Giovedì, 31 Ottobre 2019 11:32

‘Borderline’, secondo album di The Young Tree

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

La band friulana The Young Tree presenta il secondo album, Borderline, prodotto da Madaski (Africa Unite). È un’opera ricca di tematiche umane e sociali che affrontano aspetti della nostra quotidianità e della società in cui viviamo, riflessioni più introspettive e omaggi alla musica e alla natura.

Anticipato dal singolo omonimo, Borderline continua il percorso iniziato con il loro primo album Seed, allontanandosi dai canoni spesso imposti in un genere musicale come il reggae. In questa occasione, la produzione artistica aiuta a definire l’identità sonora della band, grazie alla mano esperta di uno dei membri della storica formazione Africa Unite.

Parlando dell’album, Madaski afferma: “È stata senza dubbio la produzione artistica più interessante che abbia mai fatto per una reggae band. I temi inclusi nell’album spaziano attraverso atmosfere molto diverse e molto ampie per influenze, suoni e stili. La vocalità è davvero curata e crea linee melodiche piuttosto inedite e si inserisce molto bene nel tessuto musicale. La band ha mostrato una grande apertura mentale e la volontà di rinnovare un suono spesso invecchiato, in fuga da luoghi comuni. Secondo me, The Young Tree è il gruppo più talentuoso di questo genere che si possa trovare oggi in Italia”.

Borderline è disponibile su tutte le piattaforme digitali e in formato CD può essere trovato ai concerti della band.

 

 

Letto 27 volte Ultima modifica il Giovedì, 31 Ottobre 2019 11:42

Video