Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 69
Lunedì, 20 Maggio 2019 13:15

RASTAFARI E' UNA REALTA'

Scritto da 

Rastafari non è una religione né una teoria ma una “Via di vita”.

Nella Livity esistono diverse componenti, quella spirituale, teologica, dottrinale, sociale, storica ecc… ma ciò che fa realmente la differenza è che Rastafari è un modo di vivere che si manifesta nella quotidianità e nelle nostre vite reali.

Rastafari è infatti spiritualità applicata nel comportamento.

Non restiamo distaccati da questa realtà ma anzi usiamo questa come una tela su cui esprimere i nostri principi spirituali.

L’obiettivo è che la nostra dimensione spirituale venga riflessa coerentemente nella nostra vita di tutti i giorni, così da poter eliminare quello spazio che separa il nostro mondo ideale da quello reale, ovvero come vorremmo vivere “in teoria” da come invece realmente viviamo tutti i giorni.

La discrepanza tra questi due “mondi” ci può recare molta sofferenza.

Ci troviamo divisi tra dimensione ideale bella e luminosa e magari una realtà più ripetitiva e piatta in cui sentiamo che non riusciamo ad esprimere al meglio ciò che invece abbiamo nel cuore e nello spirito.

Vorremmo cambiare, essere persone migliori, imparare a dare un senso anche ai nostri errori così da non farne altri in futuro, vorremmo vedere manifestata nella realtà la nostra visione del mondo e di noi stessi.

E allora come si fa?

La Livity Rastafari ci aiuta molto offrendoci un modo di comportarci e non solo una filosofia o una dottrina.

Soltanto attraverso il comportamento infatti noi riusciremo a mettere in pratica ciò in cui crediamo.

La teoria non basta ma serve l’applicazione affinché la Livity Rastafari possa realmente manifestarsi nella sua pienezza.

È infatti attraverso la nostra condotta di vita che noi manifestiamo chi realmente siamo e ciò in cui crediamo, la nostra fede e i nostri principi rischiano infatti di diventare vuoti se non vengono manifestati attraverso le opere.

Ecco perché Rastafari è una realtà.

Gli anziani dalla Jamaica ci hanno trasmesso un codice di vita che è finalizzato a far germogliare la parte migliore della nostra persona così da poter esprimere al meglio le nostre potenzialità di esseri umani.

Dentro e fuori di noi infatti in convivono una dimensione spirituale ed una fisica.

Ecco che per ricercare il nostro benessere dobbiamo colmare lo spazio che separa questi due lati di noi stessi e arrivare a vivere lo spirituale ed il materiale come un tutt’uno.

Non è un processo scontato ed automatico ma richiede il nostro impegno ed entusiasmo, soprattutto all’inizio ovviamente è un po' difficile ed è normale che sia così.

Con l’aiuto della tradizione e dell’esempio di chi è venuto prima di noi possiamo sicuramente applicarci a “rafforzare” la nostra Livity affinché mente, spirito e corpo vivano in una stessa frequenza.

Nella scorsa puntata di IYAHBINGI abbiamo affrontato proprio questo argomento, spiegando un po' più nel dettaglio come poter applicare alla realtà la nostra Livity Rastafari.

Abbiamo spiegato perché è così importante che la nostra fede sia coerente con le opere, ovviamente non per fare “bella figura” ma perché soltanto così il nostro animo sarà tranquillo e la nostra spiritualità potrà manifestare realmente i frutti positivi che faranno stare bene noi e tutti coloro che ci sono intorno.

Quando noi infatti viviamo la nostra fede in coerenza non lo facciamo solo per noi stessi ma per tutto il genere umano, a partire dalle persone con cui condividiamo le nostre vite.

Nella puntata che troverete qui in basso, abbiamo ragionato su pratiche come la perseveranza, la pazienza, la non auto-discriminazione, la saggezza, lo studio, la preghiera ecc spiegando come queste possono aiutare a rendere Rastafari una realtà solida e coerente.

Rastafari non è mitologia ma una via di vita che si manifesta nel quotidiano, sotto la luce del sole, quando siamo soli in casa o quando siamo in mezzo alle persone, davanti a chi ci comprende e ci rispetta o di fronte a chi magari non apprezza la nostra identità.

Rasta rimane sempre lo stesso.

L’amore, il rispetto, l’over-standing, la positività, sono pratiche reali che hanno la capacità di modificare i nostri destini cambiando le circostanze in meglio.

Non solo, esse sono anche degli antidoti al malessere di babylon che spesso stringe le persone in una morsa.

Ogni cambiamento parte da noi stessi e soltanto modificando la nostra realtà spirituale e mentale potremmo migliorare la realtà che ci circonda.

One Blessed Love

Ras Julio

 

Ascolta qui la puntata

 

 

 

Letto 287 volte