News

News (247)

Increscioso incidente proprio nella casa donata dal patron della Island Records, etichetta discografica fondata nel 1959 da Chris Blackwell. La stessa residenza dove crebbero Bob  Marley ed i  Wailers trasformatasi poi nel museo, proprio in questa location, Bunny Wailer viene scacciato malamente la scorsa settimana.

Una scintilla che innesca la guerra di odio tra le due parti che da tempo ormai si protrae. La Faida iniziata  dopo la morte di Bob per i diritti discografici finendo ad i giorni d’oggi con la marca di Ganja intitolata al re del reggae e non condivisa da Bunny.

 Ma vediamo nel dettaglio cosa accade

Jah B,  l'unico Wailer in vita  è stato cacciato dai locali Mercoledì scorso da hope road con la forza.

subito dopo Bunny denuncia  come una guardia privata del museo lo abbia fatto allontanare dalla struttura a malo modo.

A seguito della saga, il Museo di Bob Marley ha rilasciato una dichiarazione che recita in parte;

"Sotto la direzione dei funzionari della sicurezza locale, tutti i clienti ed il personale sono stati informati che i tour sarebbero stati sospesi dalle 11:15 per facilitare la sicurezza causa  l’arrivo del Primo Ministro del Giappone e l'Onorevole Portia Simpson Miller."

Il manager di Bunny Wailer Maxine Stow spiega che se il museo è a conoscenza che i primi ministri della  Giamaica e il Giappone erano in arrivo, in primo luogo le persone non dovrebbero essere proprio autorizzate ad entrare.

Bunny Wailer e il suo team stanno insistendo che sia giustificato ricevere le  pubbliche scuse dai amministrazione del museo oltre sollevare la guardia delle sue funzioni presso la struttura.

Oltre a Bunny  molti turisti erano presenti alcuni dei quali gli scattavano  foto,  visto che non si aspettavano di incontrarlo li.

Poi  si è avvicinato un uomo della security, che ha iniziato a spingerlo fino a farlo allontanare . Senza dare alcuna spiegazione l’artista giamaicano è stato per  la prima volta trattato cosi nella casa del suo fraterno amico

“Al signor Neville Livingston  gli è stato chiesto di andare via ma ha reagito in maniera scomposta, colpendo anche fisicamente uno dei membri della security. Sappiamo quanto questo signore da tempo minacci e offende la famiglia Marley” si legge nel comunicato ufficiale.

Bunny invece sostiene di essere stato aggredito, motivo per cui giorni dopo attende ancora le pubbliche scuse dal Museo di Marley Bob.

 

Secondo la BBC, il primo ministro David Cameron, che arriverà in Giamaica in questi giorni  ha annunciato prima di lasciare l'Inghilterra per l’isola caraibica, che il governo britannico ha intenzione di costruire una prigione ex novo  proprio in Giamaica spendendo la bella cifra di 25 milioni di sterline pari 4,49 miliardi di dollari giamaicani.

Perché spendere tanti soldi per un carcere in un altro paese ? Avrebbe un senso ? A quanto pare si !

Il nuovo impianto penale è potrebbe ospitare  più di 600 cittadini giamaicani che si trovano nelle prigioni del Regno Unito, che non possono essere deportati a causa degli spazi non disponibili nelle strutture penali dell'isola.

Proprio il mese scorso il Ministro della Sicurezza Peter Bunting ha annunciato che il governo ha in programma di costruire una nuova struttura penale che potrebbe costare fino a 10 miliardi di Jay.

Questo impianto dovrebbe ospitare tra i 1.500 e 2.000 prigionieri.

Potrebbe sostituire i centri correzionali per adulti già esistenti quali Tower Street e St Catherine ?

 

 

 

Martedì, 29 Settembre 2015 10:13

JAH CURE ARRESTATO A TRINIDAD

Scritto da

L'Artista reggae giamaicano Jah Cure non è il primo ad avere guai legali nell'isola caraibica. Mentre era in tour a Trinidad questa volta almeno è riuscito ad esibirsi.
Secondo il Trinidad Guardian, il 36enne è stato arrestato domenica sera dagli ufficiali di Port of Spain, dopo aver concluso la performance. Sono state utilizzate le stesse modalità di un altro illustre collega.

Portato subito al Palazzo di Giustizia intorno all' 1:00. dopo lunghe discussioni tra il suo avvocato Mario Merritt e quelli di un promotore locale che vantava un credito di oltre 83.000 $ per un concerto che non si è mai concretizzato.

Alcock sarebbe dovuto tornare in tribunale il giorno dopo a riferire alla Giustizia locale di essere in grado di rispettare la scadenza.

Dopo un accordo gli è stato permesso di lasciare il paese

 

Jah Cure non ha voluto rivivere l'orrore del carcere ed  ha pagato 6000 US in contanti al tribunale ed ha accettato di pagare il resto.

Nel mese di luglio l'artista dancehall Reano Busy Signal Gordon è stato arrestato prima di eseguire un concerto a seguito della denuncia di unaltro promoter che ha fatto scattare questa inusuale procedura del tribunale. Busy aveva 37.000 Us di debito.



 

Dopo il viaggio in Giamaica alla ricerca di nuovi talenti poco conosciuti, Paolo Baldini col progetto DubFiles ha dato alla luce il documentario ed album “DubFiles at Song Embassy” che verrà pubblicato la primavera prossima. Il primo singolo estratto è "Boom (Wah Da Da Deng)" con al microfono Hempress Sativa , già apparsa nell’ultimo album dei  Mellow Mood, figlia del grande Albert Malawi, selecter del sound system Jah Love.

 

Venerdì, 25 Settembre 2015 12:37

DUB ALL SENSE - "BABILONIA"

Scritto da

In attesa del loro terzo album “Bro” i Dub All Sense ci regalano il  video di “”Babilonia”, dedicato alla memoria di Carlo Giuliani e Renato Biagetti. La formazione campana si avvale nel brano dei featuring di Zulù dei 99 Posse  e Treble Lu Professore, fondatore ed ex singer dei Sud Sound System. Aspettando il nuovo album curato al mix e al mastering da Neil Perch (Zion Train) e ricco di ospiti, il singolo ci anticipa quello che potremmo trovare nel disco ossia dub/reggae impregnato di ogni sfumatura della bass music.

 

 

Mercoledì, 23 Settembre 2015 06:52

ROMAIN VIRGO DOPO 3 ANNI UN NUOVO EP

Scritto da

Ha raggiunto la ribalta nazionale dopo la sua vittoria al concorso alla scoperta di nuovi talenti sull’isola il Digicel Rising Stars. A seguire l’omonimo album uscito nel 2010, mentre nel 2012 Romain Virgo firma con la Vp record per The System. Ben tre anni dopo l'artista nato a St Ann è pronto con un nuovo Ep. Un mini album segno di quanto è cambiato il mercato discografico in pochi anni.

La data di uscita per il nuovo mini lavoro “Lifted” è il 15 ottobre, giorno in cui sarà disponibile il progetto di sette traccia  guidato da Fade Away, una canzone con Agent Sasco.

Fade Away è co-prodotto da Viking Productions e Lifeline Productions. Il primo è di proprietà del manager di lunga data di Virgo il produttore Darwin Brown.

Lifted include anche una cover di soul Provider di Michael Bolton, prodotto dalla tedesca Silly Walks Discotheque, l'etichetta dietro Chronixx che ha avuto un enorme successo con Smile Jamaica.

Un’altra nuova canzone è God Inna mi Corner, prodotta da deejay Bling Dawg,.

"L’EP mette in mostra la direzione verso cui stiamo andando. Abbiamo lavorato con una miscela di diversi produttori per dare una sensazione diversa," Virgo, 25, ha detto intervistato al Jamaica Observer.

I successi di Virgo includono Mi Caan Sleep, The System, Who Feels it Knows It, Live Mi Life, I Know Better e Rich in Love.

 

 

Martedì, 22 Settembre 2015 14:19

PAULINHO - FALSE FRIENDS

Scritto da

“False Friends” è il nuovo singolo di  Paulinho, ex voce dei Train To Roots, prodotto da  Markone ,  per Soulove Records.

 Questa nuova traccia roots  ha un  messaggio chiarissimo: parlare con coscienza per avere un mondo migliore e cancellare ogni pregiudizio.

 

 

Martedì, 15 Settembre 2015 17:52

GENTLEMAN'S DUB CLUB - THE BIG SMOKE

Scritto da

Anticipato dal singolo “Music is the Girl I Love”,il nuovo album “The Big Smoke” della formazione inglese Gentleman’s Dub Club uscirà agli inizi di  Novembre per la Easy Star Records

La band di Leeds, conosciuta per i suoi live energici, sarà in tour in Uk già da Settembre e fino a Febbraio per supportare l’uscita del nuovo album.

 

 

Mercoledì, 09 Settembre 2015 17:29

TRAPELATE LE INTERCETTAZIONI CHE HANNO CONDANNATO KARTEL

Scritto da

Kartel con gli amici discutono dell'omicidio nella chiesa al telefono. Queste registrazioni audio presentate al processo hanno giocato un ruolo fondamentale agli inquirenti per condannare l'ex World Boss all'ergastolo.

La conversazione trapelata, intercettata dal Blackberry di Vybz Kartel, è ora di libero dominio dopo esser saltata fuori improvvisamente e non si sa come.
Tutti si interrogavano dove fossero e soprattutto con chi Kartel era in conversazione. Ma ora si chiarisce ogni dubbio identificano chiaramente l'interlocutore in Problem Child.

Nelle note vocali agghiaccianti, Problem Child parla con Vybz Kartel che gli dice di voler uccidere qualcuno per “la scarpa mancante”, un nome in codice per indicare le pistole scomparse.
Kartel, vero nome Adidja Palmer ed i suoi tre complici stanno attualmente scontando l'ergastolo in un carcere di massima sicurezza per l'omicidio.

L'auto proclamare Worl'Boss dovrà scontare 35 anni prima di poter beneficiare di libertà vigilata.

Gli uomini hanno presentato un appello per un nuovo processo.

 

ASOLTA KARTEL LE REGISTRAZIONI TELEFONICHE

 

Venerdì, 04 Settembre 2015 11:53

DEBUT ALBUM PER ALPHA STEPPA

Scritto da

Arriva il 10 ottobre “Rooted & Grounded” il debutto discografico  del nuovo talento della dub music inglese Alpha Steppa. Cresciuto a contatto con la musica giamaicana e con la cultura dei sound system, il produttore inglese è considerato l’unione perfetta tra il dub e il roots reggae, con forti influenze dubstep.