News

News (363)

Martedì, 23 Giugno 2015 06:44

RAS MYRHDAK : NON GIUDICATE I RASTA PER IL SESSO ORALE

Scritto da

In Jamaica, meno nel resto del mondo, il sesso orale è un tabou. I Rasta sull’isola in primis sostengono che per proferire parole che provengono dall’Altissimo la propria bocca debba essere più pulita possibile. Negli anni questo modo di pensare si è ormai radicato. Ma non esistono solo i Rasta giamaicani ma molti di più ne sono nel mondo intero e tanti si avvicinano sempre più a questo stile di vita.

Ras Myrhdak dice che gli stranieri sono liberi di convertirsi a Rastafari anche se hanno fatto sesso orale.
Secondo l'artista, che stava difendendo la decisione di Snoop Dogg di aderire al movimento Rastafari, sostiene che  i rasta dovrebbero promuovere l'amore senza discriminazioni.

Ras Myrhdak ha  espresso la sua opinione al pubblico tramite YouTube.

"Nessun uomo può mancare  di rispetto a Snoop Lion, tutti debbono sapere che Rastafari è amore e l'amore non ha limiti né barriere né volto. Snoop Dog è cresciuto in un sistema diverso come persone del calibro di Martin Luther King e Farrakhan ", ha detto.

"Ma Martin Luther King e Farrakhan non sono cresciuti come Rasta. Nessuno ha detto loro che è sbagliato, in modo da vederlo come giusto perché sono cresciuti in quel Livity . "

L'artista ha sottolineato che credere in Jah non è una religione e non deve essere trattata come tale.

"Quindi, se gli stranieri vedono la luce di RastafarI, non possiamo dichiarare loro guerra. La religione è la confusione dei popoli e Rastafari non è una religione. L'amore di Rastafari non è lotta, né bun, né violenza contro nessun uomo né nessuna razza ... Rastafari è amore ", ha detto.

«Se sta parlando di amore e parlare positivo, noi lo sosteniamo. Abbiamo artisti come Papa San e Stitchie che sono cristiani. Chi siamo noi per rifiutare Snoop Dogg quando l'onnipotente non ci ha rifiutano?

Ras Myrhdak sta promuovendo un nuovo singolo chiamato “Inna Di Business” e  Big Dread, che è un diss a Fantan Mojah.

 

 

Con l’entrata in vigore da pochi mesi delle nuova legge sulla ganja la depenalizzazione è entra al centro del mirino. Se era chiaro la quantità massima  per il possesso un massimo di  2 ounces, (non 3 come avevamo precedente pubblicato, pari a 56 grammi), mancava un pezzo importante dopo la dichiarazione della polizia di non metter su nuove piantagioni senza licenza. Sotto la pressione degli  avvocati finalmente il governo ha sbloccato la questione

Il ministro della Giustizia, il senatore Mark Golding ha chiarito che ogni famiglia può possedere un massimo di  cinque piante di ganja ai sensi della legge sugli stupefacenti comunemente chiamata la legge sulla Ganja.

Dal momento che l'entrata in vigore della nuova legislazione nel mese di aprile, molte persone, tra cui avvocati hanno voluto chiarimenti su come interpretare  situazioni in cui vengono ritrovate piante nelle  abitazioni e case popolari.

Rispondendo alle domande in un recente incontro Golding dice in queste circostanze ogni famiglia può possedere cinque piante di marijuana, in base alla legge.

Resta a questo punto un ultima questione,  le multe per il possesso di ganja.

Non ha ancora affrontato la questione in quanto sostiene che non è un meccanismo per la generazione di reddito per il governo.
Ma questa ultima questione l’affronteremo in un prossimo articolo.

‘The Misty Morning’ è l’Ep dell’omonimo gruppo sardo di Serramanna ed uscirà il 30 giugno.

Il disco è composto da sei tracce che racchiudono un sound contemporaneo con influenze dub. Ad impreziosire il lavoro dei Misty Morning ci sono due collaborazioni, quella del sardo Rootsman I componente della band Train To Roots, e il noto artista Kg Man. 

La band è nata solo nel 2012 ed ha già alle spalle diverse esibizioni e concerti. Il gruppo è già pronto per la promozione del disco in Italia ed Europa.

 

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/TheMistyMorning?fref=ts

 

BIOGRAFIA MISTY MORNING

La band nasce nella primavera del 2012 a Serramanna, Sardegna (Italia). Successivamente la band viene invitata ad esibirsi sul palco per la prima volta insieme a Alpha Blondy in occasione della festa di Codrongianos (SS). Successivamente la formazione si stabilizzò e iniziarono i vari live in giro per tutta l'isola. Nel giro di pochissimi mesi la band riuscì a calpestare palchi abbastanza importanti come il Sardinia Reggae Festival e Medio Jamaicano Reggae Festival, in cui sullo stesso palco si esibirono  artisti del calibro di Abyssinians , Black Roots, Derrick Morgan, Anthony B, Twinkle Brothers e tanti altri. La band, che nell'estate del 2012 vinse il contest del "Medio Campidano Music Lab", nel dicembre 2012 ebbe la possibilità di esibirsi a Sarajevo dove per la prima volta presentò lo spettacolo completo fuori dall'italia, dimostrando una forte unione sia a livello umano che musicale tra i componenti. Nel 2013 la band partecipa alla sesta edizione del Sardinia Reggae Festival presso Cargeghe (Ss), dividendo il palco con artisti di fama internazionale come Capleton, IsraelVibration, MellowMood e tanti altri. Nel 2014 la band pubblica i due singoli "Cowards" e "No one is wrong" promuovendo il suo sound per tutta l'isola. Nel 2015 esce il primo disco omonimo della band intitolato "The Misty Morning", che verrà presentato in diverse date in giro per l'Europa.

 

 
-----
PROMOZIONE
MUSIC IN BLACK – sito di informazione, ufficio stampa e promozione
tel: +39 349.6205271
sito: www.musicinblack.org
Sabato, 13 Giugno 2015 16:43

STORICO INCONTRO TRA GIAMAICA e CUBA FINIRA' IN UN CD

Scritto da

Circa 150 km di oceano separano due isole nel Caribe. Entrambe protagonista sulla scena musicale anche se in diversi generi non si erano mai incontrate musicalmente. Una produttore musicale ha pensato a fare un mix e poi di registrarlo.

Così un piccolo gruppo di musicisti veterani voleranno all'Avana per la collaborazione musicale prima registrato tra fuori casa a Cuba e po nell'isola del reggae.
Sly & Robbie, Leroy Sibbles, Bongo Herman e Bopee sono tra quelli scelti per la Giamaica

Bongo Herman dice che i musicisti selezionati sono originali di Studio One compositori che hanno contribuito alla industria musicale giamaicana fin dai primi giorni dello Ska e Rock Steady.

Dall'altra parte trai cubani confermati i membri dell'originale album Buena Vista e molte altre leggende affermati della musica afro-cubana, tra cui l'incredibile percussionista Changuito e Barbarito Torres.

Al ritorno a Kingston l'album conterrà altri artisti giamaicani particolare cantanti attraverso la fase sovra incisioni della registrazione.

Questa iniziativa musicale tra Giamaica a Cuba è stata organizzata dal produttore australiano Jake Savona AKA Mr. Savona.

 

Sly & Robbie - The Best of Sly & Robbie In Dub

 


 

Anche quest’anno la Reggae Revolution Crew è pronta e carica per dire un altro sì all’estate e a tutti gli eventi musicali che aspettano solo noi e voi!
Festival, concerti e appuntamenti magici porteranno anche questa volta emozioni uniche sulla riva di spiagge assolate e freschi laghi per dare respiro e tanta buona musica!

Tra le tante location abbiamo deciso di iniziare con la presentazione di un Festival che ci sta a cuore e che in passato ci ha regalato sorrisi e indelebili ricordi.
La città di Tolmin in Slovenia con le sue mistiche rive del fiume Isonzo e Tilminka, ospiteranno dal 12 al 15 Agosto la 4° edizione dell’OVERJAM INTERNATIONAL REGGAE FESTIVAL .  Menzionato più volte tra i 10 migliori reggae festival d’Europa, l’Overjam mira a restare un “real reggae festival”, proponendo sempre e comunque un programma di livello che spazia tra tutte le sfumature della pura reggae music (roots, new-roots, rub-a-dub, dub, dancehall, rocksteady, jungle e raggamuffin).

I tre palchi: “yellow” per i grandi live, “red” per la dancehall in spiaggia, e “green” per la dub nel bosco, sotto le stelle. Attività diurne, workshop, area bimbi in 4 lingue, area cultura, area stampa e cibi di tutto il mondo.

Una cornice perfetta per una line up altrettanto esplosiva. Tra i numerosi big già annunciati come Gentleman, Capleton, Max Romeo, Hollie Cook e Brother Culture, avremo il piacere di incontrare Cham, definito il “pupillo” di Damian Marley, Ricky Trooper, Jahcoustix, Raphael, Bomchilom, Mellow Mood e Francisca.

Ricordiamo con grande piacere e orgoglio anche la presenza di un gruppo nostrano a cui abbiamo dato sostegno fin dalle origini e che nel tempo ha dimostrato perseveranza e passione e che quest’anno parteciperà al festival in veste di vincitori dell’Overjam Band Contest: Acsel & The Reggae Rebel band.

Come ogni anno aumentano i servizi per coccolare al meglio i visitatori del festival e del campeggio che offre sempre più comodità in combinazione con le attività proposte. 

Un’ultieriore sorpresa viene dalla nuova collaborazione tra Overjam Festival e il noto portale Musicraiser, sul quale si potranno trovare in esclusiva diversi pacchetti studiati ad hoc che includono merchandise e servizi. Maggiori informazioni al link http://bit.ly/overjam2015-musicraiser .


La Family di Reggae Revolution resta connessa ai grandi appuntamenti dell’estate.

Presto nuove news e aggiornamenti! Stay Tuned!

 

Pacchetti, abbonamenti viaggio e ogni dettaglio utile potete trovarli direttamente sul sito www.overjamfestival.com.

 

Jodi Stewart-Henriques moglie di Sean Paul, si foga, non ne può più di vivere vicino ad un inquilino terribile come il campione del mondo di velocità

A quanto pare, la residenza nella comunità di lusso Norbrook a St. Andrew è diventata un inferno per i vicini di Usain Bolt che ne combina di tutti i colori.

Rumore delle automobili, moto e musica provenienti dalla casa di Usain Bolt, è un vicino infernale, almeno così dice la moglie di Sean Paul Jodi Stewart-Henriques.

“Tra le moto ..., ad alta voce, musica orribile, feste e urla, io onestamente vorrei che tornasse da dove è venuto. Lui è un vicino di casa orribile. Non vedo l'ora di andarmene ", una furiosa Jodi Jinx ha scritto su Facebook.

Continua ….Ho sinceramente perso tutto il rispetto per lui. Tante persone lo amano e lui è un tale cattivo esempio di come comportarsi. Onestamente non posso biasimare ".

Pare che addirittura si siano sentiti colpi di pistola in 2 diverse occasioni
Usain Bolt non ha risposto alle accuse.

 


Lunedì, 01 Giugno 2015 10:14

MODIFICHE ALLA LEGGE SU RUMORE IN GIAMAICA

Scritto da

Chi si ricorda gli orari improponibili in cui le dance terminavano sull'isola del reggae prima delle legge sul rumore. Sicuramente chi è stato sull'isola resterà indelebile quanto era esagerato

Con l'approvazione della legge l'esatto opposto alle 2 di notte si chiudono tutte le dance e concerti che non hanno chiesto l'estensione. La Giamaica cambia totalmente. Ma vediamo cosa cambierà.

Il ministro Damion Crawford presso il Ministero del Turismo e Spettacolo, dice che verranno apportate modifiche alla legge contro l'inquinamento acustico.

La risposta è avvenuta alla domanda rivolta da un promotore durante incontro faccia a faccia presso un liceo di Ocho Rios Liceo.
Il promotore chiedeva un adeguamento nel tempo di chiusura per gli eventi.
Il suo suggerimento è stato quello di un'estensione dalle 02:00 alle 04:00 del mattino.

Il Ministro precisa che le persone che necessitano della proroga, dovranno prima rivolgersi al Consiglio del Parish per il permesso.

Inoltre Crawford annuncia, e qui sta la novità, che stanno cercando di identificare le zone di intrattenimento in ogni regione. Queste zone godranno di orari particolari.

Famosa per le sue serate senza fine la Giamaica deve trovare una via di mezzo per evitare le vergognose chiusure delle dance a discapito dei turisti che alle due si vedono spenta la musica dalla polizia.

 

Domenica, 24 Maggio 2015 15:23

BUJU BANTON GETTA LA SPUGNA – POLEMICHE DOPO L'ACCORDO

Scritto da

L'accordo con l'ufficio Procuratore prevedeva di rinunciare a qualsiasi causa futura o azione legale, in cambio dello stralcio del processo per arma da fuoco. Concretamente 5 anni sicuri in meno, in cambio smettere di combattere definitivamente per il processo.

Buju ha posato le armi, alcuni hanno scritto che sotto pressione l'artista sia stato consigliato male ed abbia rinunciato a futuri appelli.

Rinunciare a dimostrare fino in fondo l'innocenza non è piaciuta a tanti sulla rete.Combattere per la libertà ?

Per il complotto in cui era stato incastrato dalla divisione americana antidroga, per uscirne con ogni mezzo e dimostrare la sua innocenza.

Sono dovuti intervenire i legali che hanno sottolineato che lo Stato Americano stava preparando un altro processo che avrebbe potuto aggiungere un altra condanna, la cosa più intelligente da fare visto che con gli appelli non si andava da nessuna parte da oltre 4 anni, era quella di accettare

Buju Banton, vero nome Mark Myrie, sta scontando 10 anni di carcere per traffico di droga dopo una condanna del 2011.

A questo punto a meno di colpi di scena, Buju Banton resterà in carcere fino a febbraio 2019.

Altra notizia che è trapelata è che l'artista sta continuando a scrivere altre canzoni.

 


 

 

Domenica, 24 Maggio 2015 10:48

2 GIORNI DI CELEBRAZIONI PER SUGAR MINOTT

Scritto da

L'annuale Sugar Minott Day sarà celebrato questo fine settimana con una due giorni di festa per celebrare il suo quinto anniversario dell'evento.

Per la prima volta, quest'anno la manifestazione sarà organizzata dal Minott Movement Production con la collaborazione di My Block Records.

Il primo giorno, esattamente il 24 maggio inizierà con le esibizioni live dei figli di Sugar, Pashon e Blaw Minott. A seguire grandi artisti sono stati invitati . Nel line up figurano Junior Reid, Sizzla, Bounty Killer, Konshens, Voicemail, Frankie Paul, Errol Dunkley, Mighty Diamond.

Mentre il 25 maggio, l'attuale compleanno di Lincoln "Sugar" Minott sarà celebrato con una vetrina tutta in vinile soprannominata "Gi Dem Inna Dancehall Style", con alcune selezioni dei classici di Sugar Minott eseguite da Sound Trooper e Caveman Sound..

Le celebrazioni commemorative di Sugar Minott si terranno presso il quartier generale ovvero l'original yard della Youthman Promotion al numero 1 di Robert Crescent, in Kingston 5.

 Buon Compleanno Sugar Minott

 

Domenica, 17 Maggio 2015 11:45

17 MAGGIO GIORNATA MONDIALE CONTRO L'OMOFOBIA

Scritto da

La campagna proposta da Reggae Revolution in questo giorno speciale contro l'intolleranza.

Il vero Reggae sappiamo che non è omofobo, ma sull'isola vige ancora una legge vergognosa ed intollerante che fa parte di un retaggio culturale non facile da cambiare.

Il Reggae, quello vero, è spirituale e chi cerca un appiglio continuerà a ripetere all'infinito che c'è riferimento biblico che viene associato, noi sappiamo che l'uomo non giudica, lo fa solo Dio.

Nonostante non si possa non tener conto di una frangia intollerante anche tra gli artisti, poi quando escono dalla Giamaica in tour in altri paesi, firmano il Reggae Act e non cantando quelle canzoni.

Per partecipare alla campagna proposta

vai qui sul gruppo ufficiale e Condividi anche tu il post :

 

IL REGGAE E' CONTRO L'OMOFOBIA

https://www.facebook.com/reggaerevolution.it