificato di finanziare un progetto di restauro per rinnovare gli edifici.

A quanto pare secondo i residenti di Second Street di Trench Town affermano che l’incendio non è stato casuale ma doloso.

Ecco cosa resta di un pezzo di storia

 

BRUCIATA LA CASA D'INFANZIA DI BOB MARLEY E BUNNY WAILER

Advertisement
Pier Tosi

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici − 8 =

Advertisement
Reggae Radio Station
Advertisement