Mercoledì, 01 Agosto 2007 00:00

GREGORY ISAACS

Vota questo articolo
(0 Voti)

Molte volte siamo prodigi di aggettivi enfatizzanti, tesi a sottolineare l'unicità e il talento di un artista. Poi succede che ripensandoci ti rendi conto forse di aver esagerato e se il pezzo non fosse già pubblicato avresti voglia di cambiarlo.

L'approccio alla presentazione di questo incredibile personaggio invece ti dà la sicurezza che qualsiasi cosa positiva dirai, non esiste margine di errore. Ed è per questo che non abbiamo remore a definire Gregory Isaacs una leggenda, per fortuna ancora vivente, della reggae music. Questa leggenda visiterà il nostro paese nel quale terrà due concerti e purtroppo per noi, solo nel Nord Italia.

Chi vi scrive ha avuto la fortuna di assistere a diversi concerti di "Mr Cool Ruler" anche se purtroppo nella fase di inevitabile calo fisico e vocale che ha colpito questo raffinato singer, dalla voce sofferta e sensuale. E non vi nascondo che in alcune occasioni avrei preferito che l'immagine che avevo di Gregory, non venisse scalfita dall'apparizione sul palco di un uomo provato e dai gesti tremolanti.

Eppure la magia dei suoi pezzi immortali riusciva ancora a trasmetterti grandi emozioni, a farti sognare e ricordare quanto questo singer abbia dato alla musica reggae. Perchè l'ultima volta che l'autore di "Night Nurse" è salito sul palco al Rebel Salute 2006, la sensazione è stata quella di rivederlo in gran forma e con tanta voglia di proporre la sua musica. Apparso on stage quando oramai era già mattina, con il suo classico look da "fisherman" (indossava una canottiera bianca a rete), ha deliziato la platea con il vasto repertorio a sua disposizione, riuscendo anche a muoversi con estrema sicurezza e agilità.

E speriamo di ritrovarlo così anche perchè la reggae massive italiana non ricorda con molto piacere la sua esibizione al Rototom Sunsplash di qualche anno fa.
Il suo arrivo in Europa è anche l'occasione per una collaborazione di grande prestigio. Gregory Isaacs andrà infatti negli studi di registrazione della mitica rock band U2 per registrare un brano insieme a Bono Vox.

DISCO THE ORIGINALS

E' davvero immensa e maestosa la discografia di "The Cool Rooler" Gregory Isaacs. Ad arricchirla ulteriormente arriva ora un disco della Tads Record che testimonia e racconta il lungo legame della label con l'artista.

Isaacs ha registrato diverse canzoni per la Tads nel periodo che va dalla metà degli anni '80 fino alla fine degli anni '90. "The Originals" è il terzo album che il singer realizza con la label jamaicana e contiene diversi inediti registrati oltre dieci anni fa.

Sono ben 19 le tracce contenute nell'album, in assoluto una delle migliori collections dedicate al grande Gregory, vera icona della musica reggae conosciuto in tutto il mondo. Quello che rende speciale questa raccolta è la bellezza delle canzoni che ne fanno parte e l'accuratezza degli arrangiamenti. Nel secondo disco della raccolta troviamo inoltre tutte le dub versions di tutti i 19 brani.

Mr Bigga Reggae Revolution Crew

Letto 910 volte