Venerdì, 22 Aprile 2016 15:50

RAPHAEL - REGGAE SURVIVAL

Scritto da 

Si intitola Reggae Survival ed è uscito il 22 aprile il nuovo album che segna il ritorno di  Raphael. Nato a Savona nel 1986 da padre nigeriano e madre italiana, Raphael Emmanuel Nkereuwem muove i suoi primi passi musicali nel 2002 con gli Eazy Skankers.

E così, dopo tre anni dall’uscita di Mind vs. Heart, Raphael, una delle voci più promettenti del reggae in Italia, ci consegna questo nuovo lavoro pubblicato dalla Sugar Cane Records.

Quattordici tracce intervallate da diversi skit, tra i quali compaiono Fela Kuti e David Rodigan, per l’artista savonese che dimostra di essere diventato grande, un album maturo e fortemente influenzato dalla musica di Bob.

Anticipato dal singolo con Triston Palma, Joka Soundbwoy, l’album ha un sapore variegato e internazionale, più vicino alle sonorità giamaicane che europee.

Dread Inna Babylon è una bomba e ci fa capire che ci troviamo davanti a un ottimo lavoro, anche i testi ricoprono un aspetto importante della musica di Raphael soprattutto quando si parla di tematiche sociali.

Tra le tante tracce dell’album spiccano sicuramente Rebel, in cui il king del reggae Bob Marley sembra rincarnarsi in Raphael; altra menzione speciale va a Who Dem a Pree col featuring di un'altra promessa italiana, Lion D.

Rise Up è una canzone fresca, calda e ricca di fiati che fanno la differenza nel sound e, a chiudere il tutto prima della dub version della prima traccia, ci pensa il rocksteady di Another Peace Song.

Reggae Survival è un album piacevole, non siamo davanti a un capolavoro, ma Raphael è sulla strada giusta per raggiungere l’Olimpo, o meglio Zion.

 

 

Letto 1083 volte