Lunedì, 16 Febbraio 2015 00:00

Mr.DILL LION WARRIAH PRIMO ALBUM- RECENSIONE ESCLUSIVA

Scritto da 
In anteprima vi faremo ascoltare una traccia del primo album in assoluto di MrDill Lion Warriah. L’artista ha gia inciso altri singoli stampati rigorosamente su vinile ma sicuramente questo lavoro completo è il più importante per il cantante campano. Di seguito leggerete la recensione completa, grazie all'ufficio stampa che ci ha donato in netto anticipo, il press kit con tutte le tracce che comporranno l’album. Per Lion Warriah la musica è una missione e il disco rispecchia la sua vocazione ed il suo amore per il dub. Lo consigliamo particolarmente per la qualità e l'impegno profuso nel realizzarlo. Di seguito la recensione
 
Album d’esordio discografico per il singer ed mc MrDill Lion Warriah che il 19 febbraio pubblica "Music is a Mission" per l’etichetta indipendente 4Weed Records.
Nella scena dub reggae dal 2003, MrDill racchiude tutta la sua esperienza accumulata in questi anni esibendosi in Italia ed in Europa e collaborando con artisti importanti del panorama reggae internazionale, nel suo primo album.

Già dalla prima traccia, con l'intro affidato a Dub Dadda, voce storica dei Zion Train, si capisce in che direzione va il disco, il cantante inglese,infatti, passa il testimone al talentuoso MrDill.

L’autobiografica “The Story”, prodotta dai Dub All Sense, mette subito in chiaro tutta la bravura del fondatore della Sativa Dub Station nelle liriche, la dub version è affidata ai pionieri del dub europeo gli Zion Train.

“I am not a robot” in un mix di rub-a-dub e stepper style, produzione del rispettato dj e producer canadese Dubmatix, affronta il tema dellla 'robotizzazione' dell'essere umano e il controllo ossessivo di ogni movimento e scelta personale; la propaganda di bugie preconfezionate attraverso i media, un rovesciamento dei valori e diritti fondamentali, una vera e propria vendita di illusioni che portano all'autodistruzione sul piano umano è il tema trattato in “Babylon Illusions”.

Ad occuparsi della dub version di “Babylon Illusions” ci pensa Fischerman direttamente dalla Svezia.
Attraverso le riflessioni e la spiritualità di “Jah Jah Knows”, MrDill guarda verso le radici del reggae in un messaggio positivo che esprime lo spirito del “leone”.
Del remix di “Jah Jah Knows” se ne son occupati i campani Mystical Powa, mentre Delta Dub si è occupato della potente “Step outta babylon” dai bassi profondi, sicuramente una delle tracce capace di far saltare con facilità chi ascolta.

La critica alla società moderna arriva con “No Tribal War” (produzione dei Linea Di Massa), arricchita dal featuring col il cantautore brasiliano Monkey Jhayam. Una condanna alla brutalità di una società che combatte in nome degli interessi economici è il tema della decima traccia con annessa dub version.

In chiusura di disco con “Hard time fi di youth” c’è spazio alle sonorità dubstep prodotte da Dziga che col suo ritmo percussivo risalta le liriche di Marco Vinciguerra aka MrDill Lion Warriah trattando il tema dell’ l'oppressione dei sogni e delle speranze delle future generazioni.

Mr Dill conferma le sue qualità di singer ed mc, già note a chi ha avuto il piacere di poterlo ascoltare dal vivo; "Music is a Mission" è un album che ha un sapore internazionale, ricco di collaborazioni illustri, dove si respira il profumo di una grande famiglia unita per la stessa causa: il dub e il reggae in ogni sua forma attraverso un percorso che esplora tutte le sfumature del genere, mettendo il risalto la cultura del Sound System.
 
By Mario Ariano RR Crew


ASCOLTA IN ANTEPRIMA "MY STORY" con i con Dub All Sense
 
Letto 797 volte