Sabato, 17 Ottobre 2015 11:28

MAMA MARJAS - MAMA

Scritto da 

Dimenticatevi Mama Marjas di “Bless The Lady”, “Mama” pubblicato il 15 ottobre per Love University Records, segna una svolta per Maria Germinario dalla terra di Bob verso le isole caraibiche.

Ascoltando l’album quello che subito salta all’orecchio sono le influenze etniche e latino-americane, di reggae ce n’è veramente poco e allora partiamo subito per questo viaggio afro-caraibico in compagnia della cantante pugliese.

Dopo “Mama - Intro”, una vera e propria dichiarazione d’amore verso l’Africa, “Mai” è un’altra traccia che parla delle radici e della terra di Maria, musicalmente atipica per quello che la cantante ci aveva fatto ascoltare finora.

E poi arriva “La gente” con tanto di scratch e ritmi sudamericani che continuano a suon di suoni spagnoleggianti in “Più guardo lei”e “Come dimenticare”, una canzone  un po’ scontata che prende vita nella seconda parte dove Marja si dà al raggamuffin.

“Mare” che vede ai cori la fiorentina Francisca, è l’episodio migliore di tutto l’album, una canzone che nasce dalla cover di  "Se Puoi Uscire Una Domenica Sola Con Me" di Gianni Morandi, veramente ben fatta e spensierata.

“Chi sei” è una canzone romantica, ottima per il festival di Sanremo, ben arrangiata, ma che è più pop, seppure di qualità, che reggae o afrocaraibica e Marjas continua con il lato romantico con “Alla fine”… sarà mica innamorata?

Finito il momento zuccheroso arriva il momento di ballare e lo facciamo a suon del rock steady caraibico di “Tiene Tumbao” e della dancehall di “Poco poco”, più grezzo di così non si può.

Per concludere questa carrellata di nuovi bravi “Il pollo” e “Dicono”,il primo è un pezzo sugli scrocconi che si incontrano alle dancehall, il secondo un pezzo quasi rock’n’roll su tutte le voci che ci sono in giro su Mama Marjas.

Mama Marjas ma che mi hai combinato?  “Mama” è un minestrone colorato di suoni che al lungo andare stanca, troppo variegato, troppo distante dalle cose alla quale la pugliese ci aveva abituato e che le riuscivano molto bene, sia chiaro Mama Marjas sa il fatto suo, ma con questo nuovo album e con queste nuove direzioni intraprese ha toppato.

Ritorna in te Marjas.

 

 

 

 

Letto 1007 volte