Ormai cinquantenne '' non riesce nemmeno a ricordare '' quando ha fumato il suo primo joint  e lo ha fatto solo perché suo padre Bob Marley  lo incoraggiò a fare parte del movimento rasta.

Ziggy ha dichiarato: "Fumare marijuana non è una cosa negativa nella cultura rastafariana. Non è qualcosa da nascondere ai bambini. Non riesco nemmeno a ricordare quando ho avuto il mio primo spliff, forse avevo circa nove anni. Ero molto giovane, troppo giovane.

Fa parte della nostra religione - siamo una di quelle antiche culture con tradizioni che la società moderna non accetterebbe."

Anche se molte persone fumano marijuana per "divertimento", Ziggy  ha sempre utilizzato la ganja per rafforzare il suo rapporto con la spiritualità.

'' Quando decisi per la prima volta di fumare consapevolmente erba da adolescente, mi avvicinai da un punto di vista spirituale. Mi ha dato una visione più approfondita di me stesso e della mia spiritualità e la utilizzo come forma di influenza durante la lettura di scritture e libri.

La uso per darmi una prospettiva diversa in modo che la mia mente non sia nello stesso posto in cui si trova normalmente.

Mi trasformo in uno sciamano".

Non si trattava mai solo di sballarsi, mi sono educato a questo proposito come gli Yogi in India la usano e ho seguito quella strada, non quella del divertimento fine a se stesso ''

Ziggy Marley quindi ha quanto pare ha iniziato a fumare marijuana all'età di nove anni e di certo non gli ha fatto male.

 

 

Ziggy Marley  - LIVE

 

Pubblicato in Rasta

Si svolgerà dal 10 al 15 di luglio a Tolmino, Slovenia

L’Overjam International Reggae Festival celebra quest’anno la sua settima edizione con un importante cambio di data. Questa volta infatti non si svolgerà ad agosto come accaduto fino ad ora, ma dal 10 al 15 luglio, nuovamente nella splendida Tolmin, nelle vicinanze del Parco Nazionale sloveno del Triglav.

I giamaicani Ziggy Marley e Protoje & The Indiggnation sono i primi grandi nomi annunciati dall’organizzazione per questa edizione, a cui si aggiungono gli italiani Northern Lights, Mellow Mood, Paolo Baldini Dubfiles, Awa Fall aka Sista Awa, Moa Anbessa, e molti altri tra cui New Kingston, OBF feat. Sr. Wilson e Charlie P, Benny Page, Warrior Sound, Ma’Gash, Asher, Coxsone Sound, Brother Culture, Kings HiFi, Leo Sanson, Umberto Echo, Ziggi Mastah, Dubtafari Sound e presto verranno annunciati altri nomi.

I biglietti sono già in vendita a questo link. Su richiesta del pubblico, quest’anno gli abbonamenti completi – che costano 155€ – includono tutti gli extra: 5 giorni di programmazione, 7 giorni di campeggio, uso illimitato del punto ricarica dei cellulari, docce calde, bagni, deposit box, e inoltre guida del festival, cauzione e deposito del sistema paycard e tappi per le orecchie. L’ingresso al solo festival costa invece 120€, mentre i biglietti giornalieri – che al momento sono in vendita solo per il 12 luglio, data dello show di Ziggy Marley, costano 29€.

Riassumendo, sarà quindi possibile vivere una settimana di vacanza a ritmo reggae sulla riva dei fiumi Isonzo e Tolminka, dato che il campeggio resterà aperto dall’8 al 15 luglio. La programmazione inizierà i giorni 10 e 11 con DJ e sound system, mentre i concerti saranno dal 12 al 14.

Pubblicato in News

Questa volta parliamo di moda o fashion come meglio preferite. Una speciale campagna lanciata  da John Varvatos ha come testimonial della sua casa di moda per la sua nuova collezione primavera estate i due figli di Marley.

Così Ziggy Marley e suo fratello Stephen vestono  John Varvatos  per la collezione primaverile del 2015. Rasta eleganti ed alla moda con i dreadlock sciolti fanno la sua bella figura

Ziggy Marley e il suo fratello minore Stephen Marley si trovano sotto i riflettori questa volta non per la musica ma per la moda e non stiamo parlando di un tradizionale turbante rastafariano  ne di  abiti o tunica tradizionali ma di una vera collezione modaiola.

Entrambi adatti per sembrare due eleganti rasta questo deve aver pensato lo stilista John Varvatos che ha fatto un servizio fotografico puntando sui due nomi famosi di casa Marley.

"Nostro padre sarebbe orgoglioso di vedere noi vestiti e tutto questo", ha detto Stephen Marley WWD.

"E 'sempre meglio quando sono in grado di fare progetti con mio fratello più giovane," Ziggy Marley ha aggiunto. "Non mi vesto classico molto spesso, ma quando lo faccio, mi metto John Varvatos."

 

Pubblicato in News