News

News (239)

Mercoledì, 21 Settembre 2016 14:17

SHAGGY VS AGENT SASCO VEDI IL CLASH SU ISTAGRAM – VIDEO

Scritto da

Hanno praticamente inventato un nuovo modo per fare Clash ed anche di grande efficacia perché botta e risposta non si sono fatti attendere.

Per i non addetti al settore che non potrebbero comprendere il significato semplifichiamo, i due artisti si sono stuzzicati con video una risposta all'altro postando su un social network quale Instagram, raggiungendo così altissimi numeri di visualizzazione.

 

In una sola pagina di UrbanIslandz che citiamo, vedrete prima Shaggy e poi Agent Sasco entrambi nei loro studi che si prendono in giro amichevolmente.

I toni abbastanza pacati sono piaciuti alla massive che è rimasta entusiasta.

 

Cosa avverrebbe se i Diss si trasferissero su internet, senza tempi di attesa accessibili a tutti e in formato video sicuramente molto più coinvolgenti di una registrazione audio.

Forse Shaggy n Sasco potrebbero aver lanciato una nuova moda

 

 

Vedi qui la pagina di Instagram con tutti i video uno dopo l'altro

Domenica, 18 Settembre 2016 12:51

DUBMARTA - REVOLUTION

Scritto da

Nuova release per DubMarta. Revolution viene pubblicata il 18 settembre dalla cantante e bassista italiana Marta Riccardi, da anni trasferitasi in Uk, consta di due tracce, la title track appunto e la sua dub version. Revolution è acquistabile da bandcamp a questo link: https://dubmarta.bandcamp.com/album/revolution.

 

Sabato 24 settembre è il giorno della presentazione del nuovo album dei Broncorotto. Naturalmente è molto atteso il party di presentazione.

L'anteprima di INT' A BABYLON qui su itunes è utile per un pre ascolto dei nuovi brani  e serve eccome ad aumentare le vibes,  in attesa di vedere e sentire dal vivo tutta la band al completo suonare il nuovo ed interessantissimo album che ha ottenuto un ottima critica tra gli addetti al lavoro. 

Con Mc Baco in grande forma, la serata è assicurata, non resta che segnare la data sul calendario e supportare il reggae di qualità.

 

Data consigliata da tutta la crew di Reggae Revolution

Sabato 24 settembre - Beer Garden Discesa Coroglio 34,  Napoli

Link EVENTO FB

_______________________________________________________

Leggi la recensione di INT' A BABYLON qui

 

Un liquido a base di cannabis, fa annullare il visto per gli States e la cancellazione di numerosi concerti. Nell'epoca dell'erba medica sembra una barzelletta ma non lo è, così meno di un grammo costano caro alla dogana.

E' accaduto a Luciano che in tour verso Amsterdam cambia aereo ed a New York viene trovato in possesso di una boccetta di liquido usata per la sua gola ed all'esame risulta positivo alla ganja.

Circa 40,000 dollari già depositati dai promoter solo di prenotazioni degli show senza contare il saldo, rischiano di saltare quando gli viene revocato il visto.

Ma non tutte le storie anno un finale cattivo, così il Messaggero si appella all'ambasciata americana e grazie all'intervento del suo avvocato, in questi giorni ha vinto il ricorso.

Dopo la morte di suo figlio ed il tour rimandato per motivi di forza maggiore, ha ricevuto qualche critica ingiusta da qualche promoter senza scrupolo ma questo non ha intaccato affatto il rapporto di fiducia con tutti gli altri.

Così solo tutto rimandato, intanto Luciano si è concentrato in un massivo un tour europeo.

Non resta che prendersi una lunga pausa dagli Stati Uniti, l'importante è non avere preso i soldi en soprattutto la fiducia dei promoters locali.

I fans degli USA rivedranno dinuovo il the Messenger in aprile, dunque è certo che ritornerà in tour in USA una delle figure più mistiche del reggae attuale.

 

 

Annunciate le date per il 2017: dal 15 al 19 agosto

La quinta edizione dell’Overjam International Reggae Festival si è conclusa con la cifra record di 15mila presenze da 25 paesi e una risposta molto positiva da parte di pubblico e artisti ma anche con grande soddisfazione delle autorità locali e degli organizzatori stessi. Di fatto, non appena terminato l’evento, sono state annunciate le date per il prossimo anno: dal 16 al 19 agosto, con un preparty il giorno 15.

Quest’anno sono passati per i vari palchi di Tolmin (Slovenia) più di 100 artisti, tra cui i giamaicani The Congos, Tarrus Riley, Kabaka Pyramid, Assassin aka Agent Sasco e la “regina del reggae” Marcia Griffiths, che ha dichiarato: “Mi sarebbe piaciuto passare più tempo in questo festival e che Bob Marley mi accompagnasse su questo palco. So che lo avrebbe amato”.

Al di là della musica, all’Overjam non è mancato un gran numero di attività, come lo spazio per i più piccoli, Overjam4Kidz, i workshop, una variegata offerta culinaria e lo spazio per i dibattiti, Overjam University, la cui programmazione è culminata con la partecipazione di Chef Rubio (Gabriele Rubini), che ha insegnato a preparare una salsa speciale per accompagnare la grigliata a cui hanno assistito più di un centinaio di persone.

Lo stesso Rubio ha dichiarato: “Per lavoro, per indole e soprattutto per un bisogno vitale sono sempre in viaggio. Devo saziare quel desiderio di esplorare il mondo e quindi la natura umana. Lo faccio attraverso il cibo: i sapori mi restituiscono i saperi e la storia di una terra e del suo popolo. La mia cucina è il racconto dei miei viaggi, è la condivisione di culture senza discriminazioni, la fusione armonica di generi diversi proprio come la musica reggae”.

Dal canto suo, l’organizzatore Andrej Težak “Tešky” si è mostrato contento per il numero di partecipanti. Il suo desiderio è di continuare a sviluppare il modello “boutique festival”, anche se così facendo si vede limitata la volontà di includere in line up i principali nomi della scena reggae. “Dobbiamo mantenere i piedi per terra, però con un po’ di pazienza potremmo avere la possibilità di portare anche grandi stelle” – ed ha aggiunto – “Voglio anche dire che siamo molto orgogliosi che ogni anno ci siano più volontari provenienti da tutta Europa che si offrono di collaborare, ne sono molto grato”.

Presto verranno annunciate anche le date di apertura della prevendita per l’Overjam 2017, che si svolgerà nuovamente a Tolmin (Slovenia), nella magnifica cornice del Parco Nazionale del Triglav, sulla rive dei fiumi Soča e Tolminka.

Sabato, 27 Agosto 2016 11:44

VIBRONICS FEAT LION WARRIAH - RASTAMAN A FIGHT

Scritto da

In esclusiva per Soundcloud, nuova produzione per i Vibronics sul riddim di Jah Marnyah Tralalalala in uscita a settembre 2016 su SCOOPS Records. Rastaman A Fight , scaricabile gratuitamente, vede alla voce il campano MrDill Lion Warriah. 

 

 

 

Mercoledì, 24 Agosto 2016 17:59

STEEL PULSE - LOVE THIS REGGAE MUSIC

Scritto da

Nuovo album compilation per gli Steel Pulse, con 20 tracce rare ed inedite, che ripercorrono i 40 anni di carriera della band dal 1975 al 2015. Disponibile esclusivamente in edizione limitata n una chiavetta USB in legno! 

Il festival reggae apre le porte domenica 14 per preparare il preparty di ferragosto

L’Overjam International Reggae Festival, l’evento italo-sloveno giunto alla quinta edizione che si svolgerà dal 16 al 19 agosto (con preparty il 15 e afterparty il 20) a Tolmin in Slovenia, aprirà le sue porte il 14 con grandi aspettative. La vendita anticipata, che continua ancora fino al 10 agosto, ha registrato infatti lo straordinario incremento del 30% rispetto all'anno scorso e sono stati venduti biglietti in ben 17 paesi: Austria, Belgio, Bosnia ed Erzegovina, Croazia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Paesi Bassi, Regno Unito, Serbia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Svezia e Svizzera.

Ovviamente sarà la musica a farla da padrone, senza limiti di orario e con più di cento artisti che si alterneranno sui vari palchi. Su quello principale, Yellow Stage, si esibiranno martedì 16 Marcia Griffiths, Mungo’s Hi FI con Solo Banton e Lion D; il 17 toccherà invece a Tarrus Riley, Dean Fraser e Alaine, oltre ai friulani Wicked Dub Division ei serbi Mad Red; mentre il 18 sarà il turno di Kabaka Pyramid, Cali P, Soom T e gli Earth Beat Movement; l’ultima sera gran finale con la storica band The Congos, seguiti dal romano Virtus, Stylo G e Assassin aka Agent Sasco.

Dopo i concerti, la musica continuerà fino all’alba sui palchi della spiaggia fluviale, dedicati rispettivamente al dub (Green Stage) e alla dancehall (Red Stage), con sound e selecter come Jamie Rodigan (figlio di Sir David), i giapponesi Yardbeat, King Earthquake, Asher Selector, Bizzarri Sound, Iniman di Caveman Sound, Dubapest, Fleck, Parly B, Moa Anbessa, Roots in Session, Rakka, I-Shence e moltissimi altri.

Inoltre, come novità di quest’anno, sarà possibile godere della migliore musica anche durante il giorno grazie a Jamcoast, spazio in cui dalle 11 del mattino si alterneranno, sempre sulla bellissima spiaggia, vari sound hosted by Freedom Fighters.

Ma non c’è solo la musica: la Overjam University si conferma ancora una volta come lo spazio dedicato al dibattito e alla riflessione, e quest’anno accoglierà quattro incontri:

  • il 16: “Il ruolo dei generi nella società contemporanea slovena”, con rappresentanti del collettivo Rdeče Zore;

  • il 17: “Semi di canapa” con l’organizzazione slovena Hemp Chef;

  • il 18: “Sociologia della guerra - perché combattiamo?”, insieme allo storico Diego Han del Centre of historical research croato, a un secolo dall’inizio della Grande Guerra, in un territorio che ne fu protagonista;

  • il 19: “Come creare integrazione attraverso il cibo” con Chef Rubio: eclettico, indipendente e non convenzionale, farà un intervento 'alla griglia’ per raccontare la sua esperienza di cuoco errante e per parlare della 'Buona cucina' come integrazione e convivialità tra popoli oltre che paradigma di inclusione sociale accessibile a tutti, senza distinzioni.

Confermati anche i workshop sulla spiaggia: yoga, capoeira, artigianato, musica, percussioni, gioielli di canapa, juggling, slackline e dancehall mentre nello spazio dedicato ai più piccoli, Overjam4kidz, non mancheranno le attività multilingue: ginnastica, giochi, workshop, dancehall e molto altro.

Numerosi inoltre i servizi con cui l’Overjam si prende cura del suo pubblico: mercatino, cibo internazionale nei vari stand, bagni e docce accessibili anche ai disabili, punti di acqua potabile gratuita, noleggio di cuffie per proteggere i più piccoli dal rumore, merchandise, sportello bancomat e molto altro. All’interno del campeggio - gratis per tutti coloro che hanno acquistato il biglietto del festival - sarà possibile trovare un infopoint, un punto in cui ricaricare il cellulare e WiFi gratis; è inoltre permesso l’accesso ai cani (ma non in area festival).

I biglietti sono in vendita sul sito ufficiale overjamfestival.com e in oltre 400 punti prevendita al prezzo scontato di 89€ fino al 10 agosto mentre in biglietteria costeranno 105€; i biglietti giornalieri invece costano 25€ in prevendita e 30 sul posto; i minori di 12 anni e gli accompagnatori dei disabili entrano gratis.

Il festival è raggiungibile in treno (con il 50% di sconto per chi acquista il biglietto del festival e del treno nei punti vendita delle ferrovie slovene) o in autubus grazie ai collegamenti con gli aeroporti italiani più vicini (Bergamo, Verona, Treviso e Ronchi dei Legionari) e con la stazione dei treni di Gorizia ma anche dalla Svizzera e dalla Francia. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito overjamfestival.com.

Giovedì, 28 Luglio 2016 12:11

ZIGGI RECADO - BLESSED

Scritto da

Dopo l’ultimo album del 2014 Therapeutic , Ricardo Blijden meglio conosciuto come Ziggi Recado torna con un nuovo singolo. Il trentacinquenne olandese pubblica il 22 luglio  Blessed prodotto da Khari Capone. Il brano si distingue dalle cose che Ziggi ci ha abituato negli anni,  più dancehall e più digital per un brano che vuol far pensare e far ballare allo stesso tempo.

Martedì, 26 Luglio 2016 11:04

UNITY AND LOVE - PARADISO CARAIBICO

Scritto da

Direttamente da Corigliano D'otranto arrivano gli Unity And Love,cioè Massimo Colazzo (Voce), Leo Klaus (Basso), Francesco Fuso (Batteria), Pierangelo Chiga (Tastiere, Synth), Emanuele Massafra (Tastiere, Violino) ed  Emanuele Carcagni  (Chitarra). Paradiso Caraibico è il primo video ufficiale della formazione salentina: un brano reggae dalle forti influenze elettroniche che rendono il brano fresco e ballabile, ma dal testo socialmente impegnato.