Martedì, 26 Gennaio 2016 11:44

NIAM - STRONGER THAN EVER

Scritto da 

Niam, al secolo Massimo ‘Mina’ Minato, ha dato vita ad un progetto interessante: racchiudere in un album, dal titolo Stronger than ever, i migliori talenti della scena reggae italiana.
Nove tracce originali, ognuna cucita addosso ai vari artisti che hanno aderito a questo progetto, iniziando da Long Road. Il new rootz è il biglietto da visita per di Raphael, uno dei più apprezzati cantanti reggae in Italia, che con la sua voce riscalda il cuore.

Subito dopo entra in campo Forelock, cantante degli Arawak e fuoriclasse purissimo, con tutta la sua energia, insieme ai fedeli compagni di mille live, i Mellow Mood. Forelock dà colore e calore a Restart, ripresa più avanti da Paolo Baldini in una versione dub che non ha bisogno di descrizioni. Paolo si è creato un proprio suono, come succede con la traccia che chiude il disco, Stronger Than Dub, remix di Madaski a suon di dubstep ed electro; in quanto a stile, il musicista degli Africa Unite non è secondo a nessuno.

Piero Dread, ex cantante dei Franziska, è autore di uno dei momenti più belli del disco, Blessing Things. Ottimo lavoro alle produzioni da parte di Niam, ma il merito va tutto al rub-a-dub di Piero, che a metà della traccia mette la quinta «like a superhero».

Più vicino allo stile giamaicano In the Belly of the Beast, dove Lion D fa la voce grossa, mentre si vira verso la digital dance hall con KG Man in Bless up the Light.

Altro magnifico momento del disco è I’m Ready con la band dove milita Minato, i DotVibes. Tutta l’attenzione va alla sublime voce di Ester Luz, incantevole è dir poco, la quale passa il testimone ad un‘altra regina del reggae nostrano: Mama Marjas, che insieme a Tanhee, si iscrive al registro dei presenti con Forward.  

Stronger than ever è un progetto interessante, coglie il reggae in ogni sua sfumatura e ci presenta gli attuali protagonisti della scena nostrana. Sicuramente farà storcere il naso ai puristi del genere, ma noi siamo italiani e bisogna intraprendere una via propria e con questo album lo si dimostra.

 

 

Vedi anche http://www.reggaerevolution.it/component/k2/item/561-stronger-than-ever.html

Letto 979 volte