Mercoledì, 10 Aprile 2019 08:06

TAJ WEEKES - INTERVISTA / INTERVIEW - ENG/ITA- ESCLUSIVA

Scritto da 

VERSIONE ITALIANA / ENG VERSION HERE

A noi di Reggae Revolution.it  piace scoprire l'uomo dietro l'artista nelle nostre interviste. Prima di tutto siamo curiosi di sapere perché hai scelto - Taj Weekes - come nome d'arte ?

Taj Weekes non è il mio nome d'arte. È il mio vero nome

 

Sei nato a St. Lucia, cosa hai ascoltato da bambino e quali sono i tuoi artisti preferiti?

A St. Lucia le stazioni radio non sono formattate, quindi si ascolta un'ampia sezione di musica. Il rock accanto al reggae, al calypso, all'r & b al country, quindi siamo cresciuti ascoltando un po’ di tutto. Allora non avevo artisti preferiti e ancora non ce l'ho. Amo la musica,  tutti i tipi di musica.

 

Sarai in tour in Europa, dove canterai il nuovo singolo "Is Still Alive", raccontaci come è nato e di cosa si tratta?

Nel 2016 mi è stato chiesto di cantare su una canzone chiamata " 1.5 is still Alive", messa insieme da Panos Caribbean sui cambiamenti climatici. Lo sforzo è stato ripetuto nel 2019 ma  questa volta mi è stato chiesto di fare anche  la produzione. Un poema , il famoso poeta e drammaturgo Kendel Hippolyte mi ha invitato a  trasformarlo in una canzone. Questa volta per ricordare al grande pubblico che il problema non era finito.  Ancora una volta è stata una collaborazione,  con l'aiuto e il supporto di Bushman, Kenyatta Hill, Aaron Silk, Razia Said, Kendel Hippolyte, Sidney Mills, Zara McFarlane, Linda Choclate Berthier, Jafe Paulino e io.

Per coloro che non sono consapevoli che le temperature globali aumentano di circa 1,5 gradi, come sappiamo, nei piccoli stati insulari in via di sviluppo cambieranno drasticamente. Nelle isole  completamente circondati dall'acqua  se sale il livello del mare cambierebbe drasticamente le nostre vite gran parte delle nostre fonti di sostentamento sono concentrati lungo le linee di galleggiamento.  Dobbiamo inquinare il meno possibile, quindi da questo canto, per far sapere al mondo.

 

Ne seguirà un nuovo album completo?

Ci stiamo concentrando sul singolo,  senza piani per un album ….al più presto.

 

Ci piacerebbe sapere, tre delle tue canzoni che ti rappresentano.

Tutti i brani che scrivo mi rappresentano. Li scrivo e li posseggo. Non penso che ci sia una canzone che mi rappresenta più di ogni altra. Le canzoni sono scritte per ragioni diverse e sono tutte importanti.

Comunque ti darò tre canzoni da ascoltare sul nuovo cd che ritengo tre essenze dell'album: “ You and I” , “What Do You Believe in’ and “One Little Spark”.

 

Sei un attivista,  quanto sono importanti i testi?

Non c'è attivismo senza parole o testi, articolano il tuo punto di vista. Le parole dettano chi siamo e le posizioni che difendiamo. Quindi, nel mio caso come compositore, i testi sono molto importanti

 

Come è avvenuto  il tuo incontro con l'UNICEF?  e perché collabori ancora ?

L'UNICEF e io ci siamo incontrati nel 2008 e tutti mi hanno chiesto di continuare a fare quello che stavo già facendo con la beneficenza dei miei bambini. Continuo con loro perché con il nome c'è un po 'più di attenzione  e peso che mi è stato attribuito, specialmente quando si fa un lavoro di beneficenza. Ti legittima ad alcune persone.

 

La tua opinione sull'estrema dancehall, che idea ti sei fatto su Gaza e Gully e chi canta in quel modo?

Purtroppo non posso rispondere a questa domanda perché non presto attenzione. Se mi chiedi delle persone che cambiano la vita dei bambini, forse sono più consapevole, ma sfortunatamente o fortunatamente ne sono completamente all'oscuro

 

Qual è la tua idea sul riconoscimento della musica reggae da parte dell'UNESCO?

Tutto ciò che muove la musica in avanti e gli dà un riconoscimento positivo che supporto

 

Parlaci del tuo primo contatto con Rastafari

Mio fratello MPLA è stato il primo Rasta nella mia famiglia. Mi ha insegnato la filosofia I e I di Rastafari. Io il fisico e Io spirituale è Uno ..... e sono stato Rasta da allora

 

Che idea hai fatto del movimento fuori dall'isola?

Continua a crescere, spero solo che non si concentri solo sul denaro, ma sul mestiere e sulla positività. La crescita è una cosa buona ma la crescita organica e mirata è la più importante

 

Hai scelto Adowa per la tua band, il nome ricorda la battaglia di Menelik e la vittoria sugli aggressori italiani in Etiopia. Perché ?

Per la  battaglia,  fu una battaglia vittoriosa e lasciò l'Etiopia come l'unico continente africano non conquistato. L'italiano arrivò con le loro fantasiose armi benedette dal papa e gli etiopi di allora con bastoni e pietre e con l'Arca dell'Alleanza. Ho scelto un nome che significava vittoria. In più il mio bisnonno è etiope.

Un ringraziamento  speciale  a Teresa Run it per l'intervista

 

ENGLISH VERSION :

 

At Reggae Revolution.it, we like to discover the man behind the artist in our interviews. First of all we are curious to know why you chose - Taj Weekes - as stage name ?
Taj Weekes is not my stage name. It’s my name

You were born in St. Lucia, what did you listen to as a child and who are your favorite artists ?
In St. Lucia the radio stations are not formatted so we get to listen to a wide cross section of music. Rock is played alongside reggae and calypso and r&b and country so we grew up listening to a little bit of everything. I had no favorite artist then and I still don’t have. I love music all kinds of music.

You will be on Tour in Europe where you will sing the new single "Is Still Alive", tell us how it was born and what it is about ?
In 2016 I was asked to sing on a song call ‘1.5 to stay alive’ put together by Panos Caribbean about climate change. The effort was repeated in 2019 except this time I was asked to do the production. A poem was given by renown poet and dramatist Kendel Hippolyte and I was asked to turn it into a song. This time however to remind the general public that the issue had not died down the title was now ‘1.5 is still Alive. Again it was a collaboration with the help and support of Bushman, Kenyatta Hill, Aaron Silk, Razia Said, Kendel Hippolyte, Sidney Mills, Zara McFarlane, Linda Choclate Berthier, Jafe Paulino and myself. For those who are unaware of global temperatures rise about 1.5 degrees life as we know it in small developing island states will change drastically. Seeing that we are islands and completely surrounded by water and rise in sea level would drastically change our lives as large parts of our lives and livelihood are concentrated along the water lines. We do the least polluting but will suffer the most, so hence the song, to let the world know.

Will a complete new album follow it ?
We are concentrating on the single no plans for an album soon.

We would like to know, three of your songs that represent you .
Everyone song I write represents me. I write them and I own them. I don’t think that there is any one song that represent me more than any other. Songs are written for different reason and causes all of them important in their own right. However I will give you three songs to listen to on the new cd that I think capitals three essence of the album. ‘You and I, What Do You Believe in’ and One Little Spark.

You are an activist and then we ask you how important are lyrics ?
There is no activism without words or lyrics, they articulate your point of view. Words dictate who we are and the positions we defend. So in my case as a song writer the lyrics are very important

How did your meeting with UNICEF happen ? and why you still to cooperate wid dem ?
UNICEF and I met in 2008 and all they asked of me was to continue doing what I was already doing with my childen’s charity. I continue with them because there is a little more weight having the name attached to mine especially when doing charity work. It legitimizes you to some people.

Your own opinion on the extreme dancehall, what idea did you get on Gaza and Gully and who is singing like that ?
Unfortunately I cannot answer that question because I pay no attention. If you ask about people changing children’s lives I may have been more aware but unfortunately or fortunately I am completely unaware

Instead what is your idea about the recognition of Reggae Music by UNESCO Heritage ?
Anything that moves the music forward and gives it positive recognition I support

Tell us about your first contact with Rastafari
My brother MPLA who was the first Rasta in my family taught me that salvation was without. He taught me about the I and I philosophy of Rastafari. I the physical and I the spiritual is One.....and I have been Rasta ever since

Traveling what idea did you make of the movement outside the island ?
It continues to grow, I just hope in all it’s growth it doesn’t concentrate solely on money but on craft and positivity. Growth is good but organic and purposeful growth is most important

You have chosen Adowa for your band, the name recalls Menelik's battle and victory over Italian aggressors in Ethiopia. Why ?
Because of the battle it was a victorious battle and left Ethiopia as the only unconquered African continent. The Italian came with their fancy weapons blessed by the Pope and the Ethiopians best then back with sticks and stones and the Ark of the Covenant. I chose a name that meant victory plus my great grandfather is Ethiopian.

 

 

 

Official web site : https://tajweekes.com/

Official Fb page: https://www.facebook.com/tajandadowa

 

Special Tanx to  Teresa by Run it

 

 

Letto 84 volte