Connect with us

Reggae Dancehall news

THE WAILERS DOPO 26 ANNI ESCE ONE WORLD – VIDEO + TESTO

Published

on

26 anni dopo Jah Message (1994) album, prodotto da Junior Marvin ed Aston ‘Family Man’ Barrett, a fine settimana arriverà la canzone One World. Esattamente il 21 Agosto, 2020.

Prodotto e scritto dal vincitore di 19 GRAMMY EMILIO ESTEFAN e registrato al Crescent Moon Studios a Miami, “One World, One Prayer” è un mix tra reggae e musica latina

Al brano collaborano il cantante portoricano Farruko, Shaggy e Cedella Marey con Il figlio Skip Marley

Quando ho scritto la canzone circa 2 anni fa, l’ho fatto pensando a come noi esseri umani, dobbiamo amarci di più, essere più gentili gli uni verso gli altri e verso la natura – ha affermato Emilio Estefan, che ha anche ribadito che c’è bisogno di meno separazione tra razza, religione e politica.

Chi avrebbe mai pensato che avremmo vissuto questa situazione attuale e che il messaggio di “ONE WORLD, ONE PRAYER avrebbe risuonato così fortemente? Dobbiamo apprezzare le cose semplici della vita e in particolare l’amore che inizia con le nostre famiglie e si estende per la nostra comunità e oltre … perché alla fine siamo tutti un solo mondo, un solo cuore”.

Non è chiaro se sarà una sola canzone o la produzione porterà ad un nuovo album

 

The Wailers ft. Skip Marley, Farruko, Shaggy & Cedella Marley – One World, One Prayer

 

 

Testo/ Lyrics

One world, one prayer

It doesn’t matter what you believe Some things have to change

One world, one prayer

Give me, give me, give me some love Forget about the hate

When you wake up you look, look yourself in the mirror

Doesn’t matter who are you or where you come from Man or woman don’t worry don’t fear

Full of surprises life can change in a minute

Give a hug give a kiss to the one that you love ‘Cause the world turns one way, just one way

Why people see what they want to see Why people hear what they want to hear

Why people feel what they want to feel The blue sky covers us like a single skin

Why people see what they want to see Why people hear what they want to hear

Why people feel what they want to feel The blue sky covers us like a skin

One world, one prayer

It doesn’t matter what you believe Some things have to change

One world, one prayer

Give me, give me, give me some love And forget about the hate

 

*RAP and Verse* Farruko

 

One world, un solo corazon

One prayer, una sola nacion

It doesn’t matter what you believe Some things have to change

One world, …..

One prayer, …..

Give me, give me, give me some love And forget about the hate

One world, Bailalo bailalo

One prayer, Gozalo, gozalo

No existe raza, tampoco color

Aqui somos uno, solo somos una nacion

 

*Rap* Shaggy

 

One world, Bailalo bailalo

One prayer,, I tell you what!

We need that prayer

Give me, give me, give me some love It’s Just Love Now

And forget about the hate No More Hate Now

Don’t you hate now!

Advertisement
Rastafari Rootz fest

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Reggae Dancehall news

REGGAE NEW RELEASE (DAL 5/10 AL 11/10)

Published

on

reggae dancehall new

REGGAE&DANCEHALL NEWS #6

 

JOGGO – WHY IT DOESN’T MATTER TO YOU

E’ uscito il 5 ottobre il nuovo singolo di Joggo per la label creata da lui stesso. Il pezzo si chiama “Why It Doesn’t Matter To You”, ha un andamento ipnotico e lyrics profonde e meditative. L’artista, che da tempo vive in Olanda, ha alle spalle una solida carriera artistica e vanta collaborazioni con la songstress Black Omolo e Rapha Pico. Al momento Joggo ha al suo attivo due album, “Conscious Love”, uscito nel 2015, e “Love Ova War”, presentato lo scorso anno.

 

AKAE BEKA FEAT CHRONIXX – BLACK CARBON

Il nome Akae Beka evoca immediatamente misticismo e cultura. Per questo la scomparsa lo scorso anno di Vaughn Benjamin ha lasciato un vuoto immenso nella musica roots reggae. Per fortuna la sua musica continua a fluire senza sosta grazie a materiale inedito e mai pubblicato prima. “Black Carbon” è una perla di rara bellezza, arricchita dalla presenza di un ispiratissimo Chronixx. Dietro a tutto c’è sempre la preziosa opera della I Grade Records, che tra la sua mission ha proprio quella di preservare un patrimonio di immenso valore quale è la musica di Benjamin.

 

LUTAN FYAH – MR TWO FACE

Si chiama The Message il nuovo riddim della CKM Infinity Studio. Sulla base troviamo tra gli altri Anthony B, Marlon Asher, Glen Washington e Lutan Fyah. Ed è proprio la sua la traccia che abbiamo deciso di presentare grazie ad uno stile consolidato e sempre ispirato. “Mr Two Face”, questo il titolo, le persone che hanno due facce, quelle pericolose ed ipocrite pronte a trarre in inganno e far male.

 

TONY ROZE FEAT KUMAR – MIGHTY SEA

Nel mare è racchiusa tutta la bellezza e il mistero della creazione. La capacità di trasmettere pace solo guardandolo. Si chiama “Mighty Sea” il singolo proposto da Tony Roze con la collaborazione di Kumar e accompagnato anche da un suggestivo lyric video. Tony Roze, che ama curare ogni fase della nascita di una canzone, si è già segnalato questo anno alla massive grazie all’esplosiva combo con Capleton dal titolo “Ready Fi Go Burn”, uscita a giugno e il cui video ha superato le 50.000 visualizzazioni. Come detto su “Mighty Sea” c’è anche il prezioso contributo di Kumar molto considerato dalla critica grazie al suo recente lavoro discografico, “Kulture Walk”.

 

REDEMPTION SOUL – WE ALL ARE WITNESS

Ad aprile hanno piacevolmente sorpreso con la coinvolgente “Oh Afreeka” grazie a sonorità che, come da loro stessi scritto, si ispirano a quelle di grandi bands quali The Wailers e Third World. I Redemption Soul tornano in questi giorni con il video di “We All Are Witness”, presentato a settembre sulla loro pagina ufficiale di facebook. Sound corposo con chiare influenze dub sulle quali spicca per qualità la voce della lead singer, “We All Are Witness” è un forte richiamo all’unità, la sola capace di creare i presupposti di un vero cambiamento.

 

I OCTANE – SOMEONE TO LOVE

Artista poliedrico, spesso I Octane ha registrato le sue principali hits su morbidi riddim one drop. Se poi a produrre la base è ZJ Chrome allora diventa ancora più concreta la possibilità di un nuovo brano di successo. Presentata per la prima volta a luglio, “Somebody To Love” si arricchisce ora di un delicato video ufficiale per tradurre in immagini tutta la tenerezza e la forza di un sentimento come l’amore. Between The Lines, questo il nome del riddim.

Advertisement
Noleggiala

Continue Reading

Reggae Dancehall news

C’È ANCHE CHRONIXX IN – REPRISE – ROC NATION ALBUM – CONTRO LE INGIUSTIZIE

Published

on

By

REPRISE A ROC NATION ALBUM

Iniziamo con lo spiegare che Reprise è una compilation ma soprattutto un progetto promosso dall’etichetta di Jay-Z, contro le ingiustizie sociali. L’idea è quella di unire 11 artisti simbolo che sostengono questa lotta da affiancare al roster della Roc Nation. Il ricavato tutto a sostegno delle grandi associazioni che lottano per i diritti civili.

Il progetto di 11 tracce pubblicato venerdì 9 ottobre, comprende anche Chronixx  con il singolo “Another Youth”. Insieme a lui stelle di calibro internazionale quali Rapsody, Vic Mensa, King Mel, Ambré, D Smoke, AJ Tracey, Buddy e Ant Clemons.

Il ricavato come accennavamo che comprende stream e dalle vendite, sarà devoluto alle organizzazioni schieratesi al fianco delle vittime della polizia, dei crimini d’odio e delle violazioni dei diritti civili.

Tra queste Grassroots Law Project., la Justice League NYC|CA e l’Until Freedom.

 

 

 

Advertisement
Massive Reggae

Continue Reading

Reggae Dancehall news

REGGAE NEW RELEASE (DAL 14/9 AL 20/9)

Published

on

reggae dancehall new

Dopo una breve pausa estiva, Mr Bigga ritorna ad aggiornarci sulle novità REGGAE della settimana.

Tornateci a trovare domani per le uscite Dancehall

REGGAE&DANCEHALL NEWS #4

 

LIAM BAYLEY – ANGEL DUST

Ipnotiche sonorità dub accompagnano “Angel Dust”, brano di Liam Bayley che indaga le sempre attuali sofferenze legate all’amore quando finisce e lascia un immenso vuoto. Il brano anticipa l’uscita a novembre dell’album “Ekundayo” per la Big Crown Records. Si tratta della quarta traccia estratta dall’imminente disco. Presente sulla scena da oltre un decennio, Liam Bayley ha deciso di battezzare questo suo nuovo lavoro discografico con un vocabolo in Yoruba, lingua molto diffusa in West Africa e il cui significato è quando un dolore riesce per magia a trasformarsi in gioia.

 

GREEN LION CREW & ROE SUMMERZ – ZOSO

“Zoso” è frutto del secondo incontro tra gli americani Green Lion Crew e il giovane talento jamaicano Roe Summerz. Il titolo significa “Zone Of Special Operation”, quello instaurato in alcune zone dalle autorità jamaicane per combattere il crimine. Tema caldo nell’isola dove spesso questo strumento instilla un controllo capillare della popolazione, in particolare dei giovani. Con la repressione si travolgono diritti fondamentali e facendosi forti dello slogan di lotta contro la violenza, le autorità si macchiano di atti vili e sanguinari.

 

WARRIOR KING – ONE PERFECT LOVE

Prodotto da Jimmy Spliff Sound e distribuito dalla Evidence Music, “One Perfect Love” segna il ritorno di un sempre ispirato Warrior King, artista simbolo del new roots negli anni 2000. Su una base roots reggae energica e coinvolgente, il singer jamaicano ribadisce uno dei concetti a lui cari, solo diffondendo amore e vibrazioni positive si può in concreto costruire un mondo migliore e più giusto. “World is love, one perfect love”, canta Warrior King.

 

EXILE DI BRAVE – SING A SONG RASTAMAN

Si chiama “Rasta Riddim Vol 1” la raccolta in uscita in questi giorni per la Yutman Records. Ne fa parte la tune “Sing A Song Rastaman” di Exile Di Brave, poliedrico talento jamaicano presente sulla scena dal 2003, anche se solo negli ultimi anni ne è stato finalmente riconosciuto tutto il suo valore grazie in particolare agli album “The Journey Begins” nel 2015 e “To The Foundation” l’anno successivo. “Sing A Song Rastaman” è brano di denuncia e consapevolezza, è un forte atto di accusa contro le tante ingiustizie e l’istanza di un Rasta per lottare fino a quando il sistema che le produce finalmente cadrà.

 

STEEL PULSE – BLACK AND WHITE OPPRESSORS

E’ poco più di un anno che i leggendari Steel Pulse hanno dato alle stampe il loro album “Mass Manipulation”, inserito poi nella lista delle nomination per vincere il Reggae Award. Band simbolo della lotta contro ogni forma di oppressione e razzismo, gli Steel Pulse hanno presentato in questi giorni il video che accompagna “Black And White Oppression”, una delle tracce presenti nel disco. L’oppressione non ha colore così come il potere che lo esercita.

 

ARKAINGELLE – NAH WATAH DOWN

Nato in Guyana, Arkaingelle ha rivelato il suo talento al mondo intero nel 2017 grazie all’album “Tru Da Faya”, prodotto dal consolidato collettivo Zion I Kings. E sempre insieme ritornano in questi giorni per presentare il loro nuovo lavoro discografico “Nah Watah Down”, undici tracce nelle quali troviamo anche collaborazioni di spessore quali quelle di Kabaka Pyramid e Pressure Busspipe. Nel frattempo arriva in questi giorni il video della title track, a testimonianza del forte legame della musica di Arkaingelle con il roots reggae e il messaggio Rasta.

 

Advertisement
SerenaCard

Continue Reading

| most read | più letti

error: Il contenuto è protetto !!