Connect with us

Reggae Dancehall

REGGAE NEW RELEASE (DAL 12/10 AL 18/10)

Published

on

reggae dancehall new

Nuovo aggiornamento di REGGAE&DANCEHALL NEWS #7

 

ANTHONY B – SO DANGEROUS

Settimana quella appena trascorsa ricca di nuovi brani firmati da Anthony B. Tra questi abbiamo deciso di segnalare “So Dangerous”, grazie a sonorità potenti e alla capacità dell’artista di raccontare la pericolosità dei tempi che stiamo vivendo. Smarrimento e incertezza che però non devono mai farci perdere la speranza. “So Dangerous” è registrata sul Black Tears riddim della Donsome Records.

 

MICAH SHEMAIAH – JAMAICA JAMAICA

Continua il sodalizio tra Micah Shemaiah e la Evidence Music. La loro nuova creatura si chiama “Jamaica Jamaica” e i motivi di riflessione che porta in superficie sono davvero tanti. Il musicista è spaventato dal degrado sociale di un popolo che sembra non più seguire una rotta che punti a importanti valori morali. Per questo Micah Shemaiah chiede l’aiuto di un dottore che possa sconfiggere una regressione che sembra inarrestabile. “We really need  a doctor, evil a go roun like a cancer”.

 

LUCIANO – RUDEBOY

Temi di stretta attualità pervadono anche la nuova canzone di Luciano dal titolo “Rudeboy”. “Dem loot and shoot”, questi i primi versi del Messanjah, che il clima di violenza nella sua Jamaica lo ha respirato purtroppo a caro prezzo. I “Rudeboy” raccontati dall’artista sono quelli che controllano le comunity e che instillano un clima di terrore nella gente alla quale non resta altra scelta che arrendersi alle prepotenze. Naturalmente Luciano si appella a Jah affinché possa portare un po’ di luce nei cuori di coloro che navigano nelle tenebre.

 

DAMAN FEAT MAX ROMEO – HURT

Dopo “Life”, primo singolo estratto dal suo album di debutto in uscita il prossimo anno, il francese Daman regala un’altra anticipazione. Il brano si chiama “Hurt” e si avvale dell’importante collaborazione di una leggenda vivente come Max Romeo. Vibrazioni profonde sulle quali raccontare le inevitabili sofferenze che tutti noi viviamo durante il nostro percorso. Pezzo di grande spessore sostenuto da una potente linea di basso e dalle ampie visioni visto che il male che si racconta è quello al quale il sistema imperante ci condanna a vivere. Per questo è necessario ribellarsi prima che sia troppo tardi-

 

GEORGE PALMER E IRIE ITES – AFRICA

Sin dallo scorso anno la Irie ites ha messo a disposizione tutta la sua esperienza per dare vita al nuovo album di George Palmer. La canzone “Africa” fa parte di questo progetto e riflette appieno tutto quanto di buono dovremmo aspettarci dal loro progetto discografico. Un inno dedicato alla Motherland con riflessioni su quanto in molti paesi si vive, dalle guerre alla povertà, dal razzismo alla brutalità della polizia. Ottime sonorità grazie al lavoro del produttore spagnolo Roberto Sanchez e di Jerico della Irie Ites.

Advertisement
Pier Tosi

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Reggae Dancehall

KABAKA PYRAMID – SI SCAGLIA CONTRO I PEDOFILI CON TRAMPLE DEM

Published

on

By

Kabaka Pyramid TRAMPLE DEM

Gli abusi sui minori sono un flagello che continua a persistere in tutto il mondo e l’artista consapevole di questo brutto male della società, ha deciso di usare la sua musica per affrontare il problema

Trample Dem è stata mixata dal famoso produttore e DJ Max Glazer e sarà anche presente nel suo Mixtape di prossima uscita chiamato “Immaculate”.

È stato prodotto da Suku di Ward 21, il cui vero nome è Andre “Suku” Gray, Kabaka Pyramid, Irie Souljah e Hazzle Beatz.

La sua speranza è che la sua canzone possa ispirare ad iniziare a discutere seriamente di abusi sui minori e cercare modi per alleviare il problema.

Una produzione pesante ispirata al Baltimore Riddim del duo Sly e Robbie.

 

Proponiamo il video ufficiale con il testo

Produced by the legedary Suku from Ward 21 with additional production by Kabaka Pyramid and Hazzle Beatz

Stream/Download:- https://bebble-rock-music.lnk.to/Tram…

Label: Bebble Rock Music and Ghetto Youths International
Written by Kabaka Pyramid
Background Vocals: Shereita Lewis
Distributed by: Ghetto Youths International

Artwork – @ivan.debs
Animation – @ikemsmith

#KabakaPyramid #TrampleDem #Reggae

Follow Kabaka Pyramid:-
www.kabakapmusic.com
Instagram:- @kabakapyramid
Facebook:- www.facebook.com/kabakapyramid
Twitter:- @kabakapyramid
Email:- bebblerock@gmail.com

Shop Merchandise:- www.kabakapmusic.com/shop

 

Advertisement
polizzestoriche

Continue Reading

Reggae Dancehall

DANCEHALL NEW RELEASE (DAL 1/11 AL 10/11)

Published

on

REGGAE&DANCEHALL NEWS

Dopo quella Reggae vediamo le dancehall Hits…

REGGAE&DANCEHALL NEWS #8

 

A VENGEANCE MEDLEY – VARIOUS ARTIST

Pronti a catapultarvi nuovamente nel mondo di Gaza? Una imperdibile occasione arriva grazie al video ufficiale che mette insieme buona parte degli artisti che intorno a quell’universo gravitano a partire naturalmente dal fondatore Vybz Kartel. Anche la produzione è di casa visto che la base è prodotta dalla Short Boss Muzik. Nel video medley scorrono anche le version di Sikka Rymes, Shawn Storn, Savage Savo e i due piccoli figli di Kartel Likkle Vybz e Likke Addi.

BLACK RYNO – THEY DON’T KNOW

Black Ryno resta uno dei talenti più limpidi nell’attuale scena dancehall nonostante sia presente in essa oramai da un decennio. L’ultima sua creatura discografica si chiama “They Don’t Kwow”, profonda riflessione su come la vita dei “ghetto youths” sia spesso messa nelle mani di chi quella realtà non la conosce profondamente. Così dalla scuola al lavoro, il percorso di molti invisibili al sistema resta impervio e ricco di insidie. They will never know until they’re in the struggle like us”, canta l’ispirato deejay per una tune che emoziona e lascia il segno.

 

DING DONG – STRAY

Nasce dalla collaborazione tra la Landmark Records e il produttore Romeich la traccia “Stray”, ennesima incursione di Ding Dong nella vita di tutti i giorni e della sua capacità di raccontarla sempre con ironia. Ironia poi messa anche nelle immagini che accompagnano il brano, breve storia di malintesi e tradimenti con la promessa che ci sarà un seguito nel quale apparirà probabilmente “Upperboss” Teejay.

 

MAKA DIAMOND – PINK PEARL

Periodo particolarmente positivo per una rediviva Macka Diamon pronta ancora a dire la sua nell’affollato ambiente dancehall. La base si chiama Pink riddim e la tune registrata dalla “veteran deejay” è “Pink Pearl” per la quale è disponibile da qualche giorno il video ufficiale. Immagini nelle quali Macka appare in forma e determinata a mandare un messaggio di autostima e valorizzazione che tutte le donne dovrebbero avere nei loro confronti.

 

RYGIN KING FEAT GABEANA – ENERGY

Per la prima volta Rygin King e Gabeana uniscono le loro voci per regalare ai fans la traccia “Energy”, registrata sul Product riddim della Urban Team Records. Combo che funziona grazie a un beat tutto da ballare e un video che mette in immagini tutta la leggerezza di un brano che racconta con semplicità l’attrazione reciproca tra un uomo e una donna. “Mi Love your style and energy” canta Gabeana, da poco approdata a sonorità dancehall dopo gli inizi reggae quando il suo nome era Promise.

 

IWAATA FEAT INTENCE – NUH TOO LIKE DEM

Due dei nomi più caldi nell’attuale scena dancehall sono quelli di Iwaata e Intence. Amici da diverso tempo hanno più volte collaborato così come in questi giorni dove hanno presentato il video ufficiale per “Nuh Too Like Dem”, che in pochi giorni ha superato le 200.000 visualizzazioni diventando uno dei brani di tendenza in Jamaica. D’altronde lo stile dei due giovani deejays si amalgama alla perfezione, il flow di entrambi scivola veloce e le lyrics mettono in rima il loro sentirsi diversi da molti degli artisti che popolano la dancehall.

Advertisement
Pier Tosi

Continue Reading

Reggae Dancehall

REGGAE NEW RELEASE (DAL 1/11 AL 10/11)

Published

on

reggae dancehall new

Sei sei un Dj o semplicemente vuoi essere informato sulle nuove uscite REGGAE, hai trovato la Rubrica giusta per te,  si chiama REGGAE&DANCEHALL NEWS, non dimenticare che tra qualche giorno arriva un nuovo aggiornamento questa volta sulla musica Dancehall.

Segui Reggae Revolution.it e REGGAE&DANCEHALL NEWS #8 è a cura di Mr Bigga ogni settimena

 

MAXI PRIEST – BRIDGE YOU BURN

Tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90 Maxi Priest è uno degli artisti più apprezzati e di maggiore successo della musica reggae internazionale. Il 2019 segna il suo ritorno grazie all’album “It All Comes About The Love”, seguito poi questo anno da “Refused” al cui interno si trovano collaborazioni con Richie Stephens e Freddie McGregor. Ma è del primo disco che vogliamo parlare visto che è da esso che viene estratto il singolo e relativo “lyrics video” “Bridge You Burn”.

 

ANTHONY B – AFRICAN LOVE

“African Love” è uno dei tanti brani della sterminata discografia di Anthony B dedicato alle radici. Registrato sulla base dalle sonorità tribali di Africa We Want della Undisputed Records, la tune si avvale oggi del video ufficiale. In pochi minuti il sinjay jamaicano ripercorre glorie e dolori della Motherand sottolineando come il legame con la propria eredità culturale non va e non deve essere disperso.

 

PAUL ELLIOTT – BE STRONG

Nato e cresciuto nel distretto di Waterhouse dove si respira musica ad ogni ora del giorno e della notte, per Paul Elliott è stato del tutto naturale iniziare un suo percorso artistico. Presente sulla scena da oltre 20 anni, non sempre il suo talento e in particolare la sua voce (che si ispira alla tradizione di grandi interpreti quali Dennis Brown e Beres Hammond), ha incontrato il riconoscimento che meritava. Un modo per chi ancora non lo conoscesse di approcciarsi alla sua musica è il singolo “Be Strong” per il quale esce in questi giorni il video ufficiale.

 

PERFECT GIDDIMANI – WIRE FENCE

E’ uscito il 30 ottobre “Dumplin Shop”, nuovo ep di Perfect Giddimani registrato in collaborazione con la Soulnation Band, collettivo di musicisti e produttori di Nantes. Le prime recensioni sono tutte positive grazie a sonorità fresche e coinvolgenti. In questi giorni per ogni traccia l’artista sta presentando il relativo lyric video. In ordine di apparizione, proponiamo quello che accompagna la traccia “Wire Fence”.

 

KENNY SMITH FEAT KUMAR – TRUTH

Due dei giovani più interessanti nell’attuale panorama musicale in Jamaica uniscono le forze e presentano il singolo “True”, che esce per la Bloodfire Clothing. Combo che funziona alla perfezione grazie allo stile vocale dolce e delicato di Kenny Smith unito a quello più potente e determinato di Kumar. Brano che parla della verità nei suoi diversi aspetti, la sua importanza in ogni interazione sociale e con se stessi. Quella stessa verità che in tanti non vogliono sentire anche quando è talmente evidente da non poterla negare.

NEKEITA – MY MAMA MY QUEEN

Nekeita ha una voce deliziosa che di certo le farà fare strada nell’affollato mondo del music business. Dopo essersi segnalata questo anno con la canzone “Rise”, la singer jamaicana propone in questi giorni il suo nuovo singolo dal titolo “My Mama  My Queen”. Dal titolo è facile intuire che si tratta di un atto di amore e ammirazione di Nekeita rivolto alla madre per parlare attraverso essa della figura genitoriale che da sempre ispira i testi degli artisti. La forza di volontà, la capacità di essere forte anche nei momenti più difficili, di chi mette da parte la propria vita per dedicarsi anima e corpo alla cura dei figli.

 

BLACK AM I – THE EDGE

Black Am I è un giovane talento sul quale da sempre punta la Ghetto Youths international dei fratelli Marley. E infatti c’è proprio la firma di Damian dietro il nuovo singolo dell’artista jamaicano. Il pezzo si chiama “The Edge”m ha un groove potente e determinato sul quale Black Am I scrive un altro interessante capitolo della sua storia musicale. “The Edge” è un forte richiamo all’unità e alla prudenza in un momento nel quale tutti lottano contro una pandemia che sta stravolgendo la vita di molti, soprattutto i poveri.

 

LUCIANO – STATE OF EMERGENCY

Si chiama State of Emergency l’ultima produzione della Addis Records. La tune che porta lo stesso nome è affidata a Luciano, perfetto ancora una volta a sottolineare la drammaticità del momento e la necessità di unire gli sforzi per uscire quanto prima dal tunnel. “In questo momento di emergenza la mia gente non deve andare in panico” – canta The Messanjah, che invita tutti noi a non perdere i propri punti di riferimento e di forza.

 

COCOA TEA – THE WALL

I muri che babylon costruisce sono intrisi di ipocrisia e cattiveria. Rappresentano la paura di un sistema che vuole preservare se stesso e le sue iniquità. Sta a noi abbatterli, raderli al suolo attraverso una lotta spirituale e mentale. Ecco alcuni degli elementi che troviamo nella bellissima “The Wall”, nuovo singolo del sempre grande Cocoa Tea registrata in collaborazione con Walshy Fire. La base si chiama Peace Of  Love riddim e consolida un rapporto che già in passato ottimi frutti come il brano “Medical Marijuana”, uscito due anni fa.

Advertisement
Rastafari Rootz fest

Continue Reading

| most read | più letti

error: Il contenuto è protetto !!