Connect with us

Nuove uscite

“Baltimore” il nuovo singolo di: Valeria UpBeat & the Dub Fever

Published

on

 

 

Valeria Up Beat and the Dub Fever
Baltimore /// Dub Version

Il 14 luglio 2021 la band Dub Fever con la stupenda voce di Valeria UpBeat pubblicano “Baltimore” una cover storica della musica Reggae.

Il brano Baltimore originariamente scritto dal cantante Randy Newman è stato rilasciato circa quaranta anni fà dalla band The Tamlins, composta da Carlton Smith, Junior Moore e Winston Morgan, i tre erano il gruppo armonico di Peter Tosh, conosciuti anche come coristi di artisti famosi come John Holt, Barry Biggs e Dennis Brown dalla fine degli anni ’60.

Subito dopo il loro ritorno in Giamaica, si sono diretti al Channel One Studio con Sly Dunbar e il bassista Robbie Shakespeare per tagliare Baltimore, pubblicata dalla label Taxi Records.

Baltimore è stato un successo mostruoso, proposto da vari artisti in mille sfaccettature nel corso degli anni, memorabile la versione pubblicata da Nina Simone, ma non da sottovalutare quelle dei vari Third World o quella più recente di Alborosie proprio in featuring con The Tamlins, in più occasioni è stato prodotto il “Baltimore Riddim” dove innumerevoli artisti hanno arrangiato i lori testi, solo per citarne qualcuno, Dennis Brown con la sua “The More I Excel” oppure Anthony B con “Burn Down Sadom”.

Il nuovo singolo è un tuffo nel passato, reggistrato a Bari nella primavera del 2021 e cantato maggistralmente da Valeria UpBeat che ha dato il suo contributo anche con le tastiere, alla chitarra solista Nicola Boccuzzi, al basso Aldo Manbass, batteria Vito “Vortix” Giorgio, alle percussioni Nicola Covellif e chitarre, dubmaster e mix di Giuseppe Teofilo.

(Sevejah / Servizio Stampa RitmoInLevare)


TRACKLIST

1. Baltimore
2. Dub Version



DIGITAL STORE
(Bandcamp) /// (YouTube) /// (SoundCloud)



CREDITI:

Voce e Tastiere: Valeria “UpBeat” Quarto
Batteria: Vito “Vortix” Giorgio
Basso: Aldo Manbass
Chitarra solista: Nicola Boccuzzi
Percussioni: Nicola Covelli
Chitarre e Dubmaster: Giuseppe Teofilo
Registrato: 2021 Bari (Italia)
Mixato: Giuseppe Teofilo
Grafiche: Sevejah / RitmoInLevare per SDS Graphic


BIOGRAFIA

I Dub Fever sono una band pugliese, la loro avventura nasce nel gennaio 2020, iniziando a suonare qualche cover in studio, da li a poco il baratro, il mondo che si ferma, all’improvviso, con la paura della morte dietro l’angolo e poi in estate uno spiraglio di vita si riaffaccia a noi.
In una calda sera di estate decisero di buttarsi letteralmente in un live, entrati nel locale, sudati ma pieni di una vitalità incredibile e così, ancora con la scaletta impreparata, musicisti che andavano e che venivano, decidemmo di provare, così il 12 agosto, il giorno del compleanno del batterista Vito, Vortex Drum Man, totalmente insicuri ma sapevano che quello che avevano nell’anima doveva esplodere in qualche modo, che quella febbre dovevano placarla!
Quella sera nelle campagne di Modugno, non c’era nulla, hanno allestito tutto nel pomeriggio, chiedendo al loro amico della crew Infiammati Dub Sound System di amplificargli il live, e da quel momento nasce questa nuova realtà.
A comporre la crew sono, la bravissima Valeria “UpBeat” Quarto, voce e tastiere, alla batteria Vito “Vortix” Giorgio, al basso Aldo Manbass e Carlo Schino, alle percussioni Nicola Covelli e Jahsef Covelli, alla chitarra Nicola Boccuzzi, chitarre e dubmaster Giuseppe Teofilo.
Nel febbraio 2021 pubblicano i loro primi due singoli, “Can’t Stop Righteousness” un Tributo ad Albert Griffiths componente dei The Gladiators ad un anno dalla sua scomparsa e un tributo a Sis Nya con il brano “Jah Jah Way” con rispettiva dub version.


CONTATTI:

Dub Fever / Facebook: (Clicca qui)
Dub Fever / YouTube: (Clicca qui)
Dub Fever / SoudCloud: (Clicca qui)

Advertisement
Pier Tosi

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto + undici =

Advertisement
Advertisement
error: Il contenuto è protetto !!