Martedì, 28 Ottobre 2014 12:04

RAPHAEL & GENERAL GOOD

Scritto da 

Sabato 1 novembre, Grow Roots Sound presenta a Roma al Brancaleone, una serata con due artisti che negli ultimi anni hanno solcato i palchi di tutta Europa e non solo, Raphael & General Good che sarà accompagnato da I-Trees. Sullo stesso palco si incontreranno il reggae roots moderno di Raphael e il raggamuffin del francese General Good per una serata a suon di ritmi in levare.

SABATO 1 NOVEMBRE 2014 
Brancaleone Roma
Pre & After show :
Grow Roots & I-trees

 

 RAPHAEL

Il viaggio musicale di Raphael Emmanuel Nkereuwem inizia nel 2002 quando con l’amico e bassista Andrea Bottaro fonda la reggae band EAZY SKANKERS, una formazione con un sound a metà tra roots reggae ed il reggae moderno. Nel 2004 partecipano al Rototom Sunsplash esibendosi sul palco dell’area Showcase, mentre l’anno seguente, in seguito alla vittoria nell’European Reggae Contest, si aggiudicano l’esibizione sul palco principale del festival, nella serata che vede come ospiti i Black Uhuru. Sempre hanno l’onore di aprire uno degli ultimi concerti dell’ormai scomparso Desmond Dekker, guadagnandosi il rispetto di “the king of ska” e delle oltre 2000 persone presenti a Genova all’evento. Nel 2006 la band vince il contest per l’Arezzo Wave Love Festival, esibendosi sul main stage, nello stadio comunale di Arezzo, assieme ad artisti del calibro di Sin’ad O’Connor, Giuliano Palma & The Bluebeaters, Gogol Bordello e Babazula. Lo stesso anno Raphael partecipa al concorso per voci e volti nuovi a Castrocaro, arrivando a classificarsi fra i primi 12 su un migliaio di partecipanti da tutta Italia. Nell’estate del 2007 il gruppo calca il palco del Goa Boa Festival, all’Arena del Mare di Genova, in apertura del giamaicano Junior Kelly. Il 2007 vede anche il primo viaggio di Raphael in Giamaica, all’approfondimento della cultura Rasta così profondamente legata all’Africa, e della musica giamaicana. Dopo la pubblicazione di alcuni EP durante gli anni precedenti, nel 2008 la band si reca a Kingston, capitale della Giamaica, per la registrazione del primo album: “To The Foundation”. Registrato presso il leggendario Tuff Gong Studio e masterizzato allo Sterling Studio di New York, nel disco spiccano le collaborazioni con Michael Rose, Lutan Fyah e Mr. Perfect, oltre che quella tecnica di Roland McDermott (chief engineer del Tuff Gong e già tecnico di Damian e Julian Marley, Gentleman, Junior Kelly) che ne cura il mix. Nel 2009 giungono tra i 12 finalisti della rassegna Primo Maggio Tutto l’anno, a partecipare alle finali nazionali a Roma. A fine anno Raphael si ritira nuovamente in Jamaica per alcuni mesi durante il quale lavora ai suoi due primi singoli da solista, il reggaeton ” Shake yuh body” ed il pezzo R&B “Perfectly Together” con l’etichetta Nutune Productions. Parallelamente il gruppo comincia l’attività di backing band suonando con i cantanti giamaicani Eazy Wayne, Ras Zacharri e l’anglo-caraibico Blackout Ja. Raphael si esibisce anche in showcase style a fianco di numerosi Sound System e Dj, toccando l’inghilterra in primavera. Da diversi anni porta in giro con l’amico e cantautore Zibba lo show “Double Trouble” tributo a Bob Marley in duo acustico, al quale dalla fine del 2010 si aggiunge Bunna (Africa Unite). Inizia anche la collaborazione di Raphael con l’etichetta modenese Bizzarri Records , che vede l’uscita dei singoli in free download “In love with the ras”, “Number one” e “So high” ; l’estate 2010 vede anche due esibizioni ospite della Livity Band a fianco dell’artista Lion D, al Vitulano folk festival in campania ed al MUSICAW Festival a Pisa. Il 2011 vede la realizzazione del secondo disco degli EAZY SKANKERS, ” CHANGES”, registrato e mixato al Dub the demon studio di Madaski (Africa Unite) dove spiccano le combinations con Lion D, Bunna e Blackout JA. A maggio la band si aggiudica la finale nazionale del Rototom Sunsplash Reggae Contest al circolo Magnolia di Milano, e si reca alle finali europee al Razzmatazz di Barcellona, classificandosi al 4 posto. Il 2012 si apre con la pubblicazione su vinile di “Good Old Vibes ” , singolo di Raphael per l’etichetta inglese Peckings Studio One, e con la realizzazione dell’EP ” My name is Raphael” con Bizzarri records, otto tracce in free download. Nel 2014 si esibisce a festival del calibro del Rototom Sunsplash e dell'Overjam a settembre è partito il suo tour "Mind vs heart" l'ha portato ad esibirsi in Messico.
 
 
 
 
GENERAL GOOD
 
General Good è un cantante raggamuffin francese, originario della Costa d'Avorio, è cresciuto e vive a Reims, Francia. Ha creato il suo flow lirico sui leggendari riddim digital yard, influenzato dagli anni d'oro 80'90' della dancehall jamaicana GENERAL, da buon soldato raggamuffin,inizia la carriera artistica agli inizi del 1990 cantando in vari festival francesi: di la Rochelle , Transmusicales renne e alla fine dei 90 ha iniziato come cantante nei lokos band da lille (Lord bitumi) dopo 3 anni di lokos si separò per creare una nuova band, I Commando 5 1 per un tour in Bourkinafaso. Dopo due mesi torna in Francia e General Good inizia una nuova avventura musicale con sound francesi e realtà collettive e la band gimidi di Rouen (la Maroquinerie di Parigi). Poi ci fu l'incontro con "Irie Revolte" la famosa Band Tedesca al "Yaam Club" di Berlino dove prende contatti con diversi sound system (Mannheim, slinrockaz,liquid fire Wuppertal) .Partecipa al Summerjam Koln nel 2006 e 2007,al Geel Festivale in Belgio nel 2007 2008. Le diverse influenze musicali e di stile lo hanno portato al vertice della sua carriera con un Rub a dub e un raggamuffin anni 80' e 90' ad altissimi livelli.
 
 
Letto 1164 volte