Connect with us

Musica Promotion

“La macchina della paura”, il nuovo videoclip di Francesco Riotta

Published

on

“La macchina della paura” è il titolo del nuovo videoclip di Francesco Riotta, cantautore palermitano autoprodotto che con questo lavoro vuole lanciare un chiaro messaggio antirazzista alle nuove generazioni.

Il brano è inserito all’interno dell’album “Progetto locale” ed è ispirato al libro “Non-persone” di Alessandro Dal Lago, è un mix di reggae e rap, lingua italiana e dialetto di Lucerna (Svizzera).

La drammaticità del tema affrontato viene accentuata dai cori di Sista Tita, sorella del cantautore e cantante della Famiglia del sud, che sostengono l’atmosfera semplice e ipnotica del beat-guitar di Francesco.

Il videoclip è stato girato a Roma da Matteo Montagna, è ambientato in una realtà distopica in cui Francesco Riotta viene arrestato e Shape MC, che è il rapper svizzero con cui duetta, è ricercato. Entrambi sono accusati di aver realizzato una canzone antirazzista che vìola i nuovi valori mondiali.

L’anno in cui si svolgono gli eventi è il 2032,  per rievocare la tensione emotiva e la drammaticità del nazismo, che si afferma nel 1932, cento anni prima. Il 2032, cosi vicino ai nostri giorni, vuole invitare a riflettere sui grandi eventi razzisti che stanno segnando la nostra società. Perché, come dice l’autore, « è una responsabilità individuale e collettiva far sì che il razzismo non diventi legge».
 
VIDEOCLIP
https://youtu.be/L-EAkBplGYk
 
 
 
 
Advertisement

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto è protetto !!