Connect with us

News Top

USAIN BOLT SOTTO INDAGINE ROMPE IL SILENZIO SUL FESTINO COVID DEL SUO COMPLEANNO – VIDEO

Published

on

Quando un breve video della festa del compleanno di Usain Bolt è stato postato, è successo il putiferio sui tutti i social ( video in basso ndr).

In tanti hanno rivolto pareri sgradevoli e vergognosi. Questo uno dei peggiori commenti   “Una festa infetta un intero paese “.

Si sà quanto i giamaicani hanno il terrore di un semplice raffreddore, se immaginiamo rapportato ad un ordine di grandezza enorme come una pandemia questa paura va elevata all’ennesima potenza.

La novità : Ci sono in corso delle verifiche della polizia che ha aperto un caso. Domenica 13 settembre, il The Gleaner ha pubblicato un aggiornamento sulle indagini della polizia su Bolt, affermando che entro due settimane, il caso sarebbe stato presentato al DPP.

Il tema ora è, Usain Bolt dopo la festa quanti invitati illustri ha contagiato ? 

Usain Bolt sostiene di essere stato usato come capro espiatorio nelle indagini sulla sua festa, dove potrebbe essere stato contagiato dal Covid-19.

L’otto volte medaglia d’oro olimpica ritiene di essere stato ingiustamente etichettato come irresponsabile e fa capire che in campagna elettorale in Giamaica, in troppi hanno montato il caso.

Bolt sembra fiducioso di non aver violato i protocolli anti COVID-19 o aver infettato altri al suo evento, anche se i video dimostrerebbero una certa vicinanza negli invitati.

Non lo dice solo per difendersi, in quanto dopo una verifica post party con i tamponi a tutti i partecipanti, Bolt è in realtà l’unico infetto, tutti i suoi amici celebrità comprese sono COVID negativi.

I casi COVID della Giamaica hanno registrato un aumento, probabilmente a causa delle elezioni recentemente concluse nell’isola  ma ai politici è permesso mentre Bolt diventa un caso solo perché ha un grande nome.

 

View this post on Instagram

#usainbolt birthday party lit

A post shared by Urbanislandz (@urbanislandz) on

 

 

Advertisement
Massive Reggae

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − cinque =

Advertisement
Advertisement