News

News (363)

Sabato, 07 Marzo 2015 14:33

I MOA AMBESSA ALLA PASQUETTA REGGAE #12

Scritto da
Come ogni Pasquetta che si rispetti per tutti gli amanti del reggae e derivati, arriva la Pasquetta Reggae e quest'anno siamo alla dodicesima edizione. Novità di questa edizione è la location il castello aragonese dell'antica cales e oltre ad una line up bella piena come guest ci saranno i Moa Ambessa, collettivo musicale veneziano che comprende produttori, musicisti, djs, cantanti e promoters. "Moa Anbessa Italy" è il nome della record label totalmente autoprodotta ed autogestita dalla crew, fortemente caratterizzata da un sound roots e dub reggae.
 
CSOA TEMPO ROSSO & SPAZIO CALES PRESENTANO:
 
PASQUETTA REGGAE #12
NELLA CITTA' SOMMERSA DELL'ANTICA CALES!
 
Line Up: 
HDM
MYSTICAL POWA
PACOSILECTA
NEWGENERATION SOUND
MURDHOUSE YOUTH
DUB BROTHERHOOD
BABABOOM HI FI
MAGICA RIDDIM
EARTHWORK SOUND
HERMANO LOCO
MR ROOSTER
SOCIAL BASS

AND MORE AH COME!

 

Location: CASTELLO ARAGONESE DELL'ANTICA CALES

Bar e cucina popolare - infoshop - stand - bancarelle - maneggio cavalli - visite guidate nella zona archeologica!

 

 Special Guest: Moa Ambessa

 

Moa Anbessa è un collettivo di musicisti e cantanti, un roots/dub reggae sound system e uno studio di registrazione con sede a Venezia. Attraverso la loro etichetta indipendente (Moa Anbessa Italy) la crew ha prodotto la propria musica su vinile e viene suonata regolarmente da artisti quali Jah Shaka, Aba Shanti, Channel One e molti altri. Moa Anbessa è resident al "Venice Dub Club" e suona regolarmente in tutta Italia ed Europa. Tutte le musiche prodotte da "Moa Anbessa Italy" sono create, registrate, arrangiate e mixate presso il Moa Anbessa Studio. Dopo molti anni di lavoro e di esperienza maturata nello studio e dopo numerose date in tutta Italia, la crew decide a fine 2005 di produrre un primo vinile in formato 12 pollici (Command Ep). Questo vinile viene mixato da Neil Perch (Zion Train) in Germania, sulla scia di una collaborazione artistica iniziata qualche tempo prima. Il 12 pollici viene presto ristampato vista la notevole richiesta in tutta Europa. Nella stessa direzione segue il successivo lavoro targato Moa Anbessa Italy, nel febbraio 2007: esce il 12 pollici "Forward". In quattro mesi le copie stampate sono sold out, anche grazie all'ormai sempre più stretta collaborazione con Dubwise Productions, storico distributore di Londra, punto di riferimento di tutti i nomi della scena roots reggae e dub mondiale. Anche questa release impegna i quattro cantanti della scuderia, e viene regolarmente suonata in moltissime sessions in tutta Europa e non solo. Si aggiunge inoltre nell' Aprile 2009 il dieci pollici "I Know". In versione "live" Moa Anbessa si conferma un progetto molto duttile, con due set differenti: con il proprio sound system artigianale autocostruito da 10KW con un selecta, un mc e quattro cantanti oppure in dj set con selecta e altri membri della crew ad alternarsi al microfono Musica dub e roots reggae composta e mixata al Moa Anbessa Studio e altri provenienti dai più grossi roots studios europei. Dal conscious roots reggae attraverso lo stepper ed il roots made in Uk, fino alla nuova era dell'electro-digital dub.
 

 

Lunedì, 19 Gennaio 2015 00:00

U ROY & BIG YOUTH LIVE IN CONCERT

Scritto da
Direttamente dalla Giamaica, due pionieri della reggae music, U Roy e Big Youth, si esibiranno a Roma il 31 gennaio, al centro sociale Intifada per un live indimenticabile. Oltre alla data di Roma, il loro tour europeo toccherà l'Italia anche venerdì 30 gennaio all’Auditorium Flog di Firenze. Quale migliore occasione se non quella di vedere live i due padrini del deejay style, in queste due date italiane che li vedranno protagonisti insieme sullo stesso palco.
 
DANCEHALL BY:
YAGA YAGA Sound
Pakkia Crew
Good Vybez

 

U ROY
 
Ewart Beckford è stato il primo dj della storia del reggae dal punto di vista cronologico, ma quello che tra la fine degli anni '60 e l'inizio del decennio successivo elevò lo stile al rango di epicentro comunicativo della musica giamaicana. Dopo un lungo apprendistato nei sound system più importanti, nel 1969 ottenne il ruolo di secondo dj in quello di Coxsone Dodd, allora dominato da King Stitt. Insoddisfatto prima si trasferì da Lee Perry e poi da Keith Hudson per cogliere il successo pieno alla corte di Duke Reid, dove adoperava come basi le parti strumentali dei 45 giri rocksteady prodotti anni prima dalla "Treasure Isle". Nel 1970 era all'apice del successo, al punto che all'inizio di quell'anno tre sue canzoni, Wake the Town, Rule the Nation e Wear you to the Ball stazionarono per 12 settimane in vetta alle classifiche locali. Il suo momento magico fù offuscato poco dopo con la concorrenza guidata dal nuovo impegno politico di Big Youth, che prese il sopravvento nella dancehall.
 
 
 
BIG YOUTH
 
Di giorno meccanico con la passione delle moto di grossa cilindrata, la sera Dj nel sound system di lord Tippatone: così passava il tempo Manley Augustus Buchanan nel 1971, all'età di 26 anni, quando Gregory Isaacs gli offri la prima chance discografica. Era nato il Dj consapevole per eccellenza, un profeta dai lunghi dreadlocks: capace però di cantare, nella celebre S.90 Skank, le virtù della sua Honda. Lanciato da Gussie Clarke, Big divenne popolare nei ghetti di Kingston per l'asprezza sociale dei suoi testi e l'abilità nello sciorinarli usando per base i maggiori successi del reggae militante. A metà degli anni '70 Big Youth era il dj numero uno, vero successore della generazione di U-Roy.Tra i suoi dischi più importanti "Screaming Target" "Reggae Phenomenon" fino a "Natty Cultural Dread" e "Hit the Road Jack".
 
 
Giovedì, 22 Gennaio 2015 00:00

U.N.O.D. WEEKENDER LAUNCH PARTY

Scritto da
In occasione del U.N.O.D. WEEKENDER, il più grande festival dub del mondo che si svolgerà in Inghilterra, dal 24 al 26 aprile 2015 nel villaggio di Prestatyn Sands a Pointins (North Wales); il 31 gennaio al Crash di Pozzuoli ci sarà il Launch Party con i Bababoom Hi Fi che incontreranno i pionieri del dub, direttamente da Aosta, gli Echotronix per una yard all'insegna dei bassi potenti e delle ottime vibrazioni.
 
Opening: DUB BROTHERHOOD
 
BABABOOM HI FI - Full Sound System incontra da Aosta ECHOTRONIX - Italian Dub Pioneer 

 

 

ECHOTRONIX

 

Echotronix è il nuovo progetto dei pionieri della sound culture italiana King David Warriors, che con il proprio impianto introdussero in l'Italia questa arte suonando con molte leggende come Jah Shaka, Jah Tubbys, Channel One, Aba Shanti, Iration Steppas ecc. Con residenza a cadenza mensile a Torino, Milano e Roma, King David Warriors spinsero la scena dei sound systems italiana con le ben note Roots Attack session. Nel 2005, dopo 350 concerti hanno deciso di prendere una pausa e chiudere il sound dedicandosi alla produzione musicale. Ora, dopo 7 anni i frutti di questo lavoro sono pronti per essere lanciati su etichetta Echotronix, con all'attivo una collaborazione con la band Roots Defender e con cantanti prestigiosi come Johnny Clarke, Michael Prophet, Dixie Peach solo per citarne alcuni. Insieme con l'etichetta la crew sta lanciando il suo nuovo Sound System, il Sound System Echotronix Hi Power, dopo 10 anni di nuovo sulla scena con un bagaglio di nuove produzioni esclusive.
 
Lunedì, 26 Gennaio 2015 00:00

BABABOOM HI FI 12''

Scritto da
Esce a febbraio una nuova tune per i Bababoom Hi Fi. Afrikan Simba, Paco Ten, The Roots Defender insieme sullo stesso 12''. La prima traccia è affidata alla voce di Afrikan Simba mentre Antybass si è occupato della stessa traccia per quanto riguarda la versione dub. A Paco Ten e a Meiwenti il compito di occuparsi delle altre due tracce presenti sul lato B. Un'altra produzione interessante che guarda oltre l'Italia per i Bababoom Hi Fi Sound System
 
Arrangiato e suonato dalla The Roots Defender All Stars
Basso: Antibypass
Batteria: Satta
Chitarra: Raffaman
Tastiere: Nobke
Bongo: I-Mitri 
Digital Horns: Paco Ten
 
 
Registrato al Satta Studio, Napoli IT (2009)
Mixato da Antibypass al 25th Toy Studio, Lione FR (2014)
Masterizzato da Pilah al Pilahsound, Lione FR 2014
 
A1 - Afrikan Simba "Dem No Know Jah"
A2 - Antibypass "Let Dem Know Dub"
B1 - Paco Ten "Upright"
B2 - Meiwenti "Melodica Special"

 

Martedì, 27 Gennaio 2015 00:00

ZION TRAIN NUOVO ALBUM E NUOVO EP

Scritto da
Confermata la data di uscita del nuovo album dei Zion Train 'Land Of The Blind' per il 21 Marzo 2015, l'album sarà presto rilasciato in streaming sul loro Soundcloud. Nel frattempo potete vedere in anteprima il prossimo EP 'Just Say' riddim con Horace Andy, Longfingah e Fitta Warri. Questo EP sarà pubblicato digitalmente il 6 febbraio e sarà stampato in vinile nel corso della primavera dopo la pubblicazione dell'album.
 
Super produttivi gli Zion Train che a marzo pubblicheranno il nuovo disco 'Land Of The Blind' per l'Universal Egg Records, mentre per l'italiana Elastica Records pubblicheranno un Ep dal titolo 'Just Say' che vede la partecipazione di Horace Andy, Longfingah e Fitta Warri.
Aspettando le nuove produzioni la formazione di Neil Perch, durante le prossime date, sarà impegnata in alcuni live tra l'Italia e l'Inghilterra:
31gennaio Zion Train Sound System live al CSO Pineli, Genova, Italia
14 febbraio Zion Train Sound System live alla Stazione Gauss, Pesaro, Italia
27 febbraio Zion Train live al Trades Club, Hebden Bridge, England
28 febbraio Zion Train live al the Hat Factory, Luton, England

 

Giovedì, 19 Febbraio 2015 00:00

KG MAN FT. BOOMDABASH FORWARD

Scritto da
Direttamente dall'album "International Business", uscito nel 2014, "Forward" è il nuovo singolo di Kg Man,già cantante e fondatore dei Quartiere Coffee, che vede come featuring la partecipazione della reggae band di origine salentina i Boomdabash. Le sonorità dancehall si sposano alla perfezione col raggamuffin salentino e lo slang giamaicano, il patois,incastrando alla perfezione le radici reggae con un sound new school.
 
Dopo l'uscita del suo primo album “International Business”che ha visto la luce nel gennaio 2014, Kg Man, nome d'arte di Tommaso Bai, artista reggae dancehall, che ha mosso i suoi primi passi nel panorama reggae italiano con i Quartiere Coffee, presenta il suo nuovo singolo "Forward" con la partecipazione dei Boomdabash. Dopo il primo singolo estratto "Reggae To The World", l'artista toscano, che nel disco collabora con artisti d'eccezione del calibro di Sizzla, Luciano, Raphael, Mellow Mood e Boom Da Bash, ha pubblicato il singolo "Forward" produzione di Morelove music e musiche di Ciro 'Princevibe' Pisanelli.
 
Martedì, 03 Marzo 2015 00:00

SISTER AISHA + LIVE DUB MIX BY MAD PROFESSOR

Scritto da

Unica data in Europa per quello che sarà un live imperdibile, sabato 7 marzo al Csoa Officina 99 di Napoli si esibiranno Sister Aisha  accompagnata da la Roots Defender Band con la presenza alla chitarra di Black Steel, già chitarrista dei Twinkle Brothers e addirittura di Dennis Brown. Ad arricchire ulteriormente la performance ci sarà ai controlli l'autore del sound della label Ariwa, Mad Professor che per l'occasione sarà al mixer per un live dub mix.

Pre/After Show: Bababoom Hi Fi Full Sound System

Accompagnano nel live Sister Aisha:
The Roots Defender Band (Ita/Uk) feat Black Steel (Uk)

 

Sister Aisha


Sister Aisha è  considerata una delle  voci femminili più importanti del panorama reggae mondiale come Marcia Griffiths. E' ancora molto giovane quando registra proprio per Mad Professor "Prophecy" e "Creator" su label Ariwa Sound. Jah Shaka era solito suonare una dubplate version di Creator che divenne quindi non solo il brano più popolare di Aisha, ma anche un vero e proprio inno della musica roots reggae. All'attivo per Aisha, cinque album solisti prodotti da Mad Professor e Twinkle Brothers oltre a innumerevoli singoli e apparizioni discografiche. 

 

Live Dub Mix: Mad Professor

Mad Professor e' uno dei più grandi maestri del dub, autentico pioniere in UK di questa forma musicale giamaicana. La sua etichetta Ariwa records rappresenta un marchio di fama internazionale del reggae inglese, grazie all'inconfondibile suono creato Mad Professor nel suo mitico studio. Nel suo incredibile dub-show Mad Professor utilizza un multitracce, un rack di effetti, ed un mixer equalizzando e mixando dal vivo.

 

more info


https://www.facebook.com/events/601495183316162

Venerdì, 06 Marzo 2015 22:42

SOLO BANTON FROM UK

Scritto da

Nell'ambito del progetto Enjoy Yourself, direttamente da Londra, venerdì 27 marzo si esibirà alla Mensa Occupata in via Mezzocannone, uno dei maggiori esponenti della scena Uk Dub e Reggae Solo Banton. A condividere il palco con lui ci saranno i Torreggae, con alle spalle anni di militanza sonora infiammando vinili e microfoni in innumerevoli dancehall in giro per l'Italia. Una serata all'insegna della musica, della passione e del divertimento assolutamente da non perdere.

Warm Up

Torreggae

Raggamuffin Soldiers Since 1998

 

Solo Banton

 

E' uno degli artisti veterani della scena Reggae inglese. Dopo essersi affermato come produttore, ha cominciato a cantare e a realizzare suoi brani, dopo l’incontro con l’etichetta Reality Shock. Solo si è fatto conoscere grazie al suo stile che ricorda i deejay giamaicani, e ai suoi testi simpatici e intelligenti. Da lì ha cominciato a collaborare con importantissime etichette discografiche, tra cui Jahtari, Maffi, Mungos Hi Fi, Zion Gate Hi Fi, etc. Il suo lavoro in studio è da sempre accompagnato da una massiccia attività live: ha suonato in Inghilterrra, Francia, Spagna, Svezia, Danimarca, Svizzera, Russia. E tutto questo, grazie alle sue numerose hit, tra cui “Walk Like Rasta” e l’ultima “Reggae Recipe”, contenute rispettivamente, nei suoi due album “Walk Like Rasta” e “Higher Levels”. Al suo sound old school, vengono affiancate tante nuove produzioni Dancehall per una serata variegata su più generi.

 

 

more info

https://www.facebook.com/events/388343461348449/

 

Martedì, 10 Febbraio 2015 11:01

LA LEGGE SULLA DEPENALIZZAZIONE PASSA IN SENATO IN JAM

Scritto da
Incomprensibili ritardi dopo una corsa contro il tempo fino ad oggi. Il disegno di legge forse il più conosciuto ed atteso al mondo sulla depenalizzazione della ganja per scopi medicinali, religiosi, scientifici e terapeutici è stata approvata in Senato, con cinque emendamenti.
 
A brevissimo in Giamaica sarà il tempio della marjuana. Sull’isola le piante crescono in mezzo alla strada… solo legende che mettevano nei guai i turisti e rovinava loro le vacanze ma tra breve tutto questo sarà realtà o quasi.

Pilotato da ministro della Giustizia, il senatore Mark Golding, il disegno di legge mira a rendere il possesso di piccole quantità di ganja, pari a due once o meno, un'infrazione non punibile con arresto ma solo con una multa al di fuori del tribunale. L'infrazione non viene registrata sulla fedina penale.

Nel suo contributo, il Ministro degli Affari Esteri e Commercio Estero, il senatore AJ Nicholson ha osservato che per la Giamaica può trarre beneficio di tali misure di riforma, alcune cose dovranno essere messe a posto.

La normativa vieta il fumo di ganja in spazi pubblici, fatte salve esenzioni specifiche. Questa norma è quella generica del fumo di sigarette

Il senatore Nicholson ha anche detto che il passaggio del disegno di legge non farà alcun danno per gli accordi internazionali sottoscritti dal paese con le altre parti.

Le modifiche proposte alla legge faciliterà gli utilizzati per fini terapeutici, come prescritto da un medico registrato, o per la ricerca scientifica condotta da un istituto superiore accreditata o comunque approvato dal Consiglio di ricerca scientifica.

Le modifiche consentiranno l'uso della ganja in raduni religiosi dei rasta.

Il disegno di legge da anche disposizioni per la creazione di una Authority Cannabis Licensing per regolare la canapa per l’industria medica in Giamaica.
 

2 Once a testa di Ganja solo una multa e non più l'arresto

 

Martedì, 10 Febbraio 2015 10:45

E’ MORTO CLEMENT DODD Jnr - FIGLIO DI STUDIO ONE

Scritto da
Il primo studio mai aperto in Giamaica è noto a tutti che è stato Studio One. Dopo la scomparsa di Sr Coxsone Dodd morto nel 2004, ora è il turno di suo figlio, Clement Dodd Jr.
Suo fratello, Courtney, ha detto che è volato via Giovedi a New York all'età di 56 anni.
 
Malato di cancro, Dodd Jr era stato ricoverato in ospedale per gran parte del 2014, ma aveva mostrato segnali di ripresa nelle ultimi mesi dell'anno.

Nato a West Kingston, si trasferì in Inghilterra a metà degli anni 1960 con la madre. Cresciuto a Birmingham, una città con una grande comunità delle Indie Occidentali.
Si trasferisce a New York City nel 1981, e ha lavorato per un certo tempo con l'etichetta di suo padre, che aveva istituito un ufficio a Brooklyn.
Ha prodotto canzoni roots tra cui Junior Delgado, Prince Allah e Cornel Campbell..

Nel mese di agosto 2010, la Corte Suprema ha stabilito la revoca dei diritti alla sua matrigna e la sorella Norma Carol .

La sentenza ha dato Dodd Jr. voce in capitolo nella distribuzione e commercializzazione di del catalogo Studio One, che gli permette di guadagnare royalties da Jamrec, società editrice di Studio One.

Dodd Jr aveva intentato una causa presso la Corte Suprema nel 2006, rivendicando il suo nome ingiustamente rimosso dalla volontà del padre dall'eredità.