Connect with us

Musica

CHRISTOS DC: ‘CRISIS 2.0’ È IL SUO NUOVO DISCO

Published

on

Christos DC presenta il suo sesto album, Crisis 2.0, nuovamente con la sua etichetta Honest Music. Si tratta di un lavoro che risplende luminoso nel firmamento della scena roots reggae americana e illumina con una nuova dose di profonde riflessioni. Il cantante statunitense di origine greca vuole infatti trasmettere un messaggio che potrebbe essere descritto come profetico e che musicalmente scorre su una solida base e colpisce per il suono onesto e il robusto sound del basso. Nell’insieme, un disco che renderà i tempi di crisi più facili da gestire.

L’album è stato anticipato dal singolo omonimo, pubblicato lo scorso aprile, che ha lasciato il segno anche per l’arte di stampo politico del suo innovativo lyric video. All’interno del disco si trovano altri messaggi profetici come per esempio “Be wise where you get your information” (Sii saggio quando scegli dove informarti), nella traccia Be of Knowledge con Nick Sefakis (Iya Terra). Tra gli ospiti sono presenti anche due batteristi: il maestro britannico Horseman e Style Scott, leggendario musicista giamaicano assassinato nel 2014.

Molte delle linee strumentali sono state create ed eseguite dallo stesso Chris, che però ha voluto dare spazio anche ad alcuni artisti con cui collabora abitualmente. Il risultato sono dieci canzoni costruite e rifinite nell’home studio dell’artista durante il periodo del lockdown.

Questa speciale raccolta di saggi ragionamenti, osservazioni amare, parole di speranza e consigli premurosi, decorata da eco e persino strumenti cinesi, si conclude con Still Living, con cui l’artista vuole ricordare i tempi d’oro di Black Uhuru e promettere che non lascerà mai sola la sua gente.

Mixato da Laurent Tippy Alfred (Akae Beka ecc.), delle Isole Vergini, Crisis 2.0è stato rilasciato il 15 ottobre ed è disponibile su tutte le piattaforme digitali, mentre il CD autografato è disponibile in edizione limitata su Bandcamp.

Advertisement

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 − dodici =

Advertisement
Advertisement