Connect with us

News Top

LA PRIMA MOSTRA ARTISTICA DI LEE PERRY

Published

on

Dal 12 aprile al 29 settembre 2024, al Cabaret Voltaire di Zurigo, epicentro della vita culturale zurighese, si terrà la prima mostra personale di Lee Perry in Svizzera.

The Rocket-Like Rise of Lee Scratch Perry into the Contemporary Art World ” – mette in luce il lato B del leggendario produttore giamaicano come artista visivo le cui opere sono sempre più essenziali nella contemporaneità. 

La mostra si concentra sul lavoro artistico di Lee Perry in Svizzera a partire dagli anni ’90: pezzi di pareti dello studio Blue Ark, assemblaggi scultorei, dipinti, materiali decorati e materiali montati provenienti dai suoi vasti archivi video. Opere e video, alcuni protetti e restaurati per la prima volta per la mostra, offrono uno sguardo approfondito sul cosmo di Lee “Scratch” Perry

Fanno rivivere il suo carattere unico e l’evoluzione del suo ambiente, evidenziando le complesse relazioni e influenze tra musica, spiritualità e arte. 

 Lo stesso Jean-Michel Basquiat descrisse Perry come un’importante fonte di ispirazione per i suoi dipinti, il che dimostra la statura del personaggio!

“Al Cabaret Voltaire, il pubblico potrà entrare in una capsula del tempo che permetterà per la prima volta di accedere al suo lungo periodo di creazione svizzera di circa trent’anni. La mostra comprenderà anche opere frutto di collaborazioni realizzate con diversi artisti come come Peter Harris, Invernomuto, Maria Sargarodschi e Sebastian Palomino, e renderanno l’archivio comprensibile come una sorta di vasta rete ‘vivente’.”

È proprio al Cabaret Voltaire di Zurigo, culla del dadaismo, che il nuovo team curatoriale responsabile del patrimonio visivo di Lee Perry ha deciso di organizzare la prima mostra personale in Europa . Durerà cinque mesi consecutivi, dal 12 aprile al 29 settembre 2024 (l’ apertura è stata giovedì 11 aprile).

La scelta della location ovviamente non è di poco conto poiché Perry è chiaramente legato all’eredità Dada del Cabaret Voltaire, non solo attraverso il suo lavoro interdisciplinare, ma anche attraverso la sua cultura del campionamento e il suo approccio Do It Yourself. 

In Svizzera Lee Perry e i dadaisti riuscirono a trovare un luogo tranquillo favorevole alla concentrazione e all’espansione creativa. Gli incubatori di questi artisti erano luoghi di fama mondiale: una birreria e enoteca a Zurigo e un garage, oggi Blue Ark Studio, situato nel cantone di Svitto.

 

Per maggiori informazioni:
Mostra dal 12 aprile al 29 settembre 2024.
Cabaret Voltaire
Spiegelgasse 1
8001 Zürich
Telefono: +41 43 268 08 44
info@cabaretvoltaire.ch
 
https://www.cabaretvoltaire.ch/
https://www.leescratchperry .art/
https://suns.works/
http://www.leescratchperry-peterharris-art.com/

Immagini collegate:

Advertisement
Promuovi Gratis: Video e Singoli e Album Reggae e Dancehall

Advertisement
error: Il contenuto è protetto !!