Lunedì, 24 Novembre 2014 13:27

7.5 TRILLIONI DI DOLLARI PER LA DEPORTAZIONE E LA SCHIAVITÙ

Scritto da 
Una speciale commissione è stata istituita per chiedere i danni ad i paesi colonizzatori per aver ridotto in schiavi milioni di persone ed averli deportati principalmente dall’Africa e da altre nazioni. Molti artisti famosi hanno appoggiato la causa che potrebbe avere risvolti rilevanti per liberare l’isola da una nuova schiavitù, quella economica
Finalmente la Commissione nazionale (NCR) è riuscita a quantificare in 7.5 Trilioni di Us Dollari il peso della schiavitù. In questo calcolo non si è tenuto conto del trauma, del dolore del viaggio, la punizione, la morte attraverso l'esecuzione ed il sexploitation , di un passeggero medio della società delle piantagioni, sia durante che dopo la schiavitù. Il calcolo esclude anche il costo del rimpatrio.
Alla sola Giamaica sarebbe dovuto almeno 2300000000000 circa 416.300 miliardi di dollari giamaicani, come indennizzo della schiavitù che dovrebbero essere pagati dalla Gran Bretagna.
Questo denaro sarebbe in grado di pagare il debito nazionale della Giamaica di 2.000 miliardi dollari ed impostare un nuovo percorso economico.

Finita infatti la schiavitù fisica è subito iniziata quella economica e l’obbiettivo della commissione è anche quello di liberare i paesi dalla colonizzazione monetaria

"Non c'è dubbio sulla sofferenza ... la punizione inflitta al popolo schiavo è stata grave, e questo livello di sofferenza deve essere quantificato", aggiunge il rapporto

Il calcolo è stato suddiviso in tre sezioni:
(1) Il lavoro non pagato:
con una stima per il lavoro non retribuito, la Bretagna deve 4000000000000 dollari;

(2) Vantaggio per l'economia e arricchimento senza causa:
La Gran Bretagna ha guadagnato 5.000.000 all'anno durante il picco del settore della canna da zucchero, così nel corso di un solo secolo ha reso £ 500.000.000. Calcolato al tasso di oggi, tale importo è pari a 2500000000000;

(3) Costi dovuti al dolore e sofferenza umana:
La stima della compensazione è 12,500 medio concesso ad un cittadino britannico per ingiusta detenzione, moltiplicato per la media 20 anni di lavoro per un africano schiavo, il costo totale per un individuo africano sarebbe £ 250.000.
Quando questo viene moltiplicato per il numero stimato di africani che sono sopravvissuti, oltre a coloro che sono nati in schiavitù, il costo totale per il dolore e la sofferenza è stimato in 1.000.000.000.000 di dollari americani
 

 
Letto 897 volte