Lunedì, 25 Agosto 2014 07:33

WARD 21 - LIVE ALL'EREMO DI MOLFETTA !!!

Scritto da 

La seconda tappa del tour europeo dei Ward 21 va in scena nella yard dell’Eremo di Molfetta, non nuova ad ospitare questo tipo di eventi “made in Jamaica”.

Dopo il primo show a Chiasso, Svizzera, il collettivo atterra direttamente sulle terre pugliesi per un doppio appuntamento: Sabato 27 Aprile all’Eremo, e il 30 anche al Livello 11/8 di Lecce.
Non un gruppo musicale, non un trio di deejay ma definirei i Ward 21, un collettivo di produttori!

Tre ragazzi provenienti da Kingston molto noti per essere tra i più importanti esponenti della contemporanea dancehall ma, allo stesso tempo, molto attivi sul fronte delle produzioni di riddim.
Il loro percorso artistico nasce nel 2001 con “Mentally Disturbed”, cui seguiranno altri tre album fino al 2009, anno del loro ultimo cd “Genesis”. Dall’ora, i Ward 21 (nome del reparto psichiatrico dell’University Hospital of the West Indies di Kingston) rimasero a corto di pubblicazioni ma senza lasciarci a mani vuote.

La yard è scaldata alla perfezione dalla Shanty Crew, Rudekillah e South Love Vibration, militanti da anni nei dancefloor pugliesi e non solo, promotori di questa stupenda musica e che ringraziamo per averci dato l’opportunità di osservare così da vicino molti artisti.
Andre, Kunley e Mark salgono sul palco quando l’Eremo è già pieno e impaziente al punto che nelle prime file era addirittura difficile restare in piedi.

L’atmosfera dominante è quella della dancehall più pura, lo spettacolo è molto coinvolgente anche per chi, come me, non mastica abitualmente questo genere.
Sul palco sono ospitate anche diverse dancehall Queen del posto che accompagnano il trio per un paio di pezzi e che contribuiscono a infiammare ancora di più l’Eremo. Durante l’ora e mezza di spettacolo, fanno da padrone tutte le più note tunes, su tutte Ganja Smokers , Garrison e Gully Gun, le più acclamate in assoluto a cui fanno seguito un sacco di “pull up” con la massive fuori di testa.

La bottiglia di vino rosso uscita dal backstage assieme ad Andre “Suku” Gray oramai è quasi finita, insieme anche allo show, ma, prima della reale conclusione della serata, avemmo l’onore di passare alcuni minuti con Leander Pionear Topp scrittore della melodia “Doctor’s Darling” con ottime vibes di sua produzione e dalla sua label tedesca, Germaican.

Gianluca Piepoli per Reggae Revolution e Zion Train Crew

Letto 789 volte