Domenica, 11 Ottobre 2015 12:31

ALPHA STEPPA - ROOTED & GROUNDED

Scritto da 

Finalmente in uscita il 10 ottobre “Rooted & Grounded”, il debut album di Alpha Steppa, considerato il nuovo pioniere della dub music inglese nonché figlio e nipote di Alpha & Omega, simbolo della dub music inglese anni 80’ e 90’.

L’album, pubblicato per “Steppas”, l’etichetta personale dell’artista londinese, consta di ben 24 tracce ricche di collaborazioni.

Partendo da “Catharsis” ,nella quale Ben è affiancato da Chazbo & Cyp, il dub viene assaporato con diverse sfaccettature e contaminazioni, “The Peacock”e “Rooted” feat. Cologne, ad esempio, hanno il sapore dell’oriente, mentre in “Teachings” col featuring di Sista Awa, in “The Gift” ed in “Mix Up Fix Up” feat.Prince Jamo  i suoni si fanno più classici.

Il dubwise di “In The City” ha una marcia in più grazie alla voce di Wellette Seyon, mentre Ras Tinny ci delizia col rub-a-dub di “Warmonger Man”.

“The River” ricorda tanto le produzioni degli Zion Train, con I-Sarana altro ospite sul brano, “Sannyasa”, invece, convince per la corposità del suono che vira verso la bass music. Il reggae influenza “Motherland” che vede la splendida voce di Kiangana incastrarsi alla perfezione sulla traccia.

Dopo “Kare Kare”,  “Catharsis Pt II” segna la fine della prima parte del disco, “The Peacock Returns” è la dub version della seconda traccia dell’album, e da qui in poi si susseguono tutte le dub version proprio come il secondo alto di un vinile

Forse 24 tracce per un album son proprio tante e si rischia a volte di risultare ripetitivi, eppure “Rooted & Grounded”, più che un album dà proprio l’idea di trovarsi ad una session.

Buona la prima per Alpha Steppa.

 

 

Letto 815 volte