Connect with us

News Top

GIAMAICA: CHIUSE SPIAGGE E FIUMI PER LA SECONDA VOLTA

Published

on

GIAMAICA: CHIUSE SPIAGGE E FIUMI

E’ arrivata la temuta ordinanza restrittiva direttamente dal primo ministro che su Fb ha pubblicato la lista delle spiagge e fiumi, che saranno chiusi in Giamaica.

E’ la seconda volta cha accade nella storia dell’isola, la prima solo qualche mese fa, sempre per evitare i contatti e la diffusione della pandemia.

Si chiude quindi l’accesso al mare e ai tanti fiumi che abbondano sull’isola del Reggae. Serve per prevenire la contaminazione soprattutto per i più poveri, ribadisce Andrew Honless in un post.

Credevamo fosse per poco tempo  ma siamo sotto Natale ed è in arrivo l’alta stagione.

Dal 1 ° dicembre 2020 al 15 gennaio 2021, ad eccezione delle strutture indicate, possono aprire dalle 6:00 alle 18:00.

Vista la situazione globale e l’andamento dei contatti sull’isola, non escludiamo che possa continuare fino oltre il 15 Gennaio 2021.

L’ordinanza riguarda le strutture pubbliche, in totale 16 spiagge e 19 Fiumi che vedete in basso

 

 

LISTA SPIAGGE E FIUMI CHIUSI

Kingston & St Andrew: Bob Marley Beach; Cane River Falls; Penfield River; Grove River; Cane River (Dallas); Hope River

St Catherine: Hellshire Beach; Caymanas River/Natures; Paradise River

Clarendon: Farquhar Beach; Salt River; Cockpit River

Manchester: Alligator Pond Beach; Alligator Pond River; Noisy River (Oxford River); Gutts River

St Elizabeth: Great Bay Beach

Westmoreland: Bluefields Beach; Norman Manley Beach; Sweet River; Roaring River

Trelawny: Bunwood Beach; Jacobs Taylor; Half Moon Bay; Victoria/Charlott Beach

St Ann: Ocho Rios Bay Beach; Turtle Beach; Fantasy Beach; Cardiff Hall Beach; Flavours Beach; Little Dunns River

Portland: Winnifred Beach; Boston

St Mary: Spanish Bridge River; Blue Hole River-Cascade

St Thomas: Yallahs River; Reggae Falls; Roaring River

 

 

 

Immagini collegate:

Advertisement

Advertisement
error: Il contenuto è protetto !!