Mercoledì, 04 Maggio 2016 11:25

PAOLO BALDINI DUBFILES - DUBFILES AT SONG EMBASSY, PAPINE, KINGSTON 6

Scritto da 

Il 29 aprile 2016 è data che segna l’uscita del secondo lavoro di Paolo Baldini DubFiles. DubFiles at Song Embassy, Papine, Kingston 6, pubblicato per La Tempesta Dub records, è frutto del viaggio intrapreso tra febbraio e marzo 2015 in Giamaica. Baldini ha tirato fuori da quell’esperienza un disco e un documentario registrando tutto in presa diretta.

Menzionare tutti gli artisti giamaicani presenti è impossibile visto il numero di tracce (16) e le numerose collaborazioni.

Il nuovo album di Paolo nasce come una vera session, cercando di racchiudere in questo lavoro lo spirito e l’atmosfera della yard.

Tra i tanti artisti si mette subito in luce TJ con June, la sua è una voce che si fa riconoscere e spicca soprattutto quando si dà al rub-a-dub.

Anche Juba Lion salta a bordo della nave guidata da Baldini e lo fa con la sua voce calda e un po’ roca in Thank You Jah.

Una delle canzoni migliori di tutto il pacchetto è Herbsman Juggling, in cui, ancora una volta, Tj dà il meglio di sé mostrando tutto il suo potenziale.

Anche Hempress Sativa, che già avevamo conosciuto grazie ai Mellow Mood, si fa notare con Boom – Wah Da Da Deng, il suo stile è unicoesi capisce che la ragazza di Kingston farà strada.

Tra i vari medley spicca Song Embassy Medley, Pt. 3  con The Gideon and Selah, I gemelli giamaicani iniziarono la loro carriera con  la band Jah Children e sono stati ospiti anche nell’ultimo album dei Mellow Mood.

Nell’ultima parte del progetto Positive B, Simple Rattigan, I Waata, Carey Johnson, Don Carl e Soulji prestano la loro voce per questo lavoro, dimostrando come la Giamaica sia musicalmente ancora viva.

Tanto di cappello a Paolo Baldini capace di mettere su un progetto ambizioso e interessante.

Respect dubmaster!

 

 

Letto 921 volte