Lunedì, 09 Marzo 2015 10:03

NUOVO SINGOLO PER I WICKED DUB DIVISION & MICHELA GRENA

Vota questo articolo
(0 Voti)
Aspettando l'uscita dell primo disco "Dub Drops" dei Wicked Dub Division & Michela Grena, previsto per aprile, la band di Pordenone ci regala un nuovo singolo "How many women" pubblicato l’8 marzo, giornata internazionale della donna. "How many women" è il secondo singolo del combo Wicked Dub Division & Michela Grena, dopo l’uscita di "Autumn Drops" lo scorso dicembre.
 
"How many women" è un inno alle donne, un invito a non avere paura di urlare al mondo la propria bellezza, perchè l'amore in ogni sua forma può portare solo altro amore.
 
Musica di Michela Grena & WDD
Testi di Michela Grena
Mixato da Alessandro Rorato & Massimiliano Pic @ Blowout Studio
Masterizzato da Alessandro Rorato @ Blowout Studio

  

Michela Grena

 

Cantante dei B.R.Stylers dal 1998 al 2011, band reggae/dub di Pordenone con cui ha all’attivo 4 dischi. In questi ultimi anni coltiva la sua incondizionata passione per la musica black, con diverse formazioni soul e r’n’b, dedicandosi in maniera particolare al suo progetto solista The one beat band, pubblicando nel 2012 l’Ep “Our fathers’ love”. Dall’ incontro con il suo storico batterista Gp Ennas (B.R.Stylers/WDD), che nasce l’idea di questo nuovo progetto live. Un viaggio musicale tra il roots e il dub più minimale, in omaggio ai grandi nomi della storia della reggae musica che riporta Michela al suo primordiale amore.

 

 

Wicked Dub Division

 

Attivi dal 2005, dopo il loro terzo 10” “Jah fire man-Temple vibes” e dopo numerose collaborazioni con artisti quali Culture Freeman, Singer Blue, Bunnington Judah producono l’album in formato cd “Wadada”. È uscito da poco il nuovo disco vinile in 7” dal titolo “Sinking Sand” in collaborazione con Jules I. Negli ultimi anni hanno portato in giro il live show con Dan I (Imperial Sound Army-Alpha & Omega). Hanno condiviso i palchi con artisti della scena Reggaeùù/Dub internazionale, sia con il proprio Sound System che come band dal vivo, tra cui Lee “Scratch”Perry, Jah Shaka, Aba Shanti, solo per citarne alcuni, e suonato in numerosi Reggae-Dub festival europei.
 
Letto 999 volte