Oldies

Oldies (20)

Domenica, 17 Aprile 2016 15:15

THE HEPTONES TORNANO AD INCIDERE IL 64° ALBUM

Scritto da

L'album di 10 tracce è stato prodotto da leader e membro fondatore del gruppo gli Heptones, Earl Morgan.

Dalle loro dichiarazione sembrano rinati con tanta musica come ai bei tempi
"Abbiamo molte canzoni nuove, ci abbiamo messo un sacco di tempo per scegliere attentamente ogni traccia. Speriamo che le nostre scelte piacciano agli ascoltatori ",

Dopo una vena ritrovata, uscirà il loro 64 ° album in studio e si chiamerà “Rebel Love”  pronto a maggio.

"Questo album dimostrerà che gli Heptones sono ancora forti e noi siamo qui per restarci. Le tracce sono autentico reggae, l'album piacerà a tutti. Siamo qui per dimostrare che la musica vintage può essere ancora viva e cattura le orecchie di ascoltatori provenienti da diverse fasce di età ", ha detto Morgan

Oltre alla title track, “Rebel Love” Morgan accenna ”God Give It To Me” e “All My Love” tra le più belle.


Il trio rocksteady e reggae giamaicano vocalist è composto dalla nascita da Leroy Sibbles, Earl Morgan e Barry Llewellyn, noto nella fine anni 1960 e primi anni 1970. Erano uno dei trii più significativi di quel periodo ed ha svolto un ruolo importante nella graduale transizione tra Ska e Rocksteady in Reggae, con le loro armonie.


Gli Heptones hanno avuto diversi cambi nella band nei decenni, oltre a Morgan, i membri attuali sono Robert Dacres e Carlton Scarlett. Nel 1977, Leroy Sibbles lasciò gli Heptones per concentrarsi su una carriera da solista.
"Come ogni gruppo storico, abbiamo cambiato avuto dei cambiamenti ma vogliamo restare acora. Il nome degli Heptones è un marchio e continuerà a vivere ", ha detto il leader Earl Morgan .

 

 

The Heptones [full live] @ Rebel Salute 2016

La famosa “My Dream” di Nesbeth è diventata un inno per la campagna elettorale del partito vincente alle recenti elezioni, poi la polizia nega il visto per l'annuale tributo al Principe del reggae due volte consecutive. Insomma contraddizioni su contraddizioni sull'isola, questo è il rapporto musica e politica.


Chi ne fa le spese è sempre il concerto omaggio a Dennis Brown previsto sul lungomare, nel centro di Kingston non si svolgerà nel giorno previsto ne quello riprogrammato per domani.
L'organizzatore Junior Lincoln riferisce che non è stato concesso il permesso per l'evento, di conseguenza, si deve decidere una nuova data.
"L'elezione ha davvero avuto un impatto su tutta l'open-air, negli eventi di massa e questo concerto non è evidentemente diverso dagli altri. Non abbiamo ricevuto il via dalla polizia o l'UDC (Urban Development Corporation) e quindi non possiamo procedere "ha detto Lincoln Jamaica Observer.


Lincoln ha sottolineato come ogni volta che il concerto è rinviato, tutti gli anni. Così diventa più difficile garantire un line-up, contratti per gli artisti e con gli sponsor.


L'evento, tanto importante per delle celebrazioni del Reggae Month, è stato originariamente fissato per il 21 febbraio, ma spostato perchè troppo vicino alla elezioni generali del 25 febbraio.
Dennis Emmanuel Brown, noto anche come il principe ereditario di Reggae, è nato il 1 ° febbraio 1957 .

 

 

Giovedì, 24 Dicembre 2015 18:17

MUORE PETER BROGGS APERTA UNA RACCOLTA FONDI PER I FUNERALI

Scritto da

Quasi inosservato solo in questi giorni si apprende della scomparsa di Peter Broggs

IL cantante reggae è morto il 19 dicembre all'età di 61 anni. Una lungo tentativo mai riuscito, quello di recuperare fisicamente dopo aver subito un grave ictus nel 2004.

Ritiratosi dopo aver perso anche la vista ad un occhio lentamente si e spento in questi giorni prima di Natale.

Peter Broggs ha iniziato la sua carriera negli anni '70 ha registrato canzoni di successo

e diversi album tra i quali ricordiamo Rastarai Liveth! nel 1982  e Jah Golden Throne nel 2000. La sua canzone di maggior successo e’  International Farmer

 

Tuttavia come spesso accade non si hanno i soldi per il funerale,  la famiglia ha organizzato un crowdfunding

 

Puoi Si può anche tu contribuire donando  contribuire a farlo accadere sul sito di crowd funding

https://www.gofundme.com/peterbroggs

 

 

Dopo lunghi anni che ci hanno separato dalla tua morte, avremo la possibilità di risentire la tua voce in nuove ed inedite canzoni. Dalla allora, qualcuno ha conservato i nastri accreditati come e ultime registrazioni dell'amatissimo artista Roots.

Riemergono così dal cassetto di Phillip Thompson dopo 16 anni e c'è da chiedersi anche il perchè le abbia conservate sin ora. I18 Dicembre usciranno ufficialmente raccolte in un Ep, brani inediti del Principe del reggae. Per l'uscita ufficiale Reggae Revolution sarà sull'isola per raccoglieremo le sensazioni a caldo.

Il produttore è dunque  l'artefice delle tre delle ultime registrazioni di Dennis Brown, in un'intervista ha raccontato tutta la storia che c'è dietro i tre brani, che ha in programma di far uscire insieme per metà dicembre.

"Sono tutte nuove canzoni ... e penso che i suoi fan potranno essere felici. E' il momento ideale per farli uscire.. Dopo aver portato in tutto il mondo la Zojak world wide come distributore ufficiale di rarità.

La data di uscita per lnuovo EP idi Dennis Brown chiamato "Rock On", è ufficialmente fissato per 18 dicembre.

Phillip ha anche rivelato i musicisti inclusi nelle nuove tune del Principe del reggae, quali: Sydney Mills degli Steele Pulse,Val Douglas, Larry McDonald, Computer Paul, Andy Bassford vincitore del GRAMMY mix engineer and producer James 'Bonzai' Carusso, Notorious BIG, Mary J. Blige e Damian e Stephen Marley.

In anteprima vi proponiamo la canzone che sarà la traccia principale e che darà il nome all' Ep che si preannuncia interessantissimo.

A caccia di un cimelio del genere anche tutti i collezionisti.

 

DENNIS BROWN - ROCK ON – ASCOLTA  IN ANTEPRIMA

 

-------------------------

Natale e Capodanno in Giamaica, ReggaeRevolution per oltre un mese seguirà le grandi manifestazioni . Se vuoi ricevere aggiornamenti, news e curiosità in tempo reale dall'isola del reggae segui l'hashtag #NewsGiamaicaRR

– o metti un mi piace a questa pagina

Seguici in questa meravigliosa avventura un mese di aggiornamenti gratuiti dalla Jamaica.

Martedì, 01 Dicembre 2015 15:38

LEGENDA DEL ROCK CANTA “LOVE OVERDUE” DI GREGORY ISAACS

Scritto da

Il grande gruppo rock di Mick Jagger sin dal 1970 è stato affascinasto dal ritmo in levare di Peter Tosh e di altri artisti. Tra questi oggi scopriamo essere Gregory Isaacs. Al compianto artista giamaicano scomparso qualche anno fa, la scorsa settimana, il chitarrista dei Rolling Stones, Keith Richards ha prodotto un video la cover di “Love Overdue ”, una delle canzoni di maggior successo Isaacs.

Stilisticamente c'è un enorme distanza, tra Gregory e Keith Richards, diremp praticamente parti opposte di generi distanti, eppure la voce soave del' Cool Ruler, ha fatto breccia nel cuore hard rock.

Ecco che oggi esce una perla, il rifacimento o cover di Keith Richards di Love Overdue

La canzone è inclusa nel primo album da solista di Richards mai realizzato in oltre 20 anni di carriera. Uscirà prossimamamente.

La canzone Love Overdue  è stato uno dei primi successi. Prodotto da Alvin Ranglin, uscita nel 1974. Isaacs è morto nell'ottobre 2010 all'età di 60 anni.

_________________


KEITH RICHARDS DI  LOVE OVERDUE




GREGORY ISAACS LOVE OVERDUE

Uno speciale omaggio vogliamo dedicarlo alla scomparsa, venerdì scorso, di colui che è stato un fondatore della prima musica popolare in Giamaica, lo Ska. Ma anche uno dei precursori del movimento Rasta.

Rico Rodriguez è nato a l'Avana, Cuba, e si è trasferito con la sua famiglia in Giamaica in tenera età. E' cresciuto nella capitale a Kingston, in Giamaica, ed è stato iniziato a suonare il trombone dal suo compagno di scuola Don Drummond un po' più grande alla famosa Alpha Boys School.

Nel 1950, Rodriguez è diventato rasta ed era strettamente e musicalmente legato a Count Ossie il famoso percussionista.

Oltre a suonare con The Specials, Rico Rodriguez si è esibito come solista, registrando album tra cui “Man from Wareika”, “Blow Your Horn” e Brixton Cat con la sua band Rico e the Rudies.

Ha lavorato con molti musicisti e produttori diversi nel corso di una lunga carriera, tra cui Prince Buster, Karl Pitterson e Jools Holland nella sua Rhythm and Blues Orchestra.

E 'stato omaggiato con l'MBE (Member of the Order of the British Empire) nel 2007 per servizi resi alla musica.

Tra quelli che subito gli anno reso omaggio è stato Elvis Costello, che ha twittato: “Che momento speciale è stato sentirlo suonare con i the Rudies”.

Di seguito il meglio dei video che immortalano il grande musicista.

 

 

 

 

Lunedì, 29 Giugno 2015 17:54

EDDIE MURPHY RITORNA AL REGGAE CON BEENIE MAN

Scritto da

A maggio, l'attore comico e cantante Eddie Murphy aveva rivelato al Rolling Stones Magazine una vews, quella che era in programma una collaborazione tra lui e Beenie Man, il Re della Dancehall,. Veloce come non mai dopo un paio di settimane la sua promessa è diventato un nuovo singolo seguitissimo

.
Circa tre settimane dopo dal rilascio del video musicale per la sua ultima hit “Oh Jah Jah”, Murphy è di nuovo alla ricerca del roots reggae, anche questa volta la traccia offre un motivo più di riflessione sulle sonorità utilizzate.

Il nuovo singolo dal titolo “Wonna Deez Nites” è uscito per la Vpal Music controllata dalla VP Records.

E' la prima volta in oltre due decenni da quando Murphy ha lavorato musicalmente con un altro artista giamaicano.

Nel 1993 il featuring con il leggendario artista dancehall Shabba Ranks sulla canzone “I Was A King”.

 

BACKSTAGE - WONNA DEEZ NITES

 


EDDIE MURPHY n BEENIE MAN- WONNA DEEZ NITES


 

Domenica, 31 Maggio 2015 16:37

VP RECORDS ANNUNCIA IL RITORNO DEL VINILE

Scritto da

Ne avevamo parlato in un altro articolo pubblicato con il nuovo portale ed ora anche le majors ritornano a stampare un supporto indelebile, indistruttibile che con gli anni come l'oro acquista valore. Così è stato definito il supporto da Patricia Chin, co fondatrice della VP Records.

Secondo il produttore veterano, che ha iniziato con l'etichetta nel 1979 con il suo defunto marito Vincent Chin, ha già iniziato a ri-stampare nuovamente vecchi dischi in vinile l'unico supporto che ha lanciato il reggae e la musica dancehall nel mercato internazionale per oltre due decenni.

Il vinile è il cuore dell'industria musicale e rappresenta il vero suono della musica.
"Mi sento felice e positiva stiamo ri-portando indietro i dischi, molto popolari 50 anni fa, ed è come l'oro ... non cambia mai. Si ottiene il suono reale come in studio, se il vinile non è il cuore della musica, allora non so che cosa ci sia ", ha detto.

Secondo una delle prime donne produtrici i giovani attaccati alla tecnologia, nel corso del tempo apprezzeranno il vinile.

"Ci sarà sempre una base di fan e collezionisti. I sound system spingono a suonare questo supporto, la questione del costo sarebbe una delle principali preoccupazioni per i nuovi e vecchi impianti di pressatura. Tuttavia, secondo Chin, si troverà una soluzione.

"Cinquant'anni fa, non c'erano molti giradischi, erano costosi e la gente ha trovato un modo per costruirli. Le fabbriche sono ancora in Giamaica, abbiamo solo bisogno di ri-aprirle.

La VP Records, ha 50 anni di musica della nostra collezione e abbiamo intenzione di iniziare a spingerlo ancora di più ".

Chin ha anche rivelato che per primis l'etichetta aveva aumentato la stampa del dischi in vinile per Shabba Ranks, Yellow Man tra le altre icone.

"Sull'isola abbiamo vinili di Channel One, Gussy Clarke , Penthouse, Prince Buster, nei prossimi anni, se ne vedranno ancor di più," ha detto.


 

Giovedì, 16 Aprile 2015 17:43

IL VINILE RINASCE E SEGNA UNA RIPRESA DI VENDITE

Scritto da

Nel 1982 con introduzione del compact disc (CD), un formato di riproduzione di musica digitale che usa un laser si credeva che il vinile andasse in pensione. La scomparsa dal mercato sembrava reale, mentre le vendite di CD rapidamente escalation, le vendite record di vinile erano in calo, tanto che le case discografiche hanno cercato di eliminare progressivamente gli LP.

Molti hanno accolto con favore il cambiamento per la convenienza ma non tutti fortunatamente.

Di certo più semplice selezione musica con la semplice pressione di un tasto play, invece del manuale 'di mettere e togliere' di dischi in vinile da un giradischi. Inoltre il CD è un metodo meno ingombrante di trasporto per sound system ed operatori, si sa che sono molto più leggeri e allo stesso tempo contengono più registrazioni.
Questi vantaggi, tuttavia, non hanno impressionato gli ardenti "drogati di vinile" e collezionisti di dischi, si stava per perdere l'originalità del suono proveniente dal supporto, soprattutto una volta che la canzone viene trasferita su CD.

Questo è di fondamentale importanza. Si può benissimo comprendere la passione e il sentimentalismo che si attribuisce ad i loro dischi in vinile.

La sensazione e l'atmosfera è totalmente diverso da quello che si ottiene dalla riproduzione di un CD. Così ben presto le case discografiche hanno scoperto che gli amanti del vinile non permetterebbero mai la fine di un supporto storico che identifica particolarmente il Reggae.

In realtà, fortunatamente ciò non è accaduto, così i dischi in vinile stanno godendo una rinascita delle vendite, la domanda e la popolarità è cresciuta esponenzialmente in questi anni.

Quelli giamaicani sono un obiettivo primario. Il fenomeno, che ha acquistato slancio negli ultimi tempi, quando ha visto collezionisti viaggiare a migliaia di chilometri da paesi come il Brasile, il Messico, il Giappone,l' Inghilterra e la Germania in cerca di lacche giamaicane rare e non, da aggiungere alla loro collezione o semplicemente per suonarle nelle dance.


Secondo Dexter Campbell, un uomo soprannominato 'professore ska', che ha viaggiato per molti di di questi paesi per suonare i suoi 45 giri ha verificato che soprattutto lo Ska ed alcune canzoni Bob Marley possono essere acquistate per fino a 1.500 US $ ciascuno.
Non una copia ma l'originale in quanto il collezionista esperto conosce la differenza con una copia per il numero di matrice incisa sulla parte più interna del supporto vicino all'etichetta.

Nel 1998, (USA) Michael Neysmith ha deciso di ospitare un 'sit in' tra i collezionisti di vinile a Philadelphia. Questo evento ha assunto una grande importanza, quando si è deciso di bollarlo come un evento commemorativo.


Tra 1998-2006, il Memorial Weekend di tre giorni, tra USA, Canada e Giamaica, con il finanziamento attraverso donazioni personali, ha portato alla decisione di creare un'organizzazione sotto il nome “Vinyl Record Association”, con una organizzazione formale che comprendeva rispettivamente Phillip 'Marco' Davis e Michael 'Louis' Owens dal Canada e Giamaica, insieme a Richard Elcock, Michael Neysmith e Junior Cyrus dagli Stati Uniti.


Con una dichiarazione di intenti che dice in parte: Per riconoscere ed onorare i collezionisti che hanno contribuito in maniera significativa alla nostra fraternità: Oltre a pianificare eventi, che celebrano il vinile ; si è deciso di dare un contributo soprattutto per le istituzioni che promuovono la musica e l'educazione.

Così l'organizzazione ha scelto la scuola simbolo, l'Alpha Boys' School, donando una borsa di studio intitolata a Marcus Garvey.

 


 

Venerdì, 13 Febbraio 2015 00:00

RINASCE LA YOUTHMAN PROMOTION DI SUGAR MINOTT

Scritto da

L'IMPIANTO AUDIO RITORNA A SUONARE PER SCOPRIRE NUOVI TALENTI

La famiglia del cantante Sugar Minott è euforica per la sua yard, etichetta e sound system, Youthman Promotion, sarà riconosciuto dalla Jamaica Reggae Industry Association (Jaria) alla sua cerimonia di premiazione prevista per il il 28 febbraio presso Courtleigh Auditorium di New Kingston. Parlando al Jamaica Observer, la figlia di Minott, Pashon, era felicissima per il riconoscimento del lavoro svolto dal padre, che è morto nel luglio 2010 a 54 anni "E 'un onore.
Youthman Promotion non è solo un impianto ma una yard ed un etichetta che con Sugar Minott a contribuito a lanciare molti artisti di prim’ordine.

“Questa è un'ottima notizia .Siamo cresciuti nel cortile proprio lì dove c’è l’impianto audio. Ogni Giovedi sera quando papà l’usava per fare le sue session, eravamo lì capolino attraverso la finestra vedendo tutti i giovani che passano e cantavano.

Eravamo lì anche quando sono arrivati giovani come Tenor Saw, Tony Rebel, e Garnet Silk. Quindi è magnifico che è stato riconosciuto per il suo ruolo nello sviluppo di musica reggae nel corso degli anni.

Youthman Promotion, insieme a Downbeat The Ruler sono i sistemi audio che verranno premiati dalla Jaria alla chiusura Reggae Month.

Pashon detto lei ei suoi fratelli si stanno preparando per riavviare il sistema audio.
"Stiamo ricostruendo il Youthman Promotion. Abbiamo le attrezzature e le casse sono in fase di completamento.

Noi lanceremo Sugar Fridays dal 6 febbraio presso la nostra base Robert Crescent. Sarà proprio come quello che papà ha usato nei Giovedi. Mi soffermo su questo per i miei fratelli. Noi, quelli che siamo cresciuti in Giamaica, conosciamo l'importanza di quel che ha fatto perché eravamo lì con lui.

Quindi stiamo solo continuando il suo lavoro e alla ricerca di nuovi artisti, proprio come ha fatto lui. "

Sugar Minott ha lavorato per promuovere un sacco di nuovi deejay e singer. Dopo che era riuscito ad emergere dal ghetto era impegnato ad aiutare coloro che provenivano da un ambiente simile.

Lincoln 'Sugar' Minott è noto per essere il padre della vera dancehall una serie di canzoni di successo, tra cui Herbman Hustling, Oh Mr DC, No Vacancy, Good Thing Going, Hard Time Pressure and Lovers Race ne hanno decretato il successo anche come artista e non solo come mecenate.
 
InizioPrec12SuccFine
Pagina 1 di 2