Sabato, 22 Agosto 2015 13:50

LADY SAW: IN GIAMAICA VA FERMATA QUEST'ONDATA DI CRUDELTÀ

Scritto da 

Lady Saw interviene descrivendo lo stato attuale della criminalità in Giamaica come "un triste stato delle cose". Nulla si può fare per placare una vera ondata efferata che non ha rispetto di nessuno. Sembrano tutti impotenti perché la causa è forse da ricercare più in profondità, secondo l'artista che quest'anno ha chiuso il Sumfest. E' stato la prima volta in assoluto per una donna .

L'artista fa riferimento alla recente morte di una poliziotta, Lady Saw sottolinea che la causa è culturale, sembra si sia perso del tutto il rispetto per la donna.

All'inizio di questa settimana, una ragazza di 15 anni è stata uccisa sulla sua soglia di casa davanti alla porta in un quartiere ovest di Kingston
L'artista, vero nome Marion Hall, non ha idea della causa ma qualcosa deve essere fatto per arginare una delle piaghe giamaicane.


"E 'molto triste ... è come la gente non crede più in Dio perché si deve uccidere e togliere un'altra vita. Non è colpa del governo, ma qualcosa si deve fare", ha riferito intervistata al Jamaica Observer.
"Un tempo, si raccontava che le donne venivano risparmiate. Ora uccidono tutti ... uomini, donne e bambini. Ma gli assassini non hanno madri, sorelle, fidanzate e figlie."

Lady Saw chiede alla comunità di iniziare a discutere seriamente sulla criminalità e sulla violenza.

"Dobbiamo sperare e pregare che questo passerà. Dobbiamo anche andare nelle comunità e parlare e vedere come possiamo aiutare a risolvere questo problema perché sta andando fuori controllo, "

Dall'inizio dell'anno, più di 300 persone hanno perso la vita per causa violenza in Giamaica.

 


 

Letto 839 volte