Domenica, 05 Agosto 2018 16:40

APULIAN BLACK CONNECTION: IL 10 AGOSTO LA SECONDA SERATA CON DJ LUGI

Scritto da 

Come da tradizione, da tre anni a questa parte, ritorna il 10 agosto la Apulian Black Connection (ABC) con il supporto del portale Music in Black. Un appuntamento immancabile per gli amanti della musica nera, che potranno ballare con tanti dj provenienti da diverse province della Puglia, ammirare l'opera di Massimo Pasca, curiosare nell'area Vintage & Vinyl Market e ascoltare il super ospite, DJ LUGI aka Boogie Lou.

Rapper, beatmaker, dj e breaker, DJ LUGI è uno dei più importanti promotori della cultura hip hop e dell'underground rap italiano. Ha collaborato con artisti quali Neffa, Fritz da Cat, El Presidente, Kaos One, Inoki e Fabri Fibra, MF Doom e De La Soul.
Durante i suoi travolgenti dj set, ricchi di funk, soul, rap & r'n'b, ama improvvisare al microfono e intrattenere il pubblico con i suoi pezzi. 
Imperdibile!

Dalle principali città pugliesi e dagli angoli più remoti della nostra terra, arrivano nove dj con le loro valigette di dischi, piene di chicche e grandi classici della musica nera per farvi scatenare dal pomeriggio fino a notte inoltrata.
La formazione è composta da: PapaceccioDj GoffryMaurizio ZaioSandro LittiJamanøFabio ZorlakManuel PantuFrancesco Paco Sponziello e Vito Santamato.

Durante la serata, il live painting di Massimo Pasca. Nato per improvvisare, dipinge dal vivo in compagnia di musicisti e dj, ascoltando la musica, le chiacchere della gente e rararmente il silenzio. Figlio di un barocco psichedlico è velocissmo nel comporre forme fatte di fitte linee nate per gioco, faccie e occhi che ti osservano.Mentre da dentro si autosservano.

Nell'area Vintage & Vinyl, artigiani e collezionisti di dischi espongono le loro creazioni e i loro vinili. 

Nata con la voglia di riunire i dj pugliesi che suonano black music nelle sue diverse sfaccettature e di far conoscere all'esterno della regione la presenza di un importante movimento legato alla musica afroamericana, l'Apulian Black Connection è giunta alla sua terza edizione. Un progetto ideato da CotrieroBlamus e Vito Santamato, che ha visto nel corso delle precedenti edizioni l'avvicendarsi di tanti dj pugliesi uniti dalla passione per la musica nera e ha avuto l'onore di ospitare mostri sacri come Eddie Piller, Ghemon, Ice One. 


L'ingresso è libero.

Letto 128 volte