Da non credere ciò che è accaduto in questa edizione del Grammy. Il vincitore sovverte ogni rosea previsione dando un maggior impulso ai giovani ed alla musica quella apprezzata ed ascoltata veramente dalla massive.

Non la solita farsa,  come primo indizio, finalmente il Grammy lo vince chi lo merita e non un Marley.

Forse Julian il giovane figlio di Bob non ha lo stesso appeal e peso di un Damian o di un Ziggy.

Come secondo indizio, nella categoria 53 come Miglior Album Reggae non vince un Album ma un Ep.

Se lo scorso anno Chronixx ci andò molto, ma molto vicino, questa volta è una  giovanissima cantante che sbaraglia la concorrenza.

A questo punto avrete capito che la vincitrice è Koffee che con il su Ep di debutto Rapture oltre ad aver venduto discretamente è arrivato alle orecchie di tanti artisti importanti ma anche tanti personaggi famosi.

Trainato da Toast il successo internazionale la 19enne Koffee ha vinto meritatamente e ne siamo orgogliosi

Un ultima nota importante,  Koffe è la più giovane ad aver vinto un Garmmy nella categoria Reggae .

Di seguito le nomination in ordine di arrivo

Reggae 53. Best Reggae Album - For albums containing at least 51% playing time of new reggae recordings.

 

 

    RAPTURE - WINNER

    Koffee

 

   

    AS I AM

    Julian Marley

    

    THE FINAL BATTLE: SLY & ROBBIE VS. ROOTS RADICS

    Sly & Robbie & Roots Radics

    

    MASS MANIPULATION

    Steel Pulse

   

    MORE WORK TO BE DONE

    Third World

 

 

 

Pubblicato in News