"Procedimenti giudiziari e falsi arresti" – per questa motivazione il cantante reggae George Nooks medita di denunciare la polizia giamaicana.

Ancora una volta contro di lui ed ancora una volta sempre per una storia di cocaina  inesistente ma questa volta è stato troppo, l’arresto e poi portato in ospedale.

 Il cantante "God is Standing by", è stato fermato dalla polizia a Liguanea Plaza di St. Andrew lo scorso venerdì e preso in custodia presso la sede della Narcotics in Spanish Town Road.


Secondo quanto riferito, George Nooks è stato arrestato dopo che la polizia ha trovato una capsula che avrebbe contenuto una sostanza ritenuta apparentemente essere cocaina inesistente.

Da ulteriori notizie il cantante avrebbe gettato via la capsula quando gli agenti di polizia gli si sono avvicinati. Così è stato anche accusato di ingerire qualunque cosa fosse all'interno della capsula.

Successivamente è stato portato all'ospedale pubblico Kingston come precauzione.

L'avvocato, Tom Tavares-Finson che rappresenta il cantante, dice George Nooks è stato rilasciato domenica senza accuse. Inoltre conferma che Nooks ha lasciato l'isola lunedì per uno spettacolo alle Barbados.
Tavares-Finson spiega inoltre che George Nooks prevede di citare in giudizio lo stato per procedimenti dolosi e falsi arresti.

Questa non è la prima volta che George Nooks viene arrestato inutilmente dai funzionari delle forze dell'ordine. Nel 2017, Nooks è stato fermato dopo che i poliziotti hanno denunciato una borsa che stava trasportando e trovato dentro della cocaina. Fu arrestato e accusato di violazioni del Dangerous Drugs Act, e successivamente rilasciato su cauzione

 

 

fonte: Irie FM

 

 

 

Pubblicato in News

George Nooks così come viene soprannominato “God Is Standing By”  è stato arrestato Venerdì scorso per possesso di circa 2 once di cocaine. La narcotica giamaicana  lo ha preso in custodia il 56enne  per violazione della legge sulle droghe poi rilasciato per cauzione.

Venerdì 5 maggio , secondo le dichiarazioni della polizia è stato proprio l’atteggiamento  strano dell’artista ad indurre l’attenzione su di lui, cercava di nascondere qualcosa. Precisamente una bustina con una  quantità di sostanza bianca polverosa, ritenuta poi cocaina, trovata nel suo veicolo un utilità sportiva Mercedes Benz.

Arrestato a St Andrew è stato rilasciato sotto cauzione per la  somma di 80.000 JMD e dovrà presentarsi in Kingston in  Corte mercoledì prossimo 17 maggio.

Da quando è successo,  in questi pochi giorni,  l’artista è stato crocifisso sui social media dai suoi fans. Troppe persone si sono accanite contro di lui anche di più di quel che si aspettava.
Nooks ha dichiarato che pensava che i suoi sostenitori fossero più fedeli e rimanessero al suo fianco perché fin a quando non venisse condannato. Si chiama presunzione d'innocenza ma a quanto pare è più facile scagliarsi contro.


Il cantante veterano ha chiesto pubblicamente a tutti i suoi ammiratori di non giudicarlo prematuramente e di restargli vicino fin quando non passerà questa brutta storia.

 

 

George Nooks - God Is Standing By

 

Pubblicato in News