Connect with us

Musica Produzioni RR

UNITY FOR MAN NEXT DOOR Riddim – By B-Dub e RR.it

Published

on

L’ultima produzione di RR.it – Un riddim in collaborazione con B-Dub

Unity For Man Next Door” Riddim

Prodotto: B-Dub e Reggae Revolution.it

Free Download:
https://reggaerevolution.it/portal/download.php?list.126

Un omaggio al principe del reggae, Dennis Brown. Riprendendo uno dei suoi più grandi successi e facendolo interpretare in chiave moderna da giovani emergenti e da artisti affermati .
Un progetto nato sotto il segno dell’unità tra diverse realtà italiane con la volontà di rivalutare la musica di un tempo.

La scelta della canzone è stata di Reggae Revolution in memoria di Dennis Brown e del primo numero, mentre la Dangerous Band, ha risuonato completamente la storica base di “Man a Next Door”, per poi trasformarsi in un riddim in post produzione grazie a B-Dub/Dubital.

Il frutto di questo lavoro sono i primi cinque brani rispettivamente di Jahmento, Hobo e Babalù, Marcello Coleman, Mark-one e Virtus. Più un sesto brano già edito e compreso nell’Ep.

Non c’è profitto alcuno, è un riddim promozionale in cui tutti i partecipanti hanno messo a disposizione la propria arte o il proprio lavoro, per poterlo realizzare.

Si può ancora partecipare e cantarla, scaricandola dal portale di RR.it, dove troverete la duplice version, anche in chiave Dub. Fino a tutto febbraio verranno inseriti i brani raccolti nel secondo volume di chi l’ha rispedito entro i termini.

 

Track List:

1. Marcello Coleman – “Babylon Will Fall”
2. Jahmento – Ancora un Giorno
3. Hobo e Babalù – “Vfng o Vfm”
4. Virtus – You can’t Lie
5. Mark-one – Ascolto Reggaemusic

LINK DOWNLOAD FREE – www.reggaerevolution.it

Promosso da B-Dub e Reggae Revolution.it

Ringraziamenti:
Dangerous Band che ha suonato il Riddim:
Diego Cossentino (Batteria) – Albedub (Basso)- Lelloman (Tastiere)-Mark-one (Guitar)
B-Dub : Mark-one Bombabomba, Matteo Magni
Cucca&Racha Rude Studios Pistoia
Alekeno & Ras Ale di Reggae Revolution.it

Advertisement

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto è protetto !!