Connect with us

News Flash

NUOVO FILM SULL’ATTENTATO A BOB MARLEY

Published

on

NUOVO FILM SULL’ATTENTATO A BOB MARLEY

Un film biografico su Bob Marley è attualmente in pre-produzione ma non sarà il solito biografico.

Il regista Reinaldo Marcus Green sta girando la sua prossima pellicola cinematografica sul tentativo fallito di assassinare Bob Marley nel 1976 nella sua casa 56 di Hope Road a St Andrew. Il conseguente esilio a Londra e la registrazione dell’album Exodus. Tutto concentrato in quegli anni.

Una  finestra perfetta per guardare la vita di Bob Marley, in un periodo in cui l’artista riflette sulle sue radici e sulla portata internazionale del suo messaggio.

Acclamato dalla critica per King Richard, Il regista ha riferito che Il film inizia nel ’76 e riguarda la realizzazione dell’Album Exodus. 

Green ha anche rivelato che sta lavorando alla sceneggiatura con Zach Baylin, lo scrittore con cui ha collaborato in King Richard, e che Ziggy Marley, il figlio maggiore, sta producendo e controllando il progetto. 

Non si sa ancora  chi interpreterà la leggendaria icona giamaicana. Proprio la scorsa settimana, uKy-Mani, ha indicato che era disposto ad assumere il ruolo principale nel film biografico.

 

Il 3 dicembre 1976, fu compiuto un attentato alla vita di Marley, restò colpito al braccio da un proiettile. Nell’assalto sono rimasti feriti anche sua moglie Rita e il manager Don Taylor. 

A seguito di questo attacco, Marley lasciò la Giamaica per Londra, dove fu registrato Exodus. Le tracce di questo album comprendono Natural Mystic, So Much Things to Say, Guiltiness, The Heathen , la canzone del titolo Exodus, Jamming, Waiting in Vain, Turn Your Lights Down Low, Three Little Birds e l’inno globale One Love/People Get Ready .

Nel 1999, la rivista Time ha nominato Exodus il miglior album del 20 ° secolo, mentre la British Broadcasting Corporation (BBC) ha dichiarato One Love come la canzone del millennio. 

La televisione via cavo americana VH1 ha classificato Exodus come il 26° miglior album di tutti i tempi, mentre nel 2003, l’album è stato classificato al numero 169 nella lista della rivista Rolling Stone dei 500 migliori album di tutti i tempi

 

Advertisement
Noleggiala

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 2 =

Advertisement
Advertisement