Domenica, 21 Febbraio 2016 19:06

HERB CURB - LA GANJA YARD DEL REBEL SALUTE 2016 - Reportage Esclusivo

Scritto da 

L'ultima Gallery, quella più attesa del Rebel Salute 2016, il reportage della yard dedicata all'uso medico e industriale della canapa volutamente abbiamo deciso di far uscire per ultima.

Dopo la legge approvata da 6 mesi circa sull'isola, il Rebel ha avuto l'utilizzo ad uso spirituale essendo un Rasta festival. Si fuma liberamente d avere addosso 2 once a testa ma attenzione dove c'è troppa gente la polizia fa la multa.

Il motto è “Excuse Me While I Light My Spliff” lo si fa rispettando gli altri con educazione massima.

Simile ad una fiera sulla canapa, sono arrivati produttori diretti e dall'estero le maggiori novità con macchine al butano per estrarre il nettare per gli herbalist.

La tecnologia ha schiacciato gli strumenti manuali ?

Niente affatto ad ogni marchigegno tecnologico come sigaretta elettronica o vaporizzatore nello stand affianco la risposta naturale, tanto da stupire ancor di più.

Vaporizzatori a carbone senza contatto con i fiori per noi la risposta più efficace all'ultimo ritrovato con regolazione di temperatura manuale.

Interessante invece sotto l'aspetto delle qualità.

Tony Rebel aveva promesso che si potreva fumare la ganja di ogni Parish.

Così è stato, quella del wesmoreland qresta la migliore.

La vincente del primo Cannabis Cup svoltosi qualche mese prima a Negril ha oggi una nuova associazione e la novità è una qualità più simile a quella indoor ma cresciuta con mix lampada sole sempre sull'isola.

Interessante inoltre vedere come i prezzi sono saliti alle stelle per qualità migliori meno comuni. Oggi con 100 Jay si compra ancora uno spliff ma sempre più di bassa qualità.

 

HERB CURB - LA GANJA YARD DEL REBEL SALUTE 2016 - Reportage Esclusivo

Foto by Libby Likkle Italy - RR Family

Letto 716 volte